ricetta

Menu di Natale senza glutine: dagli antipasti al dolce, ricette golose adatte a tutti

Difficoltà: Facile
A cura di Redazione Cucina
97
Immagine

Godersi le festività natalizie vuol dire anche stare bene a tavola: ma come fare se fra i nostri ospiti ci sono degli intolleranti al glutine? La celiachia, o varie forme di intolleranza al glutine, purtroppo, si sono diffuse molti negli ultimi decenni: "colpa", probabilmente, dell'eccessivo consumo di carboidrati raffinati, avvenuta dal boom economico in poi. Ma, a tutto c'è rimedio e la cucina ci viene sempre in soccorso: sono davvero tanti, infatti, gli chef e gli amatori che si sono impegnati nel produrre ricette senza glutine, fino a stilare interi menù. Quindi se siete intolleranti al glutine, o avrete a tavola ospiti celiaci, niente paura: ecco il menu di Natale senza glutine, con specialità e leccornie che non vi faranno rimpiangere i carboidrati raffinati.

Gli antipasti di Natale senza glutine

Non c'è pranzo di festa che si rispetti senza gli antipasti giusti: aprono stomaco e stimolano l'appetito, senza però sbarrare la strada alle altre portate. Potete decidere di servirli a tavola, in comodità, o di fare un aperitivo in piedi, per poi sedersi con l'arrivo dei primi. Ecco le migliori ricette senza glutine per l'antipasto di Natale.

1. Pinzimonio e salse, l'antipasto leggero

Immagine

Un modo leggero per aprire il pranzo di Natale è quello di realizzare uno stuzzicante pinzimonio di verdure, abbinandolo a una salsa fresca, come ad esempio una salsa allo yogurt, una tzatziki o una salsa aioli. Potete decidere se servire solo verdure fresche, colorati e croccanti, o se aggiungere a questi dei crostini o dei grissini gluten free. Se l'idea è quella di fare un pasto luculliano, questo antipasto semplice e goloso, privo quasi di calorie, è l'ideale.

2. Fritti senza glutine, per gli audaci

Immagine

Per coloro che invece vogliono partire con un antipasto super goloso, abbinando magari poi qualche portata più leggera, ecco la sezione fritti: perché anche senza glutine si possono creare stuzzichini fritti croccanti e invitanti. Partiamo dalle verdure in pastella: potete usare una pastella a base di riso o mais, con acqua frizzante o lievito, o anche semplicissima. Per le verdure ovviamente vi suggeriamo qualcosa di stagione, privilegiando gli ingredienti più asciutti: realizzate tocchetti delle stesse dimensioni, così da garantirvi una cottura uniforme. In alternativa, potete realizzare delle polpette di grano saraceno, ideali anche per un aperitivo, da prendere con degli stuzzicadenti lunghi, oppure delle panelle, tipiche della tradizione sicula. infine, per chi ama la zucca, vi suggeriamo una ricetta semplicissima, anche in ottica di ricilo degli ingredienti: le croccantissime chips di zucca.

3. Tartare e carpacci, per l'antipasto raffinato

Immagine

Se il glutine invade un po' primi e secondi, per l'antipasto elegante si può fare affidamento su pesci e carni crude: naturalmente, nel caso del pesce, sceglietelo già abbattuto già in pescheria, così da scongiurare pericoli. Capitolo tartare: potete decidere di servire tartare di carne, come quella di manzo con tartufo e mandorle, oppure di pesce, con la tartare di tonno e avocado o quella di salmone a farla da padroni, ma anche i carpacci sono un'ottima idea, come il carpaccio di orata, oppure quella con il pesce spada. Se preferite i molluschi, ecco a voi la ricetta del carpaccio di polpo. Per chi vuole osare un po' suggeriamo di provare una ricetta tipica barese sempre a base di pesce crudo: le tagliatelle di mare, realizzate con seppie, limone, prezzemolo, olio e sale.

I primi piatti: crêpes e paste senza glutine

Non è detto che la pasta gluten free debba essere meno buona di quella classica: oggi in commercio si trovano tanti formati di pasta fatti con farine alternative alla 00, ma si può anche prepararla in casa. E poi ci sono i risotti, immancabili primi della tradizione italiana, eleganti e creativi.

1. Lasagne gluten free

Immagine

Perché rinunciare a un primo piatto classico come le lasagne? Se non è semplice trovare una sfoglia gluten free in commercio, potete prepararla da voi in casa: non è particolarmente difficile, ma è necessaria un po' di pazienza e manualità. Stessa cosa vale per la besciamella, immancabile vellutata salsa di origini francesi immancabile nelle lasagne, che può essere benissimo realizzata in versione gluten free. E per il condimento? A parte la ricetta più tradizionale di tutte, quella delle lasagne alla bol0gnese, potete attingete dalla stagione: funghi in primis, zucca, carciofi, oppure binomi intramontabili come broccoli e salsiccia o quelle funghi, scamorza e speck.

2. Risotti

Immagine

L'alternativa più classica a una pasta fresca è quella del risotto: il riso, infatti, è un ingrediente ideale per chi è intollerante al glutine, con cui creare piatti belli e golosi. Se amate i risotti a base di carne vi suggeriamo un risotto salsiccia e vino rosso, dal sapore intenso e deciso, oppure un originale risotto all'isolana, insolito e invitante o, ancora, il risotto ai porcini e salsiccia, da realizzare anche con i funghi secchi. Per chi ama il pesce c'è il classico risotto ai frutti di mare o quello alla pescatora: due piatti classici, che non vanno mai di moda e che vi faranno fare un figurone a tavola. Opzioni vegetariane? Anche qui l'imbarazzo della scelta: per celebrare degnamente il Natale a tavola vi suggeriamo anche qui delle opzioni classiche come il risotto allo zafferano, quello al tartufo – immancabile per gli appassionati e quello al Barolo, raffinato e delicato.

3. Crêpes senza glutine, golose e filanti

Immagine

Un'altra opzione a vostra disposizione è quella delle crêpes: una pietanza che potrebbe essere considerata un antipasto, un primo o un secondo piatto, tutto dipende dalla farcitura. In questo caso vi suggeriamo la ricetta delle crêpes gluten free, realizzate con farina di ceci, ma potete provare anche quella delle crêpes alle lenticchie rosse o con il grano saraceno. Per quanto riguarda la farcitura, potete scegliere fra diverse opzioni – salmone, tonno, funghi, zucca e così via – da affiancare alla besciamella gluten free o anche a formaggi come gorgonzola, fontina, emmentaler, provola affumicata e infine ricotta, se volete evitare le'effetto filante e puntare più sulla "morbidezza".

Secondi e contorni gluten free per pranzi e cene natalizie

Sui secondi piatti la scelta è più semplice: è raro che si debbano modificare le ricette perché contengono glutine. Naturalmente è bene evitare arrosti in crosta, ma anche in questo caso si può optare per una crosta di pane di segale. Per quanto riguarda i contorni via libera alla fantasia: dalle patate alle verdure di stagione al forno, c'è l'imbarazzo della scelta.

1. Arrosti classici e spezzatini

Immagine

Impossibile non pensare all'arrosto per il giorno di Natale, ma ogni famiglia ha le sue tradizioni. Se siete del team arrosto, vi suggeriamo un arrosto di vitello da cuocere in pentola, oppure al forno: secondo goloso ma dal sapore delicato, ideale per far mangiare la carne ai bambini, che è possibile preparare anche con la panna. In alternativa il tradizionale arrosto di maiale, già arricchito dalle patate, oppure, sempre a base di maiale, quello ripieno con i funghi. Un altra opzione interessante con la carne per l'arrosto è il vitello tonnato, grande classico piemontese che si prepara in anticipo, così come il roastbeef all'arancia, versione super aromatica della ricetta anglosassone. Utile anche la sezione spezzatini, meno impegnativi rispetto all'arrosto (occhio però alla cottura!) ma altrettanto stuzzicanti: tantissime le idee di realizzazione, con grandi ricette della tradizione italiana ma anche qualche chicca estera.

2. Secondi di pesce gluten free

Immagine

Per chi preferisce il pesce anche per il pranzo del 25, oppure vuole qualche idea per la cena del 24, ecco le nostre proposte, fra cui capeggiano i gamberoni al forno, semplicissimi e di grande impatto, oppure quelli allo spumante (basterà sostituire la farina 00 con una farina di mais o di riso). Se amate il pesce spada potete cucinarlo in tegame, con una ricetta molto facile da realizzare che vi lascerà spazio per dedicarvi ad altre preparazioni, oppure se volete delle idee più sfiziose provate la ricetta degli involtini di pesce spada alla trapanese. Spazio anche alle spigole, per chi le ama, da cucinare al forno con le patate, al cartoccio o, ancora più facile, all'acquapazza. Infine, il baccalà, anche questo un must della tavola del Natale, come antipasto o come secondo: in umido, con un delizioso sughetto a base di pomodori, capperi e cipolle, alla veneziana, quindi mantecato nel latte, in tegame con i ceci o anche sottoforma di sfiziose polpette.

3. I contorni

Immagine

Patate tutta la vita: da cuocere al forno, anche con la buccia se si tratta di patate novelle, aromatizzate al limone per un tocco di freschezza o, per chi ama i piatti originali, infilzate in spiedini creativi; se preferite una preparazione più leggera potete bollirle e abbinarle alle carote e al pesto di rucola. Se preferite una ricetta più originale, invece, provate quella dei rösti di carote e patate. Sul versante insalate vi suggeriamo la classica insalata di arance, finocchi e olive, alla siciliana, oppure la coleslaw, la tipica insalata anglosassone a base di cavolo crudo. E perché non una bella parmigiana di zucca? Una ricetta semplice, da preparare con largo anticipo.

I dolci gluten free da preparare per Natale

Immagine

Sul versante dolci è tutto un po' facilitato: sono tantissime le preparazioni rifatte in versione gluten free. Partiamo da un classico, la pastiera napoletana senza glutine, da preparare in anticipo: una ricetta che sicuramente stupirà i vostri ospiti. Anche la torta di mele è sicuramente una buona opzione, soprattutto per i più piccoli, così come le castagnole e la torta al cioccolato senza farina. Per i palati delicati suggeriamo questa torta di ricotta cremosa mentre, chi vuole preparare dolci creativi, ecco la ricetta del pan di Spagna gluten free, da farcire come le creme che amate di più.

97
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
97