ricetta

Gelato fritto: la ricetta cinese della sfera di gelato impanata e fritta

Preparazione: 40 Min
Cottura: 60 Min
Riposo: 4 ore
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
40
Immagine
ingredienti
Gelato
400 gr
Pane per tramezzini
8 fette
Olio di semi di arachidi
q.b.
Zucchero a velo
q.b.
Per la pastella
Acqua frizzante
100 ml
Farina
50 gr

Il gelato fritto è il dessert per eccellenza della cucina cinese. Diventato ormai famoso in tutto il mondo, è un dolce molto amato da grandi e piccini: l'involucro caldo e croccante cela al suo interno un cuore freddo e cremoso di gelato, per un risultato finale che ti lascerà letteralmente senza parole. Farlo in casa è molto più semplice di quanto si possa immaginare: l'elemento fondamentale è non avere fretta e calcolare i giusti tempi di raffreddamento del gelato in congelatore. Si prepara con pochi ingredienti e di facile reperibilità: pane per tramezzini, farina e acqua per la pastella in cui avvolgere le palline di gelato e olio di semi di arachide per friggerle fino a doratura.

Puoi scegliere il gusto di gelato che preferisci, alla vaniglia, al cioccolato, alla crema, e sostituire il pane per toast anche con del pan di Spagna avanzato da un'altra preparazione. Una volta fritte e dorate, le palline di gelato possono essere servite con una spolverizzata di zucchero a velo, del cioccolato fondente fuso o un ciuffo di panna montata. Per un'ottima resa, fai attenzione alla pastella, che dovrà essere liscia e priva di grumi, e alla cottura nell'olio portato a una temperatura di 170-180 °C.

Scopri come realizzare il gelato fritto seguendo passo passo procedimento e consigli. Servilo in occasione di una cena fusion con gli amici, completando il menu con gli spaghetti di riso con verdure e il pollo kung pao.

Come preparare il gelato fritto

Prima di tutto sistema con un porzionatore una pallina di gelato su un foglio di pellicola trasparente.1 Scegli il gusto che più ti piace.

Arrotola la pallina di gelato nella pellicola 2.

Modellala aiutandoti con le mani 3. Una volta che avrai concluso questa operazione, riponila in freezer e lascia solidificare per almeno due ore.

Prendi una fetta di pane per toast senza bordi e stendilo con un matterello 4.

Sistema al centro la pallina di gelato congelata, dopo aver tolto la pellicola che l’avvolge 5.

Avvolgi la pallina di gelato con il pane, facendo attenzione a non lasciare buchi 6.  Al posto del pane per toast, puoi usare anche il pan di Spagna a fettine.

Una volta terminata questa operazione, ricopri la pallina con nuova pellicola 7.

Riponila di nuovo in freezer per un paio d’ore aspettando che diventi dura 8.

Intanto, prepara la pastella: mescola la farina con l’acqua frizzante 9.

Dovrai ottenere una consistenza liscia e senza grumi 10.

Togli le palline di gelato dal congelatore, elimina la pellicola e passale nella pastella prima di cominciare a friggerle. 11 Scalda l'olio in un pentolino fino a raggiungere la temperatura di 170-180 °C.

Esegui molto velocemente questa operazione eliminando con una forchetta la pastella in eccesso 12.

Tuffa le palline nell’olio di semi ben caldo per pochi secondi 13.

Quando saranno ben dorate 14, scolale e lasciale asciugare su carta assorbente da cucina.

Trasferisci il gelato fritto ben caldo nei piattini individuali 15.

Cospargi con zucchero a velo e servi subito 16.

Conservazione

Puoi conservare le palline di gelato in freezer per massimo 3 mesi. Una volta fritto, il gelato va gustato ben caldo e al momento.

40
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
40