ricetta

Gelato malaga: la ricetta del gelato cremoso e aromatico

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Raffreddamento: 3 ore
Ammollo: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 500 gr di gelato
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Silvia Ferrau
4
Immagine
ingredienti
Panna fresca
600 ml
Latte condensato
180 ml
Uvetta
100 gr
Zucchero semolato
60 gr
Rum
50 ml
Tuorli
4

Il gelato malaga è un dolce al cucchiaio goloso e irresistibile, un "gusto rétro" particolarmente in voga tra gli anni '60 e '80, preparato con una base di gelato alla crema arricchita da una cascata di uvetta ammollata nel rum.

Oggi più difficile da trovare in gelateria, può essere prodotto in casa senza alcuna difficoltà con poche e semplici mosse: ti basterà scaldare in un pentolino dal fondo spesso i tuorli, sbattuti con lo zucchero, insieme alla panna fresca, incorporare poi, in una ciotola a parte, il composto di uova e il latte condensato alla panna montata, e lavorare quindi il tutto con le fruste elettriche, fino a ottenere una consistenza spumosa. A questo punto non ti rimarrà che unire l'uvetta, precedentemente messa in ammollo nel rum e ben strizzata, e lasciare raffreddare il gelato in freezer per circa 3 ore: otterrai così un dessert cremoso e incredibilmente aromatico, da gustare al termine del pasto, o servire per una merenda estiva deliziosa e rinfrescante.

Se decidi di non consumare subito il gelato, non dimenticare di estrarlo dal congelatore qualche minuto prima del servizio e di lavorarlo poi con i rebbi di una forchetta per rompere i cristalli di ghiaccio. Se, invece, possiedi una gelatiera, sarà sufficiente procedere come da nostre indicazioni, trasferire il composto preparato nell'apposito cestello e attendere quindi il tempo necessario affinché gelifichi: per un risultato espresso pronto in circa 40 minuti.

I più golosi potranno guarnire il gelato con una manciata di gocce di cioccolato, con un ciuffo di chantilly o con delle cialde croccanti mentre, chi preferisce, per un sapore più intenso, potrà miscelare al rum una tazzina di whisky.

Questa ricetta deve il nome all'uvetta di Malaga, coltivata nell'omonima città spagnola e prodotta facendo essiccare al sole i grappoli di uva moscatello: una varietà molto dolce, caratterizzata dalla polpa croccante e carnosa che qui, per questioni di praticità, abbiamo sostituito con l'uvetta sultanina, più facilmente reperibile in tutti i supermercati.

Scopri come preparare il gelato malaga seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il gelato spagnola o cimentati con altri gusti di gelato artigianale fatto in casa.

Come preparare il gelato malaga

Raccogli i tuorli in un pentolino dai bordi alti e aggiungi lo zucchero 1.

Sbatti gli ingredienti con una frusta a mano 2.

Unisci 200 ml di panna fresca 3.

Metti sul fuoco e lascia cuocere dolcemente, mescolando spesso 4, per circa 10 minuti. Al termine, spegni la fiamma e fai raffreddare.

In un recipiente a parte, versa la panna fresca rimanente, ben fredda di frigo, e montala con le fruste elettriche 5.

Incorpora il composto di tuorli ormai freddo alla panna montata 6.

Aggiungi anche il latte condensato 7.

Lavora brevemente con le fruste elettriche 8.

Unisci l’uvetta 9, precedentemente ammollata nel rum e ben strizzata.

Trasferisci la crema ottenuta in un recipiente ben freddo di frigo 10, quindi metti in freezer per almeno 3 ore.

Una volta pronto, distribuisci il gelato malaga nelle coppette individuali 11, porta in tavola e servi.

Conservazione

Il gelato malaga si conserva in freezer, in un'apposita vaschetta con coperchio, per circa 1 settimana.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4