Le castagne sono dei deliziosi frutti tipici del periodo autunnale che troviamo sui nostri banchi fino ai primi giorni di dicembre. Ricche di amido e di proprietà nutritive, le castagne possono essere gustate in moltissimi modi: semplicemente al forno, trasformate in farina o come protagoniste di zuppe e primi piatti; il gusto deciso e poco zuccherino le rende infatti un ingrediente molto versatile con cui sbizzarrirsi in cucina. Frutti di origini antichissime, le castagne derivano dai castagni selvaggi ed in questo si differenziano dai marroni. Oggi abbiamo selezionato per voi le 10 migliori ricette per utilizzarle in cucina: dolci, risotti e perfino polpette!

Ricette con le castagne

Risotto alle castagne

Un primo piatto alternativo dal sapore agrodolce. Per farlo occorrono poche mosse: sciogliete una noce di burro in una padella antiaderente, unite la cipolla tagliata finemente e fatela caramellare cuocendo a fiamma dolce. Aggiungete il riso e fatelo tostare mescolando con un mestolo in legno così da non farlo attaccare. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare, unite le castagne spezzettate. Aggiungete poco alla volta il brodo vegetale e portate a cottura. Una volta pronto il riso, mantecate con del parmigiano grattugiato ed una noce di burro: mescolate il tutto a fiamma spenta e servite con una spolverata di pepe nero.

Biscotti di castagne

Biscotti alle castagne e cioccolato.
in foto: Biscotti alle castagne e cioccolato.

Dolcetti autunnali fragranti, ripieni di crema al cioccolato fondente e panna: una ricetta semplice in cui la farina di castagne fa da protagonista. In una ciotola capiente unite la farina 00 e la farina di castagne, aggiungete il burro e lo zucchero e lavorate con un cucchiaio. Unite le uova e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Coprite con la pellicola e lasciate riposare per 60 minuti in frigo. Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato sciogliendo il cioccolato nella panna che avrete scaldato a fiamma dolce. Una volta trascorso il tempo necessario riprendete il vostro composto, stendetelo con una matterello e con l'aiuto di una formina ricavate i vostri biscotti. Sistemateli su una leccarda e infornate per 10 minuti a 180 gradi. Una volta cotti, lasciateli raffreddare, quindi farcite metà dei biscotti con un cucchiaino di ganache e "chiudeteli" con l'altra metà.

Castagne al forno

Lo snack che accompagna le serate autunnali per eccellenza: le castagne al forno sono semplici e genuine e così buone che una tira l'altra. Prima di cuocerle, mettete in ammollo le castagne in acqua fredda per almeno un'ora e mezza. Scolatele e sistematele su un canovaccio asciutto così che assorba tutta l'acqua residua. Con un coltellino fate delle incisioni orizzontali lunghe circa 2 cm sulla parte piatta delle castagne; sistematele su una leccarda rivestita con carta forno e cuocete in forno statico per 40 minuti a 250 gradi. Una volta pronte, lasciate a riposo le castagne per 10 minuti: in questo modo sarà più semplice eliminare la buccia e gustarle senza scottarvi!

Polpette di castagne

Una ricetta di riciclo ricca di sapore e genuinità: le polpette di castagne sono una variante vegetariana delle classiche polpette a base di carne macinata. Ecco come farle: lasciate il pane raffermo a mollo nel latte, quando questo si sarà completamente assorbito unite il parmigiano grattugiato, la farina di castagne, un filo di olio Evo, un pizzico di sale e un uovo. Mescolate il tutto con una forchetta così da ottenere un impasto omogeneo. Se lo gradite potete insaporire con dell'aglio in polvere o con del rosmarino. Con le mani leggermente inumidite formate delle palline, passatele nel pangrattato e sistematele su una teglia. Cuocete in forno per 30 minuti a 180 gradi.

Zuppa di castagne e fagioli

Un piatto povero della tradizione contadina che unisce gusto e semplicità: la zuppa di castagne e fagioli è un piatto sano e nutriente. Lasciate a mollo i fagioli secchi e le castagne per una notte intera, quindi scolateli e lasciateli da parte. Lavate e sbucciate le patate, quindi tagliatele a cubetti. Tagliate la cipolla e fatela soffriggere in un ampio tegame con un filo di olio Evo. Unite i fagioli e le castagne e mescolate. Unite infine le patate e ricoprite con dell'acqua; aggiustate di sale e pepe ed insaporite con una foglia di alloro e un rametto di rosmarino. Cuocete per 30/40 minuti fino a quando non si sarà asciugata del tutto l'acqua. Servite con un filo di olio Evo a crudo.

Gnocchi di castagne

Gnocchi di castagne
in foto: Gnocchi di castagne

Una alternativa deliziosa ai classici gnocchi di patate: facilissima e da condire con un delicato burro e salvia, gli gnocchi di castagne sono davvero un'ottima idea. In una ciotola capiente setacciate la farina di castagne e la farina bianca, unite poco alla volta l'acqua a temperatura ambiente ed impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Il vostro impasto dovrà riposare in frigo per circa un'ora. Trascorso il tempo necessario dividetelo in pezzi ed ogni pezzo allungatelo con le mani formando un cilindro. Con un coltello a lama liscia ricavate gli gnocchetti e passate ogni gnocco su una forchetta per dargli la classica forma. Infarinateli e cuoceteli in abbondante acqua leggermente salata, scolateli appena saliti a galla e conditeli.

Marmellata di castagne

Una confettura autunnale pronta in pochi passaggi, la marmellata di castagne è perfetta per una colazione alternativa e genuina. Incidete le castagne con un coltellino, mettetele in una pentola e ricopritele di acqua; aggiungete del sale grosso e fate cuocere per minuti dall'inizio del bollore. Una volta cotte, scolatele, sbucciatele e passatele con un passaverdure. Versate il composto in un pentolino, unite acqua per 1/4 rispetto al volume delle castagne, lo zucchero e cuocete a fiamma dolce per  30/40 minuti. Quasi a fine cottura unite un cucchiaio di rum e mescolate fino a quando saraà evaporato e la marmellata si sarà addensata. Versatela nei vasetti sterilizzati e conservatela in un luogo fresco e asciutto.

Rigatoni con zucca e castagne

Un primo sfizioso e pronto in pochi minuti, una ricetta che unisce la dolcezza della zucca al gusto deciso delle castagne: provare questi rigatoni sarà un piacere per voi e per i vostri commensali! Pulite le castagne e fatele bollire. Pulite e tagliate la zucca a cubetti. Tritate finemente una cipolla; in una padella fatela soffriggere con un filo di olio evo, unite la zucca ed il brodo e lasciate cuocere a fiamma dolce. Tagliate grossolanamente le castagne ed unitele alla zucca. In una seconda padella rosolate la pancetta tagliata a listarelle fino a quando sarà diventata croccante. Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela a versatela nella padella con la zucca e le castagne, unite la pancetta e saltate il tutto per un minuto prima di servire.

Castagne bollite

Nulla di più semplice per gustare il sapore delle castagne che lessarle ed insaporirle leggermente con qualche odore. Preparare le castagne bollite è facilissimo: lavatele bene e versatele in pentola e ricopritele di acqua fredda; unite un pizzico di sale grosso, dell'alloro e dei semi di finocchietto ; fate cuocere 40/50 minuti dall'inizio del bollore. Scolatele e sbucciatele ancora calde ma fate attenzione a non scottarvi!

Torta di castagne e cioccolato

torta castagne cioccolato

Morbida e golosa, la torta di castagne e cioccolato è la ricetta perfetta per preparare un dolce autunnale da gustare per merenda. Montate le uova per 10 minuti, in una seconda terrina setacciate la farina di castagne insieme al cacao e il lievito; unite lo zucchero e miscelate gli ingredienti secchi. Versate il latte a filo e lavorate con le fruste. Unite a questo punto le uova montate con delicati movimenti dal basso verso l'alto. Imburrate ed infarinate una tortiera, versate il composto e cuocete in forno per 50 minuti a 180 gradi.