ricetta

Crema chantilly: la ricetta della crema soffice per farciture e decorazioni

Preparazione: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Carlotta Falletti
434
Immagine

La crema chantilly è una crema di origine francese a base di panna fresca, zucchero a velo e vaniglia utilizzata soprattutto per realizzare farciture e decorazioni. Spesso in Italia viene confusa con la crema diplomatica, dalla quale tuttavia si differenzia per ingredienti e complessità: mentre la chantilly si realizza con soli tre ingredienti, la diplomatica, chiamata anche chantilly all'italiana, nasce dall'unione della chantilly stessa con un'altra preparazione di base della pasticceria, la crema pasticciera. Oltre che per farcire torte, millefoglie e profiteroles, la crema chantilly è perfetta anche per accompagnare una fetta di strudel di mele o di plumcake, oppure per guarnire una tazza di cioccolata calda.

Sembra che il nome della crema derivi da quello dell'omonimo castello dove François Vatel, sovrintendente alla cucina del principe di Condé, la inventò nel XVII secolo. La sua facilità di esecuzione, il suo gusto delicato e la sua estrema versatilità ne hanno in seguito favorito il successo, tanto che oggi la crema chantilly è considerata una delle preparazioni di base della pasticceria in tutto il mondo.

Riprodurla in casa è molto facile, a patto di tenere a mente alcuni semplici accorgimenti: è importante che non solo la panna, ma anche la ciotola e le fruste elettriche siano ben fredde, così da ridurre i tempi di preparazione. La panna, poi, dev'essere freschissima e di ottima qualità: per un risultato impeccabile basterà montarla insieme ai semi della bacca di vaniglia, quindi aggiungere lo zucchero a velo e proseguire finché la crema non risulterà soffice, ben soda e perfettamente stabile.

Scopri come preparare una crema chantilly perfetta seguendo passo passo la nostra ricetta.

ingredienti
Panna fresca
400 gr
Zucchero a velo
40 gr
Bacca di vaniglia
1

Come preparare la crema chantilly

Inizia la preparazione della crema chantilly versando la panna fresca in una ciotola capiente 1.

Trasferisci quindi la panna in frigorifero e falla freddare per almeno 30 minuti 2.

Trascorsa mezz'ora, tira fuori la ciotola con la panna e aggiungici i semi della bacca di vaniglia 3.

Inizia a montare la panna con le fruste elettriche 4 dapprima a bassa velocità; quando sulla superficie appaiono delle bollicine, aumentala gradualmente fino a raggiungere una velocità medio-alta.

Dovrai ottenere una panna semi montata, ancora abbastanza liquida 5.

A questo punto aggiungi lo zucchero a velo 6 preferibilmente setacciato, così da evitare la formazione di grumi e piccoli cristalli che non si amalgamerebbero alla crema.

Riprendi a lavorare il composto sempre utilizzando le fruste elettriche 7 impostando in questo caso una velocità moderata.

Quando la panna sarà diventata soda ma soffice, la crema è pronta 8. Per assicurarti che sia della giusta consistenza, prova a capovolgere la ciotola: la panna dovrà rimanere ben ferma, senza colare.

Trasferisci la crema chantilly nelle ciotoline individuali e servi come dolce al cucchiaio 9; in alternativa, utilizzala per farcire i tuoi dolci preferiti.

Consigli

Questa ricetta prevede l'utilizzo dello zucchero a velo che, a differenza di quello semolato che potrebbe determinare la formazione di piccoli granuli, grazie alla sua consistenza sottile e quasi impalpabile si scioglie perfettamente nella panna. Se non lo hai a disposizione, puoi farlo in casa proprio a partire dallo zucchero semolato: ti basterà frullarlo insieme all'amido di mais fino a renderlo finissimo.

Al posto della bacca di vaniglia puoi aromatizzare la crema con qualche goccia di estratto di vaniglia, una bustina di vanillina o, in alternativa, della scorza di limone grattugiata.

Conservazione

La crema chantilly può essere conservata in frigorifero, coperta con pellicola trasparente, per massimo qualche ora: oltre questo tempo potrebbe infatti smontarsi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
434