Arrivata la bella stagione, abbiamo poca voglia di stare chiusi in cucina e soprattutto siamo alla ricerca di ricette veloci e fresche, da gustare magari all'aria aperta. Se avete preparato un piatto di carne o di pesce, ecco alcuni suggerimenti per preparare contorni freddi, leggeri e saporiti.

Dalla classica insalata arricchita con i cetrioli alle patate in versione chips, leggere e sfiziose, dai pomodori ripieni agli spiedini di melanzane: basta un po' di creatività per reinventare ogni volta piatti creativi e originali, a base di verdure e ortaggi.

1.Insalata di cetrioli

È il più classico dei contorni estivi, l'insalata di cetrioli. Lattuga, pomodorini, carote tagliate alla julienne, una spruzzata di aceto bianco. Fresca e leggera, è l'ideale da abbinate sia a piatti di carne sia di pesce. Volendo, potete arricchire l'insalata di cetrioli con della cipolla tagliata a fettine e con dei crostini di pane o gherigli di noce, così da donare al vostro contorno una nota croccante.

Prepararla è semplicissimo. Lavate tutta la verdura, scolate bene la lattuga. Tagliate i cetrioli a rondelle, i pomodorini a metà e le carote alla julienne. Mescolate tutto in un'insalatiera, condite con olio, sale e aceto. Aggiungete una deliziosa salsa allo yogurt per rendere l'insalata di cetrioli ancora più gustosa.

2.Peperonata pugliese

La peperonata pugliese è una ricetta semplice e gustosa, ideale per l'estate, preparata con peperoni, capperi, pomodori, sedano e cipolla. Una volta pronta, potete servirla come contorno o come antipasto, ma è squisita anche sui crostini o sul pane fresco. La peperonata è una pietanza tipica delle regioni del sud Italia, in particolare della Sicilia: la nostra versione pugliese è ottima da gustare tiepida o fredda.

Lavate i peperoni, tagliateli in due parti ed eliminate i filamenti interni e i semini. Tagliateli a listarelle, risciacquateli, asciugateli con un canovaccio pulito e teneteli da parte. Fate lo stesso con i pomodori e il sedano. Versate l'olio evo in una padella capiente, aggiungete l'aglio sbucciato e la cipolla tagliata a fettine e fate rosolare fino a leggera doratura. Unite i peperoni, i pomodori, il sedano, i capperi sott'aceto e un pizzico di sale. Cuocete a fuoco basso con il coperchio per 40 minuti.

3.Cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce sono un contorno facile e veloce da preparare, ideale per accompagnare piatti di carne saporiti o formaggi. Scegliete le cipolline borettane, una varietà nota per la sua squisitezza e per la classica forma schiacciata: basterà rosolarle in padella con l'olio per poi proseguire la cottura in una miscela di aceto di vino, acqua e zucchero, fino a quando non assumeranno un colore dorato. Il risultato finale saranno cipolline morbide ma compatte, da gustare sia calde che fredde.

Sbucciate le cipolline, pulitele e lavatele in una ciotola di acqua fresca. A parte, miscelate l'aceto, l'acqua e lo zucchero. Fate rosolare le cipolle per 2 minuti a fiamma alta. Unite il mix di aceto, due pizzichi di sale e fate riprendere il bollore. Continuate la cottura a fiamma bassa, e con il coperchio, per circa 20 minuti. Quasi a fine cottura togliete il coperchio e alzate la fiamma, saltandole per pochi minuti, fino a quando non saranno dorate.

4.Chips di patate

Le chips di patate sono deliziose patatine fritte a forma di sfoglia, proprio come quelle che compriamo in sacchetto al supermercato. Sono ideali come contorno sfizioso ma anche come stuzzichino per un aperitivo o uno snack. Prepararle a casa è davvero facile e bastano pochissimi ingredienti: patate, olio di semi e sale, a cui potete aggiungere aromi e spezie per renderle ancora più irresistibili.

Lavate le patate e asciugatele.Tagliatele finemente con una mandolina: potete lasciare la buccia per un risultato più rustico. Tamponate le fettine con un panno pulito. Versate abbondante olio d'arachidi in padella e, quando avrà raggiunto i 160°, immergete le patate poche alla volta e sollevatele con la schiumarola non appena diventeranno dorate. Adagiatele su una piatto da portata foderato con carta assorbente e salate.

5.Fagiolini e patate

L'insalata di fagiolini e patate è il contorno ideale per l'estate, quando il caldo aumenta e si desidera preparare piatti freschi, nutrienti e facili da cucinare. L'insalata di fagiolini e patate può essere servita anche come antipasto, oppure può essere un ottima soluzione come pranzo per il lavoro. Condite con una vinagrette a base di olio, aceto, succo di limone, aglio e prezzemolo tritato.

Lavate le patate, sistematele in una pentola di acqua fredda, aggiungete il sale e lasciatele lessare per circa 35 minuti: il tempo può variare in base alla grandezza delle patate. Lavate i fagiolini, eliminate le punte e il filo centrale. Ora lasciate cuocere i fagiolini per 5 minuti in una pentola con acqua bollente e salata. Una volta pronti scolateli e passateli sotto acqua corrente fredda. Scolate anche le patate, fatele intiepidire e spellatele. Tagliatele a quadrotti più o meno della stessa dimensione e mettetele in una ciotola insieme ai fagiolini. Condite con la vinagrette.

6.Insalata di zucchine

L'insalata di zucchine è un contorno semplice e leggero, ideale per l'estate, perfetto per accompagnare formaggi, piatti di carne o di pesce. La zucchina è un ortaggio ricco di acqua, vitamine e minerali, ottima per preparare piatti nutrienti e poco calorici. Potete utilizzare le zucchine crude, scegliendole freschissime e tenere, oppure potete sbollentarle: l'importante è che non perdano la croccantezza.

Lavate bene le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a fette molto sottili, con una mandolina o un pelapatate. Realizzate il condimento: sistemate in una piccola ciotola aglio, menta e basilico finemente tritati, olio extravergine d'oliva, sale e pepe. Amalgamate il tutto con un cucchiaino e condite le zucchine. Fate marinare per almeno un'ora prima di servire.

7.Spiedini di melanzane

Gli spiedini di melanzane sono un piatto sfizioso e facile da preparare, perfetto come antipasto o come secondo. Sono squisiti involtini di melanzane tagliate a fette, cotte in forno, panate e farcite con un ripieno di prosciutto e formaggio. Sono una ricetta semplice, da realizzare anche per una cena dell'ultimo minuto: potete prepararli in anticipo e cuocerli al momento.

Lavate le melanzane, asciugatele e tagliatele a fette sottili di circa 1 centimetro. Spennellate ogni fetta con dell'olio evo e poi passatele nel pangrattato, con sale e pepe. Impanatele e infornatele a 190° per 20 minuti. Lasciatele raffreddare e sistemateci sopra il prosciutto e le fettine di formaggio. Arrotolate le melanzane e fissate i rotolini con uno stuzzicadenti lungo. Infornate a 200° per altri 10 minuti.

8.Fave alla poverella

Le fave alla poverella sono un contorno semplice e genuino, ideale da preparare in primavera con le fave fresche. Una pietanza tipica della tradizione contadina pugliese, ideale come antipasto o come contorno vegetariano, leggero ed economico. La preparazione è davvero semplice e il risultato finale è un piatto gustoso e nutriente.

Pulite le fave dividendo il baccello a metà. Estraete i semi facendo scorrere il pollice lungo il baccello. Cuocete le fave in acqua bollente e salata per 10 minuti. Scolatele e mettetele in una ciotola a raffreddare. In un contenitore a parte mescolate insieme l'olio evo, il pangrattato, il succo di limone, la menta tritata, l'aglio e il sale. Amalgamate bene il tutto e unite le fave alla salsa Mescolate, coprite con della pellicola trasparente e mettete in frigo per 1-2 ore.

9.Pomodori ripieni

I pomodori ripieni sono un piatto vegetariano fresco e sfizioso, perfetto per le prime giornate di caldo. Serviteli appena sfornati, oppure freddi, come antipasto, come contorno o per arricchire i vostri aperitivi. I pomodori farciti sono un grande classico della cucina mediterranea, tipici della tradizione greca, ma anche di quella romana, con l'aggiunta delle patate.

Lavate i pomodori e tagliate la calotta. Scavate all'interno con un cucchiaio e mettete da parte la polpa. Frullate la polpa di pomodoro in un mixer. Versatela in una padella antiaderente con due cucchiai d'olio extra vergine d'oliva. Aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere per qualche minuto. Lessate il riso bianco e lasciatelo raffreddare con un filo d'olio, quindi mescolatelo in una ciotola insieme al succo di pomodoro. Aggiungete il parmigiano grattugiato. Farcite i pomodori svuotati con il ripieno di riso e aggiungete all'interno due cubetti di mozzarella. Coprite con altro riso e richiudete i pomodori con la loro calotta. Infornate per 40 minuti a 180°.

10.Peperoni cruschi

peperoni cruschi

I peperoni cruschi sono una ricetta tipica della cucina lucana. Si tratta di una particolare qualità di peperoni dolci a basso contenuto di acqua, tipici di Senise, comune della Basilicata. Si possono gustare come delizioso e croccante contorno, per condire la pasta o le bruschette, con le patate, ottimi poi in abbinamento con il baccalà.

Pulite i peperoni con un panno di cotone e liberateli dei semi. In una padella versate l'olio extravergine d'oliva e fatelo riscaldare a fuoco moderato. Spostate la padella dal fuoco, unite i peperoni e fateli soffriggere a fuoco lento, girandoli così da farli cuocere in modo uniforme. Non appena si saranno leggermente scuriti, sistemateli in una ciotola. Potete servirli come contorno oppure congelarli caldi conservandoli in freezer: in questo modo subiranno uno shock termico che permetterà ai peperoni di restare cruschi.