ricetta

Crostata alla marmellata: la ricetta del dolce simbolo della pasticceria casalinga

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
105
Immagine

La crostata alla marmellata è il dolce della nonna per antonomasia, tra i più classici e tradizionali della pasticceria casalinga. Un guscio di fragrante pasta frolla accoglie al suo interno una delicata marmellata di albicocche, meglio ancora se fatta in casa, per un risultato goloso e genuino. Amata da grandi e piccini, la crostata è ideale a colazione, insieme a una tazza di caffellatte, a merenda con un infuso bollente o a conclusione di un pranzo di festa: ogni occasione è quella giusta.

La ricetta della frolla è quella originale impastata a mano velocemente, per non surriscaldare l'impasto. Realizzatela con farina 00, burro ben freddo, zucchero e tuorli. Per una riuscita impeccabile, è fondamentale rispettare i tempi di riposo: una volta ottenuto un panetto liscio e omogeneo, dovremmo farlo riposare in frigorifero – nella parte più alta – per almeno un'ora (meglio ancora per tutta la notte).

Potete preparare la frolla il giorno precedente, quindi farcirla e cuocerla quello successivo. Per renderla ancora più profumata, potete aromatizzare la frolla con vaniglia in polvere o scorza di limone grattugiata. Le ricette di crostate sono tantissime: nella nostra versione abbiamo deciso di farcire il guscio con una marmellata di albicocche, ma potete sostituirla con quella di ciliegie, frutti di bosco o un altro frutto di vostro gradimento.

Per un dolce ancora più ghiotto, potete aggiungere una crema spalmabile al cioccolato, alle nocciole, ai pistacchi oppure sperimentare una farcitura a base di ricotta e gocce di cioccolato. Nel caso in cui siate intolleranti al lattosio o semplicemente desiderate una crostata più leggera, potete sostituire il burro con la stessa quantità di olio di semi di girasole.

ingredienti
Farina 00
250 gr
Zucchero
100 gr
Burro
150 gr
Tuorli
2
Marmellata di albicocche
300 gr

Le dosi indicate nella ricetta sono adatte a uno stampo per crostate di 20 cm. Per la decorazione superiore a losanghe regolari, potete aiutarvi con una griglia per crostate.

Come preparare la crostata alla marmellata

Riunite in una terrina la farina 1.

Tagliate il burro a tocchetti 2.

Unite il burro freddo alla farina 3.

Aggiungete lo zucchero 4.

Terminate con i tuorli 5.

Iniziate a impastare con una forchetta per uniformare gli ingredienti 6.

Continuate a lavorare l’impasto con la punta delle dita 7.

Appena l'impasto si sarà compattato, trasferitelo su un piano di lavoro infarinato e continuate a lavorarlo 8.

Formate un panetto liscio e omogeneo 9.

Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno 1 ora 10.

Sistemate il panetto su un foglio di carta forno 11.

Schiacciatelo lievemente con i palmi delle mani per appiattirlo 12.

A questo punto, copritelo con un altro foglio di carta forno 13.

Stendete il panetto con un matterello 14.

Imburrate e infarinate uno stampo per crostata da 20 cm di diametro 15.

Rivestite lo stampo con la frolla e ritagliate i bordi con un coltello 16.

Rimpastate la frolla avanzata 17.

Stendetela con il matterello 18.

Con una rotella dentellata, ricavate delle striscioline di frolla 19.

Mettete tutto in freezer per 30 minuti 20.

Levate la base dal freezer e farcite con la marmellata 21.

Stendetela per bene con un cucchiaio 22.

Decorate la crostata sistemando la metà delle striscioline in modo parallelo 23.

Mettete le rimanenti in senso opposto, così da ottenere la classica griglia 24.

Cuocete la crostata in forno a 180 °C per circa 40 minuti, o comunque fino a leggera doratura 25.

Sfornate la crostata e fatela raffreddare 26.

Sformatela e trasferitela su un piatto da portata 27.

Portate in tavola e servite 28.

Conservazione

La crostata alla marmellata si conserva a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per massimo 4-5 giorni.

105
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
105