ricetta

Frittelle di Carnevale: la ricetta dei dolcetti tipici soffici e facili da preparare

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Lievitazione: 4 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
69
Immagine

Le frittelle di Carnevale sono dei dolcetti semplici e deliziosi che prendono diversi nomi a seconda delle regioni dove si preparano, come le fritole venete. Si tratta di palline soffici realizzate con una pastella a base di farina, acqua, lievito, zucchero, sale e uvetta che saranno formate con un cucchiaio in pochi secondi, fritte in olio bollente – dopo la fase di lievitazione – e spolverizzate poi con zucchero a velo. Le frittelle di Carnevale sono molto amate anche dai bambini e non posso mancare per la festa più divertente dell'anno con chiacchiere, castagnole, bombe fritte, bugie ripiene e tanti altri dolci di Carnevale.

Ecco come prepararle soffici e irresistibili in pochi passaggi.

ingredienti

Farina 00
250 gr
Acqua
250 ml
Uvetta
30 gr
Lievito di birra secco
2 gr
Zucchero
1/2 cucchiaino
Sale
1 pizzico
Per friggere
Olio di semi
q.b.
Per la decorazione
Zucchero a velo
q.b.

Come preparare le frittelle di Carnevale

Per prima cosa, lascia l’uvetta in ammollo in una piccola ciotola 1.

Nel frattempo sciogli lo zucchero e il lievito in 50 ml di acqua 2.

In una terrina unisci la farina con la miscela di lievito, il sale e versa 200 ml di acqua poco alla volta 3.

Mescola fino a ottenere un impasto appiccicoso e incorpora l’uvetta 4.

Copri la terrina con la pellicola e fai lievitare l'impasto per 4 ore 5.

Preleva l'impasto con un cucchiaio 6.

Versa le cucchiaiate di impasto nell’olio bollente 7.

Fai cuocere le frittelle fino alla doratura 8. Sollevale con una schiumarola e adagiale su un piatto rivestito con carta da cucina, così da eliminare l'olio in eccesso.

Servile spolverizzando lo zucchero a velo 9.

Consigli

Per ridurre i tempi di preparazione, inoltre, puoi sostituire il lievito di birra con il lievito in polvere per dolci, realizzandole così in poco tempo e senza lievitazione: in questo caso, aggiungi 1 bustina di lievito per dolci a zucchero e farina, prima di aggiungere il resto degli ingredienti e realizzare la pastella.

Puoi aggiungere all'impasto 1 cucchiaio di rum, di grappa o di marsala che renderanno le frittelle anche più gonfie e asciutte, perché non assorbiranno troppo olio in cottura.

Puoi anche personalizzare le frittelle di Carnevale sostituendo l'uvetta con la frutta secca a pezzetti, ad esempio mirtilli, datteri o albicocche secche.

Conservazione

È consigliabile consumare le frittelle di Carnevale al momento, ben calde. In alternativa puoi conservarle a temperatura ambiente per 1 giorno sotto a una campana di vetro.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
69
api url views