ricetta

Tartare di salmone e avocado: la ricetta dell’antipasto gustoso e raffinato

Preparazione: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Fabiola Fiorentino
6
Immagine
ingredienti
Salmone
400 gr
Avocado
2
Lime
1
Erba cipollina
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La tartare di salmone e avocado è un antipasto raffinato e delicato, variante sfiziosa della più semplice tartare di salmone. Perfetta da servire per le feste di Natale, può essere proposta per qualsiasi occasione speciale e come secondo leggero di una cena a base di pesce, accompagnato da un buon calice di vino bianco.

Proprio come per la tartare di carne, si prepara in pochi minuti ed è ideale da gustare al momento: ti basterà battere al coltello il filetto di salmone crudo, condirlo con olio extravergine di oliva, succo e scorza di lime, erba cipollina e un pizzico di sale e pepe; non ti rimarrà che sistemare un coppapasta al centro dei piatti da portata, distribuire prima i cubetti di avocado, poi quelli di salmone, compattandoli con il dorso di un cucchiaio, e sformare infine la tua tartare.

Per una riuscita ottimale, è fondamentale che il pesce sia freschissimo e di ottima qualità: per una maggiore sicurezza ed evitare qualsiasi contaminazione, utilizza un filetto sottoposto ad abbattimento, una tecnica di conservazione che abbassa in poco tempo la temperatura dell'alimento, impedendo la proliferazione dei batteri. Puoi acquistare il salmone nella tua pescheria di fiducia oppure congelarlo per almeno 96 ore a -18 °C, così come esplicitato nelle linee guida del Ministero della Salute.

Ti consigliamo, inoltre, di procurarti un avocado maturo e di preferire la varietà "Hass", dal sapore delicato, la buccia scura e la polpa morbida e burrosa. Se desideri, puoi guarnire la portata con qualche foglia di rucola o, per un tocco di colore, del mango tagliato a dadini; per insaporirla ancora di più, aggiungi un goccino di olio piccante o di salsa di soia al condimento.

Scopri come preparare la tartare di salmone e avocado seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la tartare con tonno e avocado e la tartare di salmone e verdure croccanti.

Come preparare la tartare di salmone e avocado

Elimina la pelle del filetto di salmone, tamponalo con carta assorbente da cucina e taglialo prima a fettine spesse circa 1 centimetro 1, poi a cubetti molto piccoli.

Riduci a dadini anche l'avocado 2 e tienilo da parte. Per evitare che annerisca, puoi irrorarlo con del succo di limone.

Trasferisci il salmone in una ciotola 3.

Condisci con un filo di olio extravergine di oliva 4.

Insaporisci con una macinata di pepe nero 5 e un pizzico di sale.

Grattugia la scorza di un lime e spremilo per ricavarne il succo, quindi versali nella ciotola con il salmone e aggiungi un cucchiaino di erba cipollina tritata 6.

Mescola per bene in modo da distribuire il condimento 7.

Adagia un coppapasta da 8-10 centimetri di diametro al centro di un piatto da portata e crea la base con due cucchiai di dadini di avocado 8.

Distribuisci i cubetti di salmone e compatta delicatamente il tutto 9, quindi sforma delicatamente la tartare.

Gusta subito la tua tartare di salmone e avocado 10.

Consiglio

Se preferisci non adoperare pesce crudo, puoi optare per il salmone affumicato o in scatola, che dovrai semplicemente tagliare a dadini. In alternativa, puoi scottare il salmone in padella per qualche minuto.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
6