ricetta

Polpettone in crosta: la ricetta del secondo goloso e scenografico

Preparazione: 30 Min
Cottura: 60 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
140
Immagine
ingredienti
per l'impasto
Carne macinata di manzo
450 gr
Carne macinata di tacchino
200 gr
Grana grattugiato
50 gr
Pane in cassetta
3 fette
uovo grande
1
Latte
1 goccio
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per la farcitura
Scamorza
200 gr
Spinacini freschi
50 gr
per la crosta e la finitura
Pasta sfoglia
2 rotoli rettangolari
tuorlo
1
Latte
1 goccio
Senape
q.b.

Il polpettone in crosta è una portata scenografica e golosa, perfetta per il pranzo della domenica e per le occasioni speciali. Si tratta di una sfiziosa rivisitazione del classico polpettone di carne, in questo caso avvolto da una crosta croccante di sfoglia. L'impasto, a base di carne macinata, pane, uova e formaggio, accoglie un ripieno di spinaci e scamorza, per un risultato dal cuore tenero e filante. Il tutto viene ricoperto da un dorato guscio di pasta sfoglia, gustoso e decorativo al tempo stesso grazie al particolare intreccio.

Il polpettone in crosta si cuoce già completo di copertura direttamente in forno, sul livello più basso per circa un'ora: in questo modo l'interno resterà succoso e si cuocerà a puntino, mentre la crosta diventerà ben dorata e friabile. La carne utilizzata per l'impasto del polpettone è un mix di manzo e un po' di tacchino, per un insieme saporito e non eccessivamente pesante.

Per la farcitura abbiamo, invece, optato per degli spinacini freschi: teneri e delicati, possono essere impiegati a crudo senza richiedere precottura. Puoi arricchire l'impasto del polpettone con della salsiccia fresca sbriciolata, per un gusto più deciso, mentre per la farcitura puoi sostituire gli spinacini con i classici spinaci precedentemente scottati in padella, poi strizzati e sminuzzati. Oppure puoi utilizzare melanzane, peperoni, zucchine grigliati o fritti per una versione colorata e saporita, ma anche cicoria e broccoletti per un gusto più marcato e intenso.

Scopri come realizzare il polpettone in crosta seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, non perderti il polpettone di patate in crosta e, per una variante più veloce, prova anche il polpettone in padella. Se ami le pietanze in crosta, cimentati anche con l'hamburger in crosta e uova in crostauova in crosta.

Come preparare il polpettone in crosta

Spezzetta il pane in una ciotola, ammollalo con un goccio di latte e aggiungi il grana grattugiato. Poi aggiungi anche l'uovo 1 e amalgama per bene con la forchetta.

Aggiungi a questo punto entrambi i tipi di carne macinata 2, aggiusta di sale e di pepe, quindi impasta.

Su un foglio rettangolare di carta forno appiattisci l'impasto del polpettone formando un ovale. Poi distribuisci sulla superficie le foglie degli spinacini 3.

Aggiungi anche la scamorza tagliata a cubetti, poi pressa con i palmi delle mani, in modo da far aderire la farcitura alla carne 4.

Aiutandoti con la carta forno sottostante, avvolgi il polpettone su se stesso 5, stringendo e compattando bene con le mani man mano che avvolgi. Chiudi il polpettone nella carta e tieni da parte al fresco.

Apri un rettangolo di pasta sfoglia e posizionalo in orizzontale. Mantieni la carta forno sottostante e incidi la pasta in modo da ricavare delle strisce regolari, larghe tra 1 e 2 cm l'una 6.

Intaglia anche il secondo rettangolo allo stesso modo e utilizza le strisce da esso ricavate per intrecciarle in maniera perpendicolare e alternata alle strisce del primo rettangolo, come a formare la trama di un cesto 7.

Spennella delicatamente l'intreccio con un velo di senape che farà aderire meglio la sfoglia alla carne 8.

Riprendi il polpettone e, aiutandoti con la sua carta forno, lascialo scivolare alla base dell'intreccio 9.

Ora solleva il foglio di carta forno sottostante l'intreccio e aiutati per avvolgere la sfoglia intorno al polpettone con movimenti decisi 10. Stringi bene pressando con i polpastrelli.

Sempre con la carta forno, aiutati per far scivolare il polpettone in crosta in una teglia rivestita, avendo cura di posizionare la parte sigillata verso il basso. Quindi spennella la superficie con il tuorlo, sbattuto con un goccio di latte 11.

Cuoci su livello basso del forno statico preriscaldato a 200 °C per circa 15 minuti 12. Poi abbassa la temperatura a 180 °C e prosegui per altri 45 minuti. Eventualmente copri il polpettone con un foglio di alluminio se dovesse scurirsi troppo verso la fine.

Sforna il polpettone quando apparirà ben dorato e fallo rassettare per circa 10 minuti. Poi trasferiscilo su un piatto da portata 13.

Servi il polpettone a fette quando è ancora caldo per apprezzare il suo cuore filante 14.

Conservazione

Si consiglia di gustare il polpettone ben caldo e appena sfornato. Se dovesse avanzare, puoi conservarlo in frigorifero, coperto con un foglio di pellicola trasparente, per 1-2 giorni.

140
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
140