video suggerito
video suggerito
14 Febbraio 2023 13:00

Dolci fritti: 33 idee super golose da provare

Di dolci fritti è piena la nostra tradizione gastronomica, ma non solo la nostra: anche le cucine estere contano tante delizie zuccherose e croccanti. Ecco una selezione dei migliori dolci fritti, tutti da provare.

A cura di Redazione Cucina
202
Immagine

Dai bomboloni alle graffe napoletane, dai churros spagnoli alle seadas sarde: di dolci fritti ne è pieno il mondo, non solo la grande tradizione gastronomica italiana. Si tratta di autentiche delizie che mettono insieme tutta la bontà del classico dolce, con l'elemento stuzzicante della frittura: a volte croccanti, a volte morbidi, sono una gioia per occhi, naso e palato. Ma quali sono i principali dolci fritti della cucina italiana e internazionale?

La risposta non è semplice e, a primo acchito, ci verrebbe da dire le chiacchiere, che si fanno allo stesso modo in tutta Italia, sebbene siano chiamate con nomi diversi: stessa cosa vale per le castagnole, che però sono chiamate allo stesso modo in tutto lo Stivale. Ma non sono gli unici dolci famosi in patria e all'estero: basti pensare al cannolo siciliano, che è sì farcito, ma solo dopo aver fritto la cialda. Altro dolce fritto molto famoso è la zeppola: ce ne sono varianti praticamente in tutto il Sud Italia, fra cui la versione più famosa, ovvero le zeppole di San Giuseppe. E ancora le seadas sarde: due sottili disco di pasta che racchiudono del formaggio leggermente acidulo e che vengono fritti, prima di essere arricchiti con zucchero o miele. E, ancora, dalla Campania, la ricetta degli angioletti con crema al cacao. Naturalmente, è Carnevale a raccogliere la gran parte dei dolci fritti italiani.

Tante anche le proposte dall'estero: fra i più famosi churros, tipico street food spagnolo, i donuts americani, ma anche krapfen e french toast, ideali anche per colazione, o il gelato fritto cinese. E poi le idee più creative, come ad esempio la ricetta delle banane fritte, perfetta per ingolosire i più piccoli, oppure quella crema fritta. Non ti resta che scegliere una o più ricette di dolci fritti da provare e iniziare a riscaldare l'olio.

1. Graffe napoletane: la ricetta originale per farle soffici e non unte
graffe

Le graffe sono delle soffici ciambelle dolci, fritte e ricoperte di zucchero, tipiche della pasticceria napoletana, realizzate con un impasto a base di patate, farina, lievito e burro, che risulta morbidissimo grazie proprio all’aggiunta di patate lesse e alla doppia lievitazione.

Leggi tutta la ricetta
2. Bomboloni: la ricetta dei dolci soffici e irresistibili
Bomboloni

I bomboloni sono delle brioche fritte dalla consistenza sofficissima e carnosa, con un cuore strabordante di crema al cioccolato, pasticciera o confettura di frutta. Conosciuti anche come "bombe", proprio per l'esplosione del ripieno che avviene al momento del morso, sono dei dolci irresistibili per grandi e piccini, ancor di più se consumati ben caldi.

Leggi tutta la ricetta
3. Seadas (sebadas): la ricetta originale dei dolci fritti della tradizione sarda
Immagine

Le seadas, o sebadas, sono dolcetti fritti a forma di raviolo tipici della cucina sarda, vero e proprio dolce simbolo della pasticceria regionale. Amate sia dai locali che dai turisti, sono costituite da una friabile sfoglia di semola che racchiude un saporito ripieno a base di pecorino sardo fresco, e da tradizione vengono servite calde con miele di castagno o di corbezzolo, un miele locale di colore scuro e dal sapore lievemente amarognolo.

Leggi tutta la ricetta
4. Cannoli siciliani: la ricetta originale del dolce simbolo della pasticceria siciliana
cannoli-siciliani

I cannoli siciliani sono uno dei dolci simbolo della pasticceria siciliana, tra i più conosciuti e amati al mondo insieme alla cassata, alle paste di mandorla e alle iris. Si tratta di sottili cialde di pasta fresca all'uovo, aromatizzata al marsala, avvolte negli appositi cilindri di acciaio e fritte in abbondante olio di semi (oppure nello strutto, come esige la tradizione più rigorosa). Quando le cialde saranno ben dorate e avranno sprigionato in cottura le caratteristiche bolle, si scolano, si farciscono con una crema di ricotta arricchita con gocce di cioccolato fondente e poi si guarniscono con canditi, granella di pistacchi e altre gocce di cioccolato. Venivano preparati tradizionalmente per il Carnevale, ma oggi è possibile gustarli in qualunque momento dell'anno e in tutte le occasioni di convivialità.

Leggi tutta la ricetta
5. Frittelle del luna park: la ricetta originale per prepararle in casa
Immagine

Le frittelle del luna park sono uno street food, semplice e goloso, che farà tornare bambini sin dal primo assaggio. Si tratta di dolcetti fritti di pasta lievitata, cosparsi di zucchero, onnipresenti tra le bancarelle delle sagre paesane e nei parchi di divertimento, da cui prendono il nome.

Leggi tutta la ricetta
6. Latte fritto: la ricetta del dolce di Carnevale tipico siciliano
Immagine

Il latte fritto è un dolcetto tipico siciliano, che si prepara tradizionalmente in occasione del Carnevale. Si tratta di golosi bocconcini aromatizzati con scorza di limone che, una volta passati negli albumi montati a neve e nel pangrattato, vengono fritti in olio di semi bollente: il risultato è croccante all'esterno e tenero al cuore, una golosità perfetta da preparare in occasione di una festicciola a tema, una merenda tra bimbi o una cena con gli amici.

Leggi tutta la ricetta
7. Churros spagnoli: la ricetta originale
Immagine

I churros (che in italiano significa "frittella") sono dolci dalla forma cilindrica e allungata tipici della cucina spagnola, in particolare di Madrid, e latino-americana, che si preparano con una pastella, fatta con farina, acqua e sale che, una volta fritta, viene spolverizzata con lo zucchero.

Leggi tutta la ricetta
8. Angioletti con crema al cacao: la ricetta del goloso dolce fritto napoletano
angioletti con crema al cacao

Gli angioletti con crema al cacao sono degli irresistibili dolcetti fritti tipici della tradizione partenopea. Di origine povera, nati in casa per non buttare gli avanzi di pasta della pizza, ben presto si conquistano un posto d'onore anche sulle tavole di ristoranti e pizzerie locali. Realizzati con l'impasto della pizza, modellati a piccoli cilindri e poi fritti nell'olio bollente, vengono passati nello zucchero semolato e poi serviti caldissimi con una golosa crema al cacao. Ma attenzione: uno tira l'altro. Ecco come preparare gli angioletti con crema al cacao senza sbagliare un colpo.

Leggi tutta la ricetta
9. French Toast: ricetta originale per una colazione golosa
Immagine

I french toast sono una preparazione americana, anche se il nome potrebbe suggerire un'origine francese, e si mangiano per colazione o durante un brunch. Secondo la ricetta originale, le fette di pan brioche si immergono in un composto di uova e latte, fritte e, infine, servite con frutta, marmellata o, addirittura, nutella. Il risultato è stupefacente e in ogni nazione viene preparato in modo diverso: in Francia si chiama pain perdu e si serve con frutta e panna acida e, in Gran Bretagna, è conosciuto anche col nome di eggy bread.

Leggi tutta la ricetta
10. Cicerchiata: la ricetta del dolce di Carnevale tipico del Centro Italia
Immagine

La cicerchiata è un dolce di Carnevale tipico dell'Abruzzo, del Molise e delle Marche, regioni in cui è stato riconosciuto come PAT (Patrimonio Agroalimentare Tipico), ma diffuso anche in Umbria e nel Lazio. Si prepara impastando la farina con le uova, lo zucchero, l'olio e la scorza di limone grattugiata, quindi si lascia riposare il composto così ottenuto per circa mezz'ora.

Leggi tutta la ricetta
11. Pane fritto con lo zucchero: la ricetta della merenda della nonna semplice e deliziosa
Immagine

Il pane fritto con lo zucchero è una variante dolce del classico pane fritto, un'idea gustosa per utilizzare il pane raffermo: si tratta della classica merenda delle nonne, sana e deliziosa. Il pane fritto dolce può essere quindi considerato una merenda povera, economica e veloce da preparare. Nella nostra ricetta abbiamo passato le fette di pane in un mix di uova, yogurt, zucchero e farina, prima di friggerle. Una volta pronto, gustalo ben caldo ricoperto di zucchero semolato e cannella. Ecco come prepararlo in pochissimo tempo per la gioia di grandi e piccini.

Leggi tutta la ricetta
12. Krapfen: la ricetta semplice per farli in casa morbidi e leggeri
Immagine

I krapfen sono dolci fritti tipici della pasticceria tedesca, delle sfere di pasta lievitata dalla forma leggermente schiacciata simili ai bomboloni: soffici e irresistibili, dopo la frittura vengono guarniti con zucchero a velo o semolato e gustati vuoti o, come vuole la tradizione, farciti con confettura.

Leggi tutta la ricetta
13. Guanti caleni: la ricetta dei dolci fritti di Carnevale tipici campani
guanti-caleni

guanti caleni sono dei dolcetti fritti campani tipici di Zuni, frazione del comune di Calvi Risorta, località in provincia di Caserta. Si tratta di deliziose ciambelline soffici e leggere, aromatizzate con liquore all'anice, scorza e succo di limone, solitamente preparate per il Carnevale e per ricorrenze speciali, come feste patronali, battesimi, comunioni e nozze.

Leggi tutta la ricetta
14. Zeppole di San Martino: la ricetta dei dolcetti soffici della tradizione siciliana
Immagine

Le zeppole di San Martino, dette anche sfincitelle, sono dei dolcetti siciliani soffici e golosi, realizzati tradizionalmente l'11 novembre. Si tratta di palline di impasto, tipicamente lavorato con una sola mano dalle massaie sicule, fritte in olio bollente, croccanti all'esterno e umide al cuore, ricoperte ancora calde di zucchero semolato.

Leggi tutta la ricetta
15. Gelato fritto: la ricetta cinese della sfera di gelato impanata e fritta
Gelato fritto

Il gelato fritto è il dessert per eccellenza della cucina cinese. Diventato ormai famoso in tutto il mondo, è un dolce molto amato da grandi e piccini: l'involucro caldo e croccante cela al suo interno un cuore freddo e cremoso di gelato, per un risultato finale che ti lascerà letteralmente senza parole. Farlo in casa è molto più semplice di quanto si possa immaginare: l'elemento fondamentale è non avere fretta e calcolare i giusti tempi di raffreddamento del gelato in congelatore. Si prepara con pochi ingredienti e di facile reperibilità: pane per tramezzini, farina e acqua per la pastella in cui avvolgere le palline di gelato e olio di semi di arachide per friggerle fino a doratura.

Leggi tutta la ricetta
16. Bugie ripiene: la ricetta fragrante e dal cuore cremoso
Immagine

Le bugie ripiene sono la variante super golosa delle classiche bugie di Carnevale, le chiacchiere della tradizione piemontese. L'impasto viene steso in una sfoglia sottile, farcito con una golosa confettura e poi confezionato a forma di raviolo. Fritti in olio bollente e poi generosamente spolverizzati con abbondante zucchero a velo, si trasformano in una delizia fragrante e dal cuore morbido e sorprendente. Semplici e veloci, sono perfette da realizzare insieme ai vostri bimbi e da gustare a merenda o servire a conclusione di un pranzo di festa. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
17. Polenta fritta dolce: la ricetta deliziosa da preparare anche con polenta avanzata
Immagine

La polenta fritta dolce è un dolcetto semplice e sfizioso che puoi realizzare anche con la polenta avanzata, ideale da gustare per la merenda, da servire per un buffet di compleanno o come delizioso dessert a fine pasto. Nella nostra ricetta abbiamo cotto la polenta con l'acqua, prima di livellarla nello stampo e farla raffreddare in frigo. La polenta sarà poi tagliata in bastoncini, che saranno passati nella farina di mais e fritti. Passa la polenta fritta ancora calda nello zucchero semolato, così da farlo aderire bene. Il risultato finale saranno dei bastoncini dolci morbidi dentro e croccanti fuori, tutti da gustare. Ecco tutti i passaggi per realizzarla.

Leggi tutta la ricetta
18. Semolino dolce: la ricetta dei bocconcini dolci tipici piemontesi
semolino dolce

Il semolino dolce è una delizia tipica del Piemonte: viene solitamente servito insieme a frattaglie di agnello, vitello o maiale, ortaggi, amaretti e frutta, con cui dà vita al piatto simbolo della tradizione contadina, il fritto misto alla piemontese, ma può essere gustato come dessert di fine pasto o merenda golosa. Pronto a conquistare grandi e piccini, il semolino viene cotto nel latte e poi arricchito con zucchero e aromi; una volta ottenuta una crema molto soda e corposa, questa viene tagliata a rombi, panata e infine fritta in olio di semi bollente.

Leggi tutta la ricetta
19. Donuts: la ricetta delle ciambelle americane soffici e colorate
Donuts

I donuts, conosciuti anche come doughnuts, sono delle ciambelle fritte americane, molto soffici e dolci, ricoperte con una densa e colorata glassa a specchio o con cioccolato fuso e zuccherini. Tipici delle colazioni e delle merende statunitensi, sono ormai celebri e diffusi in tutto il mondo, grazie alla loro presenza in film, serie tv e cartoni animati: in particolare per il personaggio di Homer Simpson che, con la sua passione per questi deliziosi dolcetti, ha fatto sognare milioni di spettatori.

Leggi tutta la ricetta
20. Frati fritti: la ricetta del dolce di Carnevale tipico della tradizione sarda e toscana
Immagine

I frati fritti, chiamati anche fatti fritti o parafrittus, sono tra i fritti di Carnevale dolci più amati: di origine toscana per alcuni e sarda per altri, ricordano le ciambelle fritte, anche se in questo caso la forma dovrebbe richiamare la tipica chierica dei frati. Vengono preparati con un impasto molto semplice, lasciato lievitare per alcune ore, e poi fritti in olio bollente; appena saranno gonfi e dorati, si scolano e si passano nello zucchero semolato: il risultato è una delizia da gustare calda e fragrante, che conquisterà grandi e piccini.

Leggi tutta la ricetta
21. Fritole veneziane: la ricetta delle frittelle di Carnevale venete
fritoe veneziane

Le fritole veneziane, o frittole, sono delle frittelle di Carnevale immancabili durante i giorni di festa in Veneto, Friuli-Venezia Giulia e anche alcune zone dell'Istria. Protagoniste del Carnevale di Venezia, si preparano con un impasto semplicissimo a base di farina, latte, uova, zucchero e lievito di birra simile a quello dei tortelli ma arricchito da uvetta e pinoli; dopo essere state fritte a cucchiaiate nell’olio di semi bollente fino a diventare gonfie, dorate e sofficissime, vengono spolverizzate con lo zucchero a velo e servite ben calde a merenda o come fine pasto insieme agli altri irresistibili dolci di Carnevale.

Leggi tutta la ricetta
22. Pignolata al miele: la ricetta del dolce tipico del Carnevale siciliano
Immagine

La pignolata al miele, o pignoccata, è un dolce tipico della cucina siciliana, che si prepara tradizionalmente a Carnevale e a Natale. Sono delle piccole pepite di pasta, fritte nello strutto caldo, cosparse con uno sciroppo di zucchero e miele, quindi decorate con codette colorate. Suddivise in piccoli mucchietti, come a voler formare tante pigne, sono golose e scenografiche.

Leggi tutta la ricetta
23. Limoncini di Carnevale: la ricetta dei dolcetti fritti marchigiani dalle note agrumate
Immagine

I limoncini di Carnevale sono dei profumatissimi dolcetti fritti tipici delle Marche, ideali da portare in tavola per un buffet in maschera o come goloso fine pasto al termine di una cena in compagnia di amici.

Leggi tutta la ricetta
24. Purcidduzzi (Purcheddhruzzi): la ricetta originale dei dolcetti fritti salentini
Purceddhruzzi

I Purcidduzzi, o Purceddhruzzi, sono dei dolci di Natale tipici della tradizione pugliese, in particolare salentina, ma diffusi anche in Basilicata, così chiamati per via della loro forma, che ricorda quella di piccoli porcellini: degli gnocchetti dolci, fritti in olio bollente e ricoperti con miele caldo e confettini colorati (anesini).

Leggi tutta la ricetta
25. Castagnole: la ricetta veloce per farle soffici e leggere
Castagnole di carnevale

Le castagnole, o favette, sia nella versione classica che nelle tante varianti tra cui le castagnole ripiene e le castagnole al cioccolato, sono uno dei dolci di Carnevale più amati della tradizione italiana, al pari di chiacchiere e graffe. Si tratta di morbide frittelle a forma di castagna (da qui il nome) originarie delle regioni del Centro-Nord – in particolare Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Umbria e Toscana – ma ormai diffuse in tutta Italia.

Leggi tutta la ricetta
26. Tortelli di San Giuseppe: la ricetta delle soffici frittelle di Carnevale
Tortelli di San Giuseppe

I tortelli di San Giuseppe sono dei classici dolcetti fritti lombardi preparati durante i giorni di Carnevale e, in particolare, il giovedì grasso. L'impasto di queste golose sfere fritte, buone sia vuote sia ripiene, ricorda quello della pasta choux: morbido e croccante allo stesso tempo. I tortelli di San Giuseppe sono una vera esplosione di gusto, molto facili da preparare anche se sei alle prime armi in pasticceria. Vediamo come farli senza errori.

Leggi tutta la ricetta
27. Frittelle di Carnevale: la ricetta dei dolcetti tipici soffici e facili da preparare
Immagine

Le frittelle di Carnevale sono dei dolcetti semplici e deliziosi che prendono diversi nomi a seconda delle regioni dove si preparano, come le fritole venete. Si tratta di palline soffici realizzate con una pastella a base di farina, acqua, lievito, zucchero, sale e uvetta che saranno formate con un cucchiaio in pochi secondi, fritte in olio bollente – dopo la fase di lievitazione – e spolverizzate poi con zucchero a velo. Le frittelle di Carnevale sono molto amate anche dai bambini e non posso mancare per la festa più divertente dell'anno con chiacchiere, castagnole, bombe fritte, bugie ripiene e tanti altri dolci di Carnevale.

Leggi tutta la ricetta
28. Jalebi: la ricette delle frittelle indiane a forma di spirale
Jalebi

I jalebi, conosciuti anche come jilawii, imaratee o jalibi, sono dei dolcetti a forma circolare fritti e poi inzuppati nello sciroppo, molto diffusi in India, Pakistan, Bangladesh, Nepal e Sri Lanka. Solitamente venduti come street food nei mercatini indiani, si preparano anche per celebrare delle ricorrenze importanti, come il giorno dell'Indipendenza o la festa della Repubblica.

Leggi tutta la ricetta
29. Banane fritte: la ricetta dello snack veloce e versatile
Immagine

Le banane fritte sono uno snack veloce e sfizioso, pronto in meno di 10 minuti con soli due ingredienti: frutta fresca e olio di semi di arachidi. Perfette da consumare a merenda o come dessert di fine pasto, sono ottime da portare in tavola anche come stuzzichino salato da spiluccare in punta di dita all'ora dell'aperitivo.

Leggi tutta la ricetta
30. Crema fritta: la ricetta per farla in casa croccante fuori e morbida al cuore
Immagine

La crema fritta è una preparazione tipica della cucina nostrana realizzata, da Nord a Sud, in molte regioni d'Italia. Golosa, versatile e solo lievemente dolce, si presta a essere servita sia come antipasto, insieme a un vassoio di salumi, formaggi e olive all’ascolana, come da tradizione emiliana e marchigiana, sia come squisito dessert di fine pasto, al termine di un pranzo o una cena conviviale tra amici.

Leggi tutta la ricetta
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
202
api url views