ricetta

Melanzane a funghetto

Preparazione: 30 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
204
Immagine
Immagine

Le melanzane a funghetto sono un contorno estivo tipico della tradizione napoletana, dove vengono chiamate anche "melanzane a fungetielle". Semplici e appetitose, devono il loro nome al modo di tagliare le melanzane che, una volta fatte a cubetti e cotte, assumono le sembianza di piccoli funghetti trifolati. Perfette in abbinamento a secondi piatti di carne o di pesce, sono ottime da gustare anche da sole, come antipasto o all’ora dell’aperitivo, sopra a una frisella o a una fragrante fetta di pane tostato.

Preparale è semplicissimo: basterà tagliare i pomodori a pezzi e cuocerli in padella con olio extravergine di oliva e aglio per circa 20 minuti. Anche le melanzane saranno tagliate a pezzetti e fritte in un'altra padella con olio di semi farle saltare poi con i pomodori a pezzetti e profumarle in ultimo con una manciata generosa di basilico. Puoi servirle sia fredde sia a temperatura ambiente, ma l’importante è lasciarle riposare almeno una mezz’ora prima di portarle in tavola: in questo modo i sapori si amalgameranno alla perfezione per un risultato finale ancor più gustoso e succulento.

Per una cottura uniforme e dorata ti suggeriamo di tagliare le melanzane a dadini delle stesse dimensioni, inoltre puoi decidere di togliere la buccia esterna o di lasciarla, come nella nostra preparazione.  Noi abbiamo utilizzato pomodori ramati dalla polpa carnosa e di facile reperibilità ma, potendo, puoi optare per quelli del piennolo, dolci e saporiti o, in alternativa, puoi unire un po’ di conserva di pomodoro.

Scopri come preparare le melanzane a funghetto seguendo passo procedimento e consigli del nostro Elpidio.

Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati in un'altra preparazione tipica napoletana, le melanzane indorate e fritte. Sono comunque tante le ricette con le melanzane che puoi realizzare, idee facili e gustose per preparare questo ortaggio estivo in tanti modi diversi.

ingredienti

Pomodori ramati
3
Melanzane
2
Aglio
1
Basilico
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b. per cuocere pomodori
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Olio di semi di arachide
q.b per friggere melanzane

Come preparare le melanzane a funghetto

In una padella metti l’olio e uno spicchio d’aglio 1.

Lascia insaporire e nel frattempo taglia i pomodorini a cubetti 2.

Versa i pomodori in padella. Cuoci per una ventina di minuti: a metà cottura aggiusta di sale e pepe 3. A fine cottura togli l'aglio.

Taglia le melanzane a cubetti 4 e intanto riscalda l'olio di arachidi.

Versa le melanzane nell'olio caldo a 175 °C: se non hai il termometro da cucina, versa un pezzetto di melanzana nell'olio bollente, se sfrigola, allora la temperatura è giusta e poi cuocere le tue melanzane. Lascia friggere 5 fino a quando non saranno dorate.

Quando le melanzane si saranno imbiondite, scolale su carta assorbente 6 e aggiusta di sale.

A fuoco spento versa le melanzane nei pomodori, aggiungi il basilico e mescola bene 7.

Aggiungi qualche altra foglia di basilico e servi 8.

Consigli

Puoi utilizzare le melanzane a funghetto anche per condire la pasta, magari aggiungendo del fiordilatte a tocchetti o della ricotta salata.

Per una variante light puoi gratinarle in forno con una spolverizzata di pangrattato, un filo d’olio ed erbette aromatiche varie.

Puoi conservare le melanzane a funghetto in frigorifero per 2 giorni massimo, in un contenitore a chiusura ermetica.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
204
api url views