2 Novembre 2022 13:00

Menu di novembre: 25 ricette con i prodotti di stagione

Prosegue la stagione d'oro della zucca e comincia quella altrettanto fortunata di broccoli, cavoli, finocchi e radicchi. Salutiamo le prime arance, utilissime per rinforzare le difese immunitarie, e gustiamo le ultime castagne arrosto. Diamo il benvenuto a novembre, mese suggestivo e generoso, tanto via terra quanto via mare.

A cura di Emanuela Bianconi
206
Immagine

A novembre, nel pieno della stagione autunnale, la natura ci affascina con le sue sfumature e fragranze davvero uniche e suggestive. Abbassamento delle temperature e diminuzione delle ore di luce ci invogliano a trascorrere più tempo in casa, a dedicarci alla preparazione di deliziosi manicaretti, a coccolarci con gli amati comfort food del periodo. Cosa può esserci di più gratificante di una vellutata calda, magari al rientro dopo una pesante giornata lavorativa, di una polenta fumante da condividere con gli amici in un pranzo domenicale o ancora di una golosa torta di mele appena sfornata? Quasi nulla, possiamo affermare senza timore di essere smentiti. I prodotti novembrini sono perfettamente adatti a questo scopo: sui banchi dei mercati troneggia indisturbata la meravigliosa famiglia della crucifere. Ci riferiamo a cavolfiori, broccoli, cavolo cappuccio, verza e cavoletti di Bruxelles: ricchi di vitamine, sali minerali e fibre, vantano preziose proprietà antiossidanti e protettive, utili per rafforzare il sistema immunitario e affrontare al meglio influenze e febbri stagionali; oltre a questo, come se non fosse già abbastanza, si prestano a essere preparati in molti modi diversi: puoi scottare le cimette di cavolfiore e broccolo in acqua bollente e leggermente salata, scolandole al dente per mantenerle belle croccanti e dal colore brillante (in questo modo evitiamo anche di disperdere le sostanze nutritive), condirle con un filo di olio extravergine di oliva, un goccio di aceto di mele e un pizzico di sale: saranno un ottimo accompagnamento per qualunque secondo di carne o di pesce.

Se non ami particolarmente il loro sapore, invece, ti consigliamo, una volta sbollentate in acqua, di tuffare le cimette nelle uova e poi in una panatura ricca e saporita a base di pangrattato, parmigiano ed erbette aromatiche: il successivo passaggio in forno ci consentirà di ottenere delle crocchette dorate e irresistibili, che conquisteranno anche i più piccoli di casa, solitamente piuttosto diffidenti nei confronti di questi ortaggi. Puoi anche lessarle, frullarle con olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, quindi utilizzare la deliziosa crema ottenuta per condire un buon piatto di spaghetti o mantecare un risotto all'onda. A novembre fanno capolino i finocchi, i radicchi, ma anche le verdure a foglia verde, come spinaci e bieta, e ancora i porri e le cipolle; è tempo di barbabietole, sedano rapa, patate e degli ultimi funghi, con cui creare piatti saporiti e rustici, come primi piatti, zuppe e brasati di carne. Da innaffiare con un bicchiere di vino novello, disponibile in commercio proprio a partire dai primissimi giorni di questo mese.

Prosegue la stagione d'oro della regina dell'orto autunnale: sua maestà la zucca. Profumata, saporita e dalla polpa più o meno soda e compatta a seconda della varietà prescelta, regala grandi soddisfazioni gastronomiche: puoi tagliarla a fette, cuocerla in forno, condita con olio, sale e rosmarino, e ridurla in crema per dare vita a vellutate dalla consistenza super avvolgente, primi irresistibili e hummus sfiziosi da servire all'ora dell'aperitivo insieme a crostini di pane, triangolini di focaccia calda e crudités di verdure. Un consiglio: se hai acquistato una zucca biologica o di provenienza sicura, non buttare la scorza esterna; piuttosto lavala accuratamente con una spugnetta dedicata a quest'uso, disponila su una teglia, foderata con carta forno, e cuocila in forno o in friggitrice ad aria finché non risulterà ben croccante ed essiccata. Ecco pronto uno snack  leggero e salutare da stuzzicare sul divano, magari davanti a un buon film.

Se il diktat per quest'autunno è rinforzare le difese immunitarie, i frutti novembrini sono proprio ciò che fa al caso nostro: tra tutti, spiccano i portentosi agrumi che, ricchi soprattutto di vitamina C, sono la soluzione più giusta a questo scopo. Puoi gustarli al naturale, spicchio dopo spicchio, o ricavarne il succo e sorseggiarli al mattino, magari in abbinamento a pane tostato, marmellata e burro di arachidi. In cucina, in particolare nelle preparazioni di pasticceria, rivelano tutta la loro versatilità, regalando fragranze inebrianti a muffin, plumcake, torte e dolci al cucchiaio. Oltre ad arance, mandarini e clementine, è anche il tempo delle melagrane, uno dei frutti più ricchi di antiossidanti, dalle straordinarie proprietà antibatteriche e antinfiammatorie.

Questo è anche il mese delle ultimissime castagne: deliziose e irresistibili, possono essere arrostite sul fuoco, lessate in acqua con una fogliolina di alloro o ancora "sbocconcellate" nel classico cartoccio camminando tra le vie della città; una volta cotte, puoi avvolgerle in fettine di speck, condirle con un filo di olio e cuocerle in forno per pochissimi minuti, fino a leggera doratura, giusto il tempo che il grasso del salume si sciolga. In un attimo avrai un gustoso antipasto da offrire agli ospiti durante una cena di festa.

Prosegue il tempo dei cachi, frutto dalla dolcezza esplosiva, delle pere e delle mele, con cui realizzare, a seconda della varietà più giusta, ricette sempre diverse: da quelle più tradizionali, come la classica torta di mele, lo strudel o il crumble, a quelle più sfiziose, come il chutney di mele, salsa agrodolce da servire con formaggi stagionati o arrosti di carne, o l'azzardato, ma vincente, risotto alle mele. E in pescheria? Anche qui la stagionalità è il "comandamento" da osservare: terminato il fermo pesca, ovvero lo stop imposto dalla legge, è possibile tornare ad acquistare uno dei pesci più amati dai consumatori italiani, il branzino o spigola. Dalle carni sode, compatte e delicate, può essere cucinato in molti modi differenti: al cartoccio, alla griglia, in crosta di sale o all'acqua pazza, con aggiunta di pomodorini freschi, aglio ed erbette aromatiche. Ma non finisce certamente qui: sbizzarrisciti con acciughe, alici, calamari, cefali, cernie, mazzancolle e moscardini, ma anche naselli, orate, pannocchie, polpi, rombi chiodati, sardine, seppie, sogliole e triglie.

1. Chips di barbabietola: la ricetta dello snack leggero e salutare
chips-di-barbabietola

Le chips di barbabietola sono uno snack gustoso e originale, un'alternativa più salutare e leggera della classiche chips di patate. Perfette per l'ora dell'aperitivo, da servire come antipasto o sfizioso contorno, conquisteranno grandi e piccini. Per realizzarle, ti basterà tagliare a fettine sottili le barbabietole rosse precotte, condirle con olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e del timo e cuocerle in forno finché non saranno croccanti e ben dorate. Ipocaloriche e benefiche, possono essere serenamente consumate come spezzafame in qualunque momento della giornata, anche davanti a un bel film.

Leggi tutta la ricetta
2. Frittelline di cavolfiore e sesamo: la ricetta stuzzicante e originale
Immagine

Le frittelline di cavolfiore e sesamo sono un antipasto sfizioso e gustoso, perfetto da servire in occasione di un aperitivo o una cena con gli amici. Le cimette del cavolfiore bianco vengono passate in una pastella a base di farina di ceci e birra, quindi fritte in olio di semi bollente: il risultato finale è fragrante, dorato e irresistibile. Potete arricchire la pastella anche con del formaggio grattugiato o, per una versione più piccante, con del peperoncino fresco tritato. Potete sostituire il cavolfiore bianco con quello verde romanesco o con le cime del broccolo siciliano e, al posto della farina di ceci, potete utilizzare quella di riso integrale o di lenticchie rosse.

Leggi tutta la ricetta
3. Polpette di ceci e finocchi: la ricetta del piatto sfizioso e leggero
Immagine

Le polpette di ceci e finocchio sono un piatto sfizioso e molto appetitoso. Potete servirle all'ora dell'aperitivo, per un buffet in piedi o come antipasto di una cena informale tra amici. Accompagnate a una porzione di riso basmati e a un contorno di verdure, possono essere consumate come pasto veloce, ma ugualmente completo e nutriente, o spuntino sano e sostanzioso. Insomma, ogni occasione è quella giusta.

Leggi tutta la ricetta
4. Bocconcini di castagne e speck: la ricetta del finger food rustico e stuzzicante
Bocconcini di castagne e speck

I bocconcini di castagne e speck sono un delizioso e originale antipasto da servire durante la stagione autunnale. Si tratta di una ricetta davvero golosa e facile da realizzare, che si prepara in pochissimo tempo: è ideale quando avete ospiti dell'ultimo minuto e poco tempo da dedicare ai fornelli. Per realizzarli avrete bisogno soltanto di una manciata di castagne fresche, delle fette di speck, qualche fogliolina di salvia e del buon olio extravergine di oliva; potete servirli anche come finger food per un aperitivo gourmet da leccarsi i baffi o per un brunch domenicale: la morbidezza e la dolcezza delle castagne, che si sposano alla perfezione con la sapidità dello speck, farà innamorare di questa ricetta tutti i vostri commensali.

Leggi tutta la ricetta
5. Vellutata di sedano rapa: la ricetta del piatto cremoso e aromatico
Immagine

La vellutata di sedano rapa è un primo piatto leggero e saporito, semplicissimo da preparare e perfetto per chi segue un'alimentazione sana ed equilibrata, senza per questo rinunciare al gusto. Calda e cremosa, può essere considerata un vero e proprio comfort food con cui coccolarsi durante una fredda serata invernale, da completare con una porzione di riso basmati, dei crostini di pane, dei dadini di formaggio o un ovetto in camicia: in questo modo otterrete una pietanza completa e saziante.

Leggi tutta la ricetta
6. Zuppa di ceci e zucca: la ricetta del piatto caldo e cremoso
Immagine

La zuppa di ceci e zucca è un primo piatto semplice, genuino e cremoso, perfetto per la stagione autunnale e quella invernale. Proprio in questo periodo la zucca diventa protagonista indiscussa delle nostre ricette: primi, secondi, contorni e naturalmente zuppe. Oggi abbiamo provato una nuova coppia e abbiamo scoperto che i ceci, saporiti e carnosi, si sposano perfettamente con la delicatezza della zucca. La sua dolcezza viene infatti equilibrata dal gusto di questi meravigliosi legumi e il risultato è un piatto colorato, vegano e che profuma di autunno.

Leggi tutta la ricetta
7. Fusilli con zucca e pistacchi: la ricetta del piatto perfetto per l’autunno
Immagine

I fusilli con zucca e pistacchi sono un primo piatto appetitoso e coloratissimo, perfetto per la stagione autunnale. In questa versione abbiamo utilizzato la zucca Hokkaido, una varietà di origine giapponese dalla polpa soda e al sapore di castagna; questa, una volta saltata in padella con la cipolla rossa e un filo di olio, si trasforma in un condimento cremoso e avvolgente, adatto a qualunque formato di pasta. I pistacchi,  tritati grossolanamente e poi tostati, doneranno alla pietanza una piacevole nota croccante. In poche e semplici mosse otterrete una ricetta davvero gustosa, che conquisterà grandi e piccini. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo indicazioni e consigli.

Leggi tutta la ricetta
8. Pasta con barbabietola rossa e stracchino: la ricetta del primo piatto cremoso e colorato
pasta-con-barbabietola-rossa-e-stracchino

La pasta con barbabietola rossa e stracchino è un primo cremoso e colorato da preparare espresso per qualsiasi pranzo o cena di famiglia. Per portarlo in tavola basteranno pochi e semplici ingredienti, e una manciata di minuti: la barbabietola precotta, scolata e tagliata a cubetti, verrà fatta insaporire con un soffritto di cipolla e pinoli tostati, e ridotta in purea con un mixer a immersione insieme allo stracchino, il pecorino e qualche fogliolina di basilico.

Leggi tutta la ricetta
9. Spaghetti con crema di broccoli: la ricetta del primo cremoso e leggero
Immagine

Gli spaghetti con crema di broccoli sono un primo piatto semplice e sfizioso, perfetto da gustare in occasione di un pranzo di famiglia o una cena con gli amici. I broccoli vengono scottati in acqua e poi frullati con aglio e poca acqua di cottura. Si aggiunge l'olio extravergine di oliva e si ottiene una crema avvolgente e saporita con cui condire gli spaghetti o qualunque altro formato di pasta lunga abbiate a disposizione. Per una nota piacevolmente fragrante, il piatto viene ultimato con scorza di arancia grattugiata e pinoli tostati.

Leggi tutta la ricetta
10. Gnocchi di zucca alla romana: la ricetta del celebre primo in versione autunnale
Gnocchi di zucca alla romana

Gli gnocchi di zucca alla romana sono la variante autunnale, aromatica e molto gustosa, del grande classico della cucina laziale. Si preparano alla maniera tradizionale con un impasto a base di semolino, latte, burro, uova, parmigiano, pepe e noce moscata, cui verrà incorporata la zucca, cotta al vapore e ridotta in purea.

Leggi tutta la ricetta
11. Risotto alle castagne e pancetta: la ricetta del primo saporito e tipico dell’autunno
Risotto alle castagne

Il risotto alle castagne e pancetta è un primo piatto saporito e molto facile da realizzare che vede protagoniste le castagne, immancabili sulla tavola d'autunno. Scegliete un riso della varietà Arborio, o Carnaroli, che, caratterizzati dall'elevata quantità di amido, tengono perfettamente la cottura e rendono la preparazione cremosa. I chicchi, una volta tostati in padella con burro, cipolla e pancetta, vengono cotti lentamente e a fuoco dolce, aggiungendo prima le castagne e poi un mestolo di brodo vegetale caldo alla volta, man mano che viene assorbito; al termine di cottura, quando è ancora al dente, viene mantecato con parmigiano grattugiato e una noce di burro, per un risultato finale all'onda e super avvolgente.

Leggi tutta la ricetta
12. Risotto zucca, funghi e robiola: la ricetta del primo cremoso e dai profumi autunnali
Risotto zucca, funghi e formaggio

Il risotto zucca, funghi e robiola è una ricetta dai profumi tipicamente autunnali. Un primo goloso e dal gusto avvolgente, reso cremosissimo dalla zucca, lessata a parte e ridotta in purea, e dalla mantecatura finale con la robiola, dalle noti dolci e in grado di esaltare il sapore finale del piatto.

Leggi tutta la ricetta
13. Risotto alla verza: la ricetta gustosa del primo piatto invernale
Immagine

Il risotto con la verza è un primo piatto ideale da gustare durante la stagione invernale, una via di mezzo tra un risotto e una minestra. Tipico della cucina povera, è originario del nord Italia, ma si prepara in tutta la penisola: anche a Napoli troviamo il riso con la verza, conosciuto come virz e rise. Per l'ottima riuscita della ricetta, è importante usare la verza fresca, con foglie croccanti e ben sode che vanno tagliate a striscioline e stufate in padella con un soffritto di olio extravergine di oliva e scalogno.

Leggi tutta la ricetta
14. Branzino al sale: la ricetta del secondo di pesce leggero e saporito
branzino-al-sale

Il branzino al sale, o spigola che dir si voglia, è un secondo leggero e gustoso perfetto per un pranzo in famiglia o una cena con ospiti speciali. Per prepararlo basterà pulire ed eviscerare il pesce, condirlo con fettine di limone aromatizzate al prezzemolo, avvolgerlo completamente nel sale grosso e poi infornarlo per una ventina di minuti: il risultato sarà un piatto saporito e prelibato che, una volta rotta la crosta di sale, sprigionerà tutto il suo aroma lasciando le carni tenere e succose.

Leggi tutta la ricetta
15. Branzino al cartoccio: la ricetta del secondo di mare gustoso e leggero
Branzino al cartoccio

Il branzino al cartoccio è un secondo piatto, leggero e delicato. Dalle carni magre e sode il branzino, chiamato anche spigola, è perfetto per un pranzo o una cena d’estate da preparare in meno di mezz’ora. La ricetta, di rapida esecuzione e alla portata di tutti, prevede pochi e semplice ingredienti: il pesce, privato delle squame ed eviscerato, viene insaporito con fettine di lime, cipollotto fresco, un trito aromatico e vino bianco, e avvolto poi in un involucro di carta di alluminio. La cottura in forno farà il resto, esaltando il sapore del branzino e preservandone interamente aromi e nutrienti. Se preferisci, puoi sostituire il lime con fettine di arancia o di limone, oppure puoi aggiungere all’interno del cartoccio olive taggiasche, pomodorini e patate a cubetti. Per una portata ugualmente gustosa e scenografica puoi preparare il branzino in crosta di sale o, in alternativa, puoi optare per l’orata per un risultato altrettanto leggero e saporito. La cottura al cartoccio, consentendo di preparare gli alimenti senza l’ausilio di grassi aggiunti, è particolarmente indicata anche per chi segue una dieta bilanciata e ipocalorica. Per una cottura ottimale e uniforme, assicurati però che il cartoccio sia sigillato perfettamente.

Leggi tutta la ricetta
16. Orata al forno: la ricetta del secondo semplice e leggero
Immagine

L'orata al forno è un secondo di mare facile e veloce, perfetto per qualunque pranzo o cena di famiglia. Dalle carni tenere e delicate, l'orata è un pesce versatile, molto amato da grandi e piccini: qui viene sistemata su un letto di cipolle, guarnita con fettine di limone e poi cotta in forno con l'aggiunta dei pomodorini datterini. Il risultato è una pietanza saporita e succosa, da completare con patate al forno croccanti o un'insalata fresca di stagione.

Leggi tutta la ricetta
17. Bocconcini di pollo con la zucca: la ricetta del secondo ricco e cremoso
Bocconcini di pollo con la zucca

I bocconcini di pollo con la zucca sono un piatto semplice ma molto gustoso. Un secondo, completo di contorno, che vede protagonista il petto di pollo, tagliato a cubetti e rosolato con la zucca, precedentemente stufata con un soffritto di cipolla e aromatizzata con qualche aghetto di rosmarino. Perfetti per qualsiasi pranzo o cena di famiglia, possono essere portati in tavola anche come piatto unico, in accompagnamento a fragranti fette di pane casereccio tostato, o preparati per il menu di Halloween, insieme a zucchette di riso e ossa di meringa.

Leggi tutta la ricetta
18. Zucca grigliata: la ricetta del contorno gustoso e leggero
Immagine

La zucca grigliata è un contorno semplice e leggero, ideale da preparare durante le giornate d'autunno. Un modo facile per cuocere e gustare la zucca, ortaggio tipico della stagione: basterà solo pulirla, tagliarla a fette e arrostirla sulla griglia ben calda pochi minuti per lato. Una volta pronta, viene condita con un'emulsione realizzata con olio extravergine d'oliva, sale, aglio tritato, peperoncino e prezzemolo. Puoi abbinare la zucca grigliata a pietanze di carne, di pesce e non solo: con il suo sapore dolce, infatti, la zucca si adatta a diverse ricette. Puoi utilizzarla per farcire un panino, una piadina, per arricchire una frittata di uova o per accompagnare salumi e formaggi in occasione di uno sfizioso aperitivo.

Leggi tutta la ricetta
19. Verdure autunnali gratinate: la ricetta del contorno leggero e gustoso
Immagine

Le verdure autunnali gratinate sono un contorno gustoso e sfizioso, perfetto per portare in tavola tutti i sapori e i colori dell'orto d'autunno. Di facile esecuzione, vi basterà tagliare a cimette o a fettine le vostre verdure stagionali preferite – noi abbiamo scelto cavolfiore bianco, zucca butternut, carote, funghi, cavolo nero e cipolla rossa – cospargerle uniformemente con olio e pangrattato, quindi disporle in maniera ordinata in una teglia, evitando sovrapposizioni, e poi passarle in forno: il risultato sarà irresistibilmente croccante, dorato e stuzzicante.

Leggi tutta la ricetta
20. Pain brioche alla zucca: la ricetta del pane dolce soffice e profumato
Immagine

Il pain brioche alla zucca è un lievitato dolce soffice e profumato, ideale per l'autunno. Una variante del classico pain brioche, ma più colorato e fragrante, grazie all'aggiunta della zucca, la regina dell'orto stagionale. Perfetto per la colazione, la merenda o una pausa golosa, è adatto per grandi e piccini e può essere gustato così com'è, semplicemente tagliato a fettine, oppure tostato e spalmato con confetture di frutta, miele, burro di arachidi o crema spalmabile al cacao e nocciole.

Leggi tutta la ricetta
21. Muffin all’arancia: la ricetta dei dolcetti soffici e profumati
Immagine

muffin all'arancia sono dei dolcetti soffici e deliziosi, ideali per la colazione e la merenda. Profumati e deliziosi tortini all'aroma di arancia in versione senza burro, che vi conquisteranno al primo morso.

Leggi tutta la ricetta
22. Crumble di mele: la ricetta per fare un apple crumble perfetto
Immagine

Il crumble di mele, noto anche come apple crumble, è un dolce al cucchiaio tipico della tradizione inglese.

Leggi tutta la ricetta
23. Crumble di pere e cioccolato: la ricetta del dessert al cucchiaio croccante e goloso
Crumble di pere e cioccolato

Il crumble di pere e cioccolato è un dolce al cucchiaio che sfrutta uno degli abbinamenti più golosi e vincenti della pasticceria. Ideale durante la stagione autunnale, è adatto per una merenda genuina, un fine pasto delizioso o in occasione di un divertente brunch domenicale con gli amici. Una base di frutta fresca, tagliata a cubetti e condita con zucchero e spezie, viene ricoperta con gocce di cioccolato fondente e briciole di pasta frolla che, cuocendo in forno, si trasformano in una copertura dorata e croccante. Il risultato è un dessert fragrante e dal cuore morbido, che conquisterà tutti nel momento in cui il cucchiaio romperà il guscio di frolla e affonderà nelle pere profumate e nel cioccolato fuso.

Leggi tutta la ricetta
24. Torta ai cachi: la ricetta della torta golosa e facile con gocce di cioccolato
Torta ai cachi e cioccolato

La torta ai cachi, arricchita con gocce di cioccolato e scaglie di mandorle, è un dolce da credenza buonissimo e molto facile da realizzare. Un vero e proprio comfort food da preparare in pochissimo tempo e da gustare a colazione o per merenda, insieme a una tazza di tè o caffellatte bollente. I cachi – il frutto simbolo della stagione autunnale – sono i protagonisti di questa delizia, e in particolare quelli della varietà cosiddetta mela: croccanti e dalla polpa soda e zuccherina, possono essere gustati a morsi, proprio come fossero delle mele, e impiegati nei dolci da forno a cui donano una dolcezza e una fragranza tutta naturale.

Leggi tutta la ricetta
25. Castagne ubriache: la ricetta per delle castagne morbide e aromatizzate al vino
Castagne al vino

Le castagne ubriache sono un'idea semplice e gustosa, perfetta da offrire agli ospiti come dolcetto di fine pasto o da gustare come spuntino nutriente e saziante. Si tratta di una ricetta davvero rapida, che può essere condivisa con la famiglia o con gli amici nelle fredde serate autunnali: il profumo delle castagne appena cotte si diffonderà in tutta la casa, contribuendo a creare un'atmosfera calorosa e accogliente.

Leggi tutta la ricetta
206
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
206