ricetta

Vellutata di zucca e castagne: la ricetta della zuppa autunnale cremosa e profumata

Preparazione: 30 Min
Cottura: 55 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Eleonora Tiso
2
Immagine
ingredienti
zucca già pulita
500 gr
Castagne
300 gr
Salvia
5-6 foglie
Cipolla ramata
1/2
Alloro
1 foglia
Rosmarino
1 rametto
Brodo vegetale bollente
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Noce moscata
q.b.
ti servono inoltre
crostini di pane
q.b.

La vellutata di zucca e castagne è un comfort food caldo e cremoso che racchiude in sé tutti i profumi e i sapori della stagione autunnale. Variante più ricca della classica vellutata di zucca, è perfetta da portare in tavola con un giro d'olio a crudo e crostini di pane caldo per qualunque pranzo o cena di famiglia.

Per prepararla, ti basterà far stufare la zucca tagliata a dadini in un tegame con un soffritto di cipolla e il brodo vegetale bollente, versare poi le castagne lesse spezzettate, precedentemente sbollentate in acqua leggermente salata con una foglia di alloro e un rametto di rosmarino, e portare quindi a cottura il tutto con un pizzico di sale e una macinata di pepe. Al termine sarà sufficiente ridurre in crema gli ingredienti con un mixer a immersione e distribuire la vellutata, ancora fumante, nelle fondine individuali: per un primo molto goloso da arricchire, per un risultato più nutriente e completo, con una porzione di riso basmati o un altro cereale a tua scelta.

Se tra i commensali non ci sono ospiti vegetariani, puoi far rosolare in una casseruola a parte un po' di pancetta a dadini e sistemarla poi a guarnizione di ogni piatto oppure, per una resa più cremosa, puoi frullare la vellutata con 50 ml di panna liquida o unire sul fuoco un paio di patate ridotte a cubetti.

Al posto delle castagne puoi utilizzare dei marroni mentre, per quanto riguarda la zucca, ti suggeriamo di optare per la Delica: una varietà con polpa dolcissima e compatta, dall'irresistibile retrogusto nocciolato.

Scopri come preparare la vellutata di zucca e castagne seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la vellutata di zucca e carote e la vellutata di broccolo romano, oppure cimentati con la zuppa di castagne.

Come preparare la vellutata di zucca e castagne

Lava le castagne sotto l'acqua corrente 1.

Incidi le castagne con un coltello ben affilato e versale in una pentola capiente 2; copri con acqua leggermente salata, aromatizza con una foglia di alloro e un rametto di rosmarino, e lasciale cuocere per circa 15 minuti a partire dal bollore.

Trascorso questo tempo, scola le castagne, sbucciale ancora calde 3 e tieni da parte.

Fai soffriggere in un tegame antiaderente la cipolla a fettine sottili con un filo d'olio extravergine di oliva e la salvia spezzettata 4.

Aggiungi la polpa di zucca a dadini 5 e fai insaporire per qualche minuto.

Copri con il brodo vegetale bollente 6 e prosegui la cottura per circa 15 minuti, o fino a quando la zucca non sarà morbida.

Unisci quindi le castagne bollite 7: tienine qualcuna intera da parte per la guarnizione finale.

Aggiusta di sale e di pepe, e porta a cottura la vellutata, mescolando spesso con un mestolo di legno 8.

Una volta pronta 9, togli dal fuoco.

Profuma con un pizzico di noce moscata e frulla bene il tutto con un mixer a immersione 10.

Al termine dovrai ottenere un composto liscio e cremoso 11.

Disponi la vellutata di zucca e castagne nelle fondine individuali, spolverizza a piacere con una macinata di pepe e completa con un giro di olio a crudo e crostini di pane caldo. Ultima con le castagne sbriciolate tenute da parte 12, porta in tavola e servi.

Consigli

Se preferisci una consistenza più rustica, puoi lasciare parte della zucca e delle castagne a pezzetti mentre, per una resa più ricca e profumata, puoi aggiungere a completamento di ogni piatto un cucchiaio di funghi trifolati.

Noi abbiamo speziato la preparazione con un pizzico di noce moscata e una macinata di pepe fresco. In alternativa puoi sostituirli con una spolverizzata di curcuma, curry, paprica dolce o peperoncino in polvere mentre, a piacere, puoi aromatizzare il tutto con altre erbette aromatiche di tuo gradimento: timo, prezzemolo, maggiorana, erba cipollina…

Per una presentazione più scenografica, puoi realizzare una zuppiera con una zucca svuotata o con una pagnotta privata della mollica: in questo caso, ti suggeriamo di passare il pane in forno per qualche minuto per renderlo caldo e fragrante.

La vellutata di zucca e castagne si conserva in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 2 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2