video suggerito
video suggerito
ricetta

Crostata al pistacchio: la ricetta del dolce goloso e irresistibile

Preparazione: 20 Min
Cottura: 35 Min
Riposo: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 10 persone
A cura di Laura Gioia
23
Immagine

ingredienti

Farina 00
250 gr
Zucchero semolato fine
90 gr
Tuorli
2
Burro
150 gr
Sale
1 pizzico
Limone
1
Ti servono inoltre
crema di pistacchio
300 gr
granella di pistacchio
q.b.
Burro
q.b.
Farina
q.b.

La crostata al pistacchio è un dolce da credenza fragrante e goloso, variante della classica crostata alla marmellata o alla nutella. Si tratta di un guscio di pasta frolla farcito con uno strato generoso di crema di pistacchio: una delizia burrosa, ideale per gli amanti di questi piccoli e irresistibili semi, che conquisterà tutti i tuoi ospiti sin dal primo assaggio. Perfetta per le colazioni o le merende di grandi e piccini, accompagnata da un bicchiere di latte o una tazza di infuso, può essere servita anche in occasione di un evento speciale.

Prepararla è molto semplice: ti basterà realizzare la frolla lavorando velocemente a mano la farina 00, lo zucchero, il burro freddo a tocchetti, la scorza grattugiata di un limone biologico, un pizzico di sale e i tuorli sbattuti; una volta ottenuto un panetto liscio e omogeneo, si lascia riposare in frigorifero per almeno 1 ora e poi si stende la pasta con un matterello.

Si riveste quindi un apposito stampo per crostata, precedentemente imburrato e infarinato, e si farcisce con abbondante crema di pistacchio; si procede con la guarnizione finale creando la griglia incrociata con le strisce di frolla avanzata e distribuendo la granella di pistacchi, quindi si ripone il tutto in freezer per circa mezz'ora. Si inforna poi il dolce, coperto per i primi 20 minuti da un foglio di alluminio, rimosso per i successivi 15 minuti: con questo piccolo trucco la crostata risulterà dorata e invitante, conservando una consistenza morbida e scioglievole al morso.

Se preferisci, puoi procedere con la cottura alla cieca della frolla, farcire con la crema in un secondo momento e rimettere in forno per gli ultimi 10 minuti; in questo caso, puoi decorare la crostata con ciò che desideri, direttamente al momento del servizio. Per una versione ancora più goduriosa, puoi sostituire 100 grammi di farina con la farina di pistacchi.

Scopri come preparare la crostata al pistacchio seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altri deliziosi dolci al pistacchio, come la torta al pistacchio, il tiramisù al pistacchio e i pistacchiotti.

Come preparare la crostata al pistacchio

Riunisci in una ciotola capiente la farina setacciata, lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di un limone biologico e il burro, freddo di frigo e tagliato a tocchetti 1.

Impasta con la punta delle dita 2, fino a ottenere un composto bricioloso.

Rompi le uova, dividendo albumi e tuorli, quindi sbatti questi ultimi in una ciotolina e versali nel composto 3.

Lavora gli ingredienti molto velocemente 4 per non scaldare troppo l'impasto; puoi tenerli nella ciotola o rovesciarli su un piano di lavoro.

Infine, forma un panetto liscio e compatto 5, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Trascorso il tempo necessario, dividi il panetto e ricava una porzione più grande per la base e mettine da parte una di dimensioni minori per la decorazione 6.

Stendi la base su un foglio di carta forno, fino a ottenere una sfoglia dallo spessore di 3-4 millimetri 7.

Imburra e infarina uno stampo per crostate da 22 centimetri di diametro e adagia la base, quindi taglia una striscia di frolla e rivesti accuratamente anche i bordi 8.

Bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta 9.

Distribuisci abbondante crema di pistacchi 10.

Stendi l'altro panetto e ritaglia le losanghe per la decorazione 11.

Disponi le strisce di frolla creando un motivo a losanghe, e appiattisci leggermente i bordi della crostata premendo leggermente con la punta del manico di un cucchiaio 12.

Cospargi la granella di pistacchi sulla superficie di crema lasciata scoperta 13 e riponi la crostata in freezer per 30 minuti.

Estrai la crostata e coprila con un foglio di alluminio, facendo in modo che non entri in contatto con la superficie del dolce, quindi cuoci in forno statico preriscaldato a 170 °C per 20 minuti; rimuovi l'alluminio e termina la cottura nella parte centrale del forno per ulteriori 15 minuti. La crostata deve risultare chiara, appena dorata 14.

La tua crostata al pistacchio è pronta per essere servita 15.

Conservazione

La crostata al pistacchio si conserva a temperatura ambiente, sotto una campana per dolci, per 3 giorni al massimo. Può essere congelata fino a 3 mesi, ben avvolta da pellicola trasparente o chiusa in un contenitore ermetico.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
23
api url views