ricetta

Patate prezzemolate: la ricetta del contorno gustoso e leggero

Preparazione: 20 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Simona Ciampi
12
Immagine
ingredienti
Patate
800 gr
Prezzemolo
1 ciuffo
Aglio
1 spicchio
Pesto
1 cucchiaino (facoltativo)
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le patate prezzemolate, o patate al prezzemolo, sono un contorno vegetariano gustoso e leggero, ideale per accompagnare qualunque secondo di carne e di pesce. Si tratta di una preparazione molto facile e veloce: ti basterà lessare le patate, lasciarle raffreddare, tagliarle a dadini e condirli con una salsina a base di prezzemolo, aglio e olio extravergine di oliva.

Completate con un cucchiaio di pesto al basilico, per renderle ancora più saporite, le patate prezzemolate sono una pietanza leggera e versatile, che può essere consumata calda, tiepida o a temperatura ambiente a seconda della stagione e dei gusti personali. Ben fredda, può essere un'eccellente proposta estiva.

Ottime per completare un piatto di pesce, cotto in forno o in padella, hanno un sapore fresco e si sposano perfettamente anche con gli arrosti di carne o con dei formaggi cremosi. A piacere, puoi aggiungere dei pinoli tostati, delle olive nere, unire un goccino di aceto di vino bianco (o balsamico) e omettere l'aglio nel caso in cui non si digerisca.

Per renderle ancora più cremose, puoi incorporare un cucchiaio di yogurt greco naturale o di soia senza zuccheri aggiunti, da arricchire con filetti di tonno sott'olio o uova sode: in questo modo otterrai un piatto unico nutriente e ben bilanciato dal punto di vista nutritivo.

Per ottenere delle patate al prezzemolo impeccabili, è importante lasciarle raffreddare completamente una volta cotte; se ancora calde, i cubetti tenderanno a distarsi, mentre invece dovranno essere ben sodi e consistenti. Non lesinare sul prezzemolo, che dovrà essere abbondante, e tritato finemente al coltello o con una mezzaluna.

Scopri come realizzare le patate prezzemolate seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche le patate sabbiose e quelle con parmigiano e prezzemolo.

Come preparare le patate prezzemolate

Sciacqua per bene le patate, mettile con la buccia in una pentola con acqua fredda 1 e lessale per circa mezz'ora, salandole a metà cottura. Per verificare che le patate siano cotte, fai la prova infilzandole con i rebbi di una forchetta: se entrano facilmente, vuol dire che sono pronte.

Una volta pronte, scola le patate e mettile in una ciotola con acqua fredda in modo da fermare la cottura, così non si spaccheranno al taglio 2.

Toglile dall'acqua quando saranno completamente raffreddate, poi sbucciale, falle a tocchetti e riuniscili in un'altra ciotola 3.

Adesso prendi un bel ciuffo di prezzemolo, lavalo e tritalo finemente al coltello 4.

Raccogli il trito in una ciotolina e unisci lo spicchio d'aglio schiacciato (se vuoi un sapore meno forte, elimina l'anima centrale) e abbondante olio extravergine di oliva 5.

Aggiungi un pizzico di sale e una macinata di pepe, quindi mescola per bene; l'ideale sarebbe preparare in anticipo questa salsina a base di prezzemolo in modo che i sapori si amalgamino bene 6.

Versa la salsa al prezzemolo sulle patate 7.

Mescola accuratamente e poi completa con un altro filo di olio e a piacere con un cucchiaio di pesto 8.

Disponi infine le patate prezzemolate in un piatto da portata e servile tiepide, calde o fredde a seconda della stagione e del tuo gusto personale 9.

Conservazione

Le patate prezzemolate si conservano in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2 giorni. Al momento del consumo, scaldale nel forno a microonde per qualche minuto.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12