ricetta

Brodo vegetale: la ricetta della preparazione di base semplice e versatile

Preparazione: 80 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
35
Immagine
ingredienti
Acqua
1,5 l
Carote
100 gr
cipolla bionda
1
Sedano
100 gr
Pomodorini
150 gr
Sale
q.b.

Il brodo vegetale è una preparazione di base tra le più versatili e utilizzate in cucina. Di facile esecuzione, è l'alleato indispensabile per realizzare risotti, minestre, vellutate, arrosti e qualunque altro piatto che richieda la cottura in un liquido saporito e profumato; caldo e corroborante, è perfetto per essere gustato in una fredda serata d'inverno, da solo o arricchito con una pastina corta, dei tortellini di carne e una spolverizzata di parmigiano: un vero e proprio comfort food.

Potete preparare il brodo vegetale con le verdure che preferite: è importante che siano freschissime, di stagione e preferibilmente a chilometro zero. Gli odori classici di base sono sedano, carota e cipolla, a cui è possibile aggiungere patate, pomodorini, zucchine, verza, finocchi… Potete anche profumare il brodo con erbette aromatiche, spezie e aromi, come scorzetta di arancia o limone, per una fragranza avvolgente e irresistibile.

Potete prepararne in abbondanza e conservarlo in freezer negli appositi stampini per il ghiaccio, così da averlo sempre a disposizione; un buon consiglio è quello di trasferire in un apposito sacchetto tutti gli scarti delle verdure mondate (utilizzate per altre preparazioni) e tenerle in freezer pronte per realizzare il vostro brodo vegetale. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il brodo vegetale

Pulite il sedano ed eliminate i filamenti esterni con un pelino 1.

Spuntate la carota e pelatela 2.

Lavate con cura la cipolla, ma non eliminate la buccia: rilascerà il suo colore al brodo, rendendolo dorato 3.

Trasferite gli odori in una casseruola capiente 4.

Coprite con acqua fredda 5.

Condite con un pizzico di sale 6.

Aggiungete anche i pomodorini, quindi mettete sul fuoco e fate cuocere per circa 60 minuti a partire dal bollore 7.

Trascorso il tempo di cottura, prelevate la cipolla e mettetela da parte 8.

Filtrate il brodo ottenuto attraverso un colino a maglie strette 9.

Il vostro brodo vegetale è pronto per essere utilizzato 10.

Consigli

Il brodo vegetale si prepara partendo da acqua fredda: le verdure devono essere, quindi, aggiunte subito e non al momento dell'ebollizione.

Le verdure avanzate dalla preparazione del brodo vegetale possono essere gustate come contorno, semplicemente condite con un filo di olio e un pizzico di sale; potete anche frullarle, allungandole con un pochino di acqua calda, e realizzare una vellutata in cui cuocere degli spaghetti spezzati o una pastina.

Il colore finale del brodo dovrà essere paglierino: per questa ragione è importante tagliare le verdure in pezzi grossolani, non troppo piccoli, oppure lasciarle intere.

Conservazione

Il brodo vegetale, una volta filtrato, può essere conservato in frigorifero per 3-4 giorni all'interno di un apposito contenitore ermetico; in alternativa, potete congelarlo negli appositi stampini per il ghiaccio: in questo modo lo avrete sempre a disposizione per le vostre preparazioni.

35
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
35