video suggerito
video suggerito
ricetta

Marmellata di albicocche

Preparazione: 10 Min
Cottura: 30 Min
Riposo: 4 Ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 vasetti da 250 gr
A cura di Silvia Ferrau
16
Immagine

La marmellata di albicocche o, come sarebbe più corretto dire, la confettura di albicocche, è una conserva fatta in casa golosa e genuina a base di soli tre ingredienti: albicocche mature, zucchero e succo di limone. È perfetta da preparare in estate, quando si trovano albicocche dolci e succose, e conservare nei vasetti di vetro sterilizzati così da poter assaporare il gusto intenso dei frutti durante tutto l'anno. Ideale da gustare a colazione o merenda spalmata su fette di pane tostato, può essere utilizzata anche per farcire crostate, biscotti di pasta frolla, crêpes, rotoli di pasta biscotto o la celebre torta Sacher.

La nostra ricetta per prepararla è facile e veloce: le albicocche vengono lasciate macerare con zucchero e succo di limone, che oltre a fungere da addensante risulta fondamentale per eliminare l'eventuale acidità dei frutti e mantenere un bel colore brillante, quindi portate a cottura su fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto, fino a ottenere una consistenza densa e cremosa. Per verificare che la marmellata sia pronta, puoi ricorrere a un piccolo trucco della nonna, la prova del piattino: lasciane cadere una goccia su un piatto, se resta compatta può essere trasferita nei barattoli.

Puoi scegliere la varietà di albicocche che preferisci, prediligendo quelle fresche, mature al punto giusto, ben sode, prive di ammaccature e preferibilmente biologiche e non trattate. Per quanto riguarda la proporzione tra frutta e zucchero, invece, ti suggeriamo di utilizzare 250 gr di zucchero per ogni kg di albicocche; una minor quantità di dolcificante potrebbe compromettere la corretta conservazione, motivo per cui ti sconsigliamo di preparare la marmellata di albicocche senza zucchero.

Scopri come realizzare la marmellata di albicocche seguendo passo passo procedimento e consigli, e prova anche altre confetture fatte in casa tra cui la marmellata di prugne, di pesche e di fragole.

ingredienti

Albicocche mature
1 kg
Zucchero
250 gr
Limone (succo)
1/2

Come preparare la marmellata di albicocche

Per preparare la marmellata di albicocche inizia proprio dalle protagoniste della ricetta: per prima cosa lavale sotto l'acqua corrente fredda e asciugale per bene tamponandole con carta assorbente da cucina. Aiutandoti con un coltello aprile poi delicatamente a metà, senza sbucciarle, ed elimina il nocciolo 1.

Taglia ciascuna albicocca a fettine sottili e possibilmente dello stesso spessore 2, in modo da favorire una cottura uniforme.

A questo punto trasferisci le albicocche in una ciotola, aggiungi lo zucchero e filtra il succo di limone con un colino. Mescola bene tutti gli ingredienti 3, poi copri con la pellicola trasparente e fai riposare in frigorifero per almeno 4 ore, meglio tutta la notte.

Trascorso il tempo di riposo, versa le albicocche in una pentola insieme al succo derivato dalla macerazione 4 e fai cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti a partire dal bollore, mescolando di tanto in tanto. Se dovessi formarsi della schiuma in superficie non preoccuparti, è del tutto normale, basterà eliminarla con una schiumarola.

Al termine della cottura la marmellata dovrà essere densa e cremosa 5. Per assicurarti che abbia la consistenza perfetta, prelevane un po’ con un cucchiaino e lasciane cadere una goccia su un piatto: se resta compatta, la confettura è pronta; se scivola via, cuocila per qualche altro minuto. A seconda dei tuoi gusti, puoi ora scegliere se lasciare la marmellata così com'è, con piccoli pezzi di frutta all'interno, oppure frullarla con un minipimer o passarla al passaverdure per averla più liscia.

Trasferisci la marmellata ancora bollente nei vasetti sterilizzati arrivando fino a un cm dal brodo, quindi chiudi, capovolgi e lascia raffreddare completamente. Una volta fredda, verifica che si sia formato il sottovuoto premendo al centro del tappo: se non senti il clic-clac la procedura è stata eseguita correttamente. Potrai poi gustare la tua marmellata di albicocche come preferisci 6.

Consiglio

A piacere, puoi aggiungere spezie come cannella, vaniglia o zenzero fresco grattugiato, per un tocco piacevolmente pungente.

Conservazione

La marmellata di albicocche si conserva per circa 3 mesi in vasetti di vetro sterilizzati in dispensa o comunque in un luogo fresco, asciutto e al riparo da fonti di calore. Una volta aperta, mettila in frigorifero e consumala entro 3-4 giorni.

Per informazioni più dettagliate su come conservare correttamente le conserve fatte in casa, consulta le linee guida del Ministero della Salute.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
16
api url views