ricetta

Crêpes di grano saraceno: la ricetta delle cialde tipiche della cucina bretone

Preparazione: 5 Min
Cottura: 6 Min
Riposo: 20 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 crepes
A cura di Carlotta Falletti
19
Immagine
ingredienti
Farina di grano saraceno
90 gr
Farina 00
50 gr
Uova
1
Latte
125 ml
Acqua
125 ml
Olio extravergine di oliva
1/2 tazzina
Sale
q.b.
ti serve inoltre
Burro
q.b.

Le crêpes di grano saraceno sono uno dei piatti più rappresentativi della cucina bretone. Perfette per il pranzo della domenica o per una ricorrenza speciale, si preparano miscelando la farina di grano saraceno con la farina 00, le uova, l’olio, il latte, l’acqua e un pizzico di sale. Una volta ottenuta una pastella liscia e priva di grumi, questa viene fatta riposare in frigorifero per una ventina di minuti e poi versata, un mestolino alla volta, in una padella antiaderente leggermente imburrata: il risultato saranno delle deliziose cialdine da farcire a piacimento e servire come appetitoso primo piatto.

Conosciute come galletes de sarassin, queste ghiotte frittatine vengono riservate in Bretagna esclusivamente alle preparazioni salate (diversamente dalle classiche crespelle realizzate con farina bianca e gustate come dessert). La più tipica è la crêpe complète a base di prosciutto cotto, groviera e uovo ma, a piacere, puoi riempirle con gli ingredienti più svariati: formaggio fuso e verdure grigliate, salmone affumicato e dadini di avocado, roquefort e noci, funghi e stracchino, pomodorini e rucola…

Per un risultato impeccabile lascia riposare la pastella in frigorifero; quindi versa un mestolino d'impasto, fai roteare velocemente la padella per ricoprire il fondo e, una volta che si saranno formate tante bollicine in superficie, gira delicatamente le crespelle con una paletta. Se preferisci puoi cimentarti in una versione senza glutine a base di sola farina di grano saraceno, tuttavia, per una resa ottimale, ti suggeriamo di aggiungere anche una piccola quantità di quella 00. A piacere, per una variazione sul tema, puoi anche unire alla pastella un pizzico di cannella e spalmare le crêpes con un velo di confettura di pesche, crema pasticciera e frutti rossi, cioccolato fuso o panna montata.

Scopri come preparare le crêpes di grano saraceno seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche le crêpes con i gamberetti.

Come preparare le crêpes di grano saraceno

Disponi le farine setacciate in una ciotola capiente e aggiungi un pizzico di sale 1.

Rompi l'uovo in una ciotola e uniscilo alle farine 2.

Aggiungi l'olio 3.

Miscela il latte e l'acqua in una caraffa e versa gradualmente i liquidi nella ciotola 4, mescolando in continuazione con una frusta.

Una volta ottenuta una pastella liscia e priva di grumi 5, copri la ciotola con un foglio di pellicola trasparente e trasferisci in frigorifero per circa 20 minuti.

Imburra leggermente una padella antiaderente 6 e metti sul fuoco.

Appena la padella sarà ben calda, versa un mestolino di pastella 7 e distribuiscilo uniformemente sul fondo.

Fai cuocere la crêpe da un lato e, non appena si saranno formate delle bolle in superficie, capovolgila delicatamente aiutandoti con una paletta 8; quindi prosegui la cottura anche dall'altro lato.

Prosegui a realizzare le crêpes fino a esaurimento della pastella. Una volta pronte 9, farciscile con gli ingredienti salati di tuo gusto e servi.

Conservazione

Le crêpes di grano saraceno si conservano in frigorifero, coperte con pellicola trasparente, per 1-2 giorni massimo.

19
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
19