ricetta

Pasta sfoglia: la ricetta della pasta sfogliata da fare in casa

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 10 persone
A cura di Camilla Savoia
20
Immagine
ingredienti
Per 500 grammi di pasta sfoglia
Farina tipo 00
250 gr
Burro
190 gr
Acqua fredda
125 ml
Sale

La pasta sfoglia è una preparazione di pasticceria che si utilizza per preparazioni sia dolci che salate, come croissant, millefoglie, pizzette, torte salate o rustici. Conosciuta dai francesi fin dal 1700 come pâte feuilletée, in quanto si tratta di un impasto leggero come un soffio e dal sapore neutro, è una ricetta base per eccellenza, insieme alla pasta frolla e alla pasta choux, realizzata con farina, acqua e burro e che prevede una serie di passaggi precisi, chiamati giri di sfoglia, che donano alla preparazione quel tipico aspetto sfogliato. Per realizzarla è necessaria un po' di esperienza e, soprattutto, pazienza. Bisognerà preparare prima il pastello, composto da farina, acqua e una parte di burro, fino a formare un panetto che sarà steso e al cui centro viene messo il burro. La preparazione presenta strati di sfoglia ad ogni giro, ottenuti piegando verso il centro della pasta sfoglia le estremità. Dapprima si prepara un impasto omogeneo, poi lo si ripone in frigorifero e si procede alla cottura in forno già caldo, secondo la ricetta che volete realizzare.

Per la preparazione utilizzate burro e farina di ottima qualità e accertatevi che ingredienti, utensili e piano di lavoro siano freddi. Una volta terminata la preparazione, conservatela in frigo per qualche ora oppure preparatela con un giorno di anticipo. Utilizzatela per preparare le vostre colazioni preferite, come i pain au chocolat o i croissant. Oppure sperimentatela per degli antipasti sfiziosi e stuzzichini da aperitivo.

Come preparare la pasta sfoglia

Mettete la farina in una ciotola 1, fate un buco al centro e versate l'acqua fredda, sale e 40 grammi di burro fuso e fatto raffreddare. Impastate fino a realizzare un panetto morbido 2. Fate un croce sulla superficie dell'impasto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, stendete l'impasto con il matterello 3.

Appiattite il panetto di burro freddo tra due fogli di carta forno 4 e mettetelo al centro dell'impasto precedentemente  steso 5. Chiudete i 4 lembi di impasto, sovrapponendoli 6, e chiudete bene i bordi. Stendete il panetto realizzando un rettangolo di 20 x 45 centimetri.

Piegate 1/3 della sfoglia al centro, piegate l'altro terzo sopra il terzo piegato 7. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per 30 minuti. Stendete di nuovo il panetto con il matterello formando una sfoglia rettangolare e aggiungendo altra farina sul piano di lavoro. Ruotate il panetto di 90° e stendetelo ancora, sempre realizzando una sfoglia rettangolare. Richiudete in 3 e mettete di nuovo in frigorifero per mezz'ora 8. Ripetete la stessa operazione per 6 volte e, tra una volta e l'altra, fate riposare il panetto per mezz'ora. La sfoglia sarà quindi pronta. Arrotolatela e avvolgetela nella pellicola, prima di riporla in frigo per qualche ora o tutta la notte. La pasta sfoglia è pronta per le vostre preparazioni 9.

Come conservare la pasta sfoglia

La pasta sfoglia si conserva in freezer per 2-3 mesi dopo averla avvolta in strati di pellicola alimentare.

20
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
20