ricetta

Tiramisù al pistacchio: la ricetta della variante golosa e inaspettata

Preparazione: 30 Min
Riposo: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Simona Ciampi
37
Immagine
ingredienti
Savoiardi
300 gr
Mascarpone
500 gr
Zucchero
150 gr
Tuorli
4
crema di pistacchi
200 gr
Caffè da moka non zuccherato
300 ml
Granella di pistacchi
80 gr

Il tiramisù al pistacchio è un dessert al cucchiaio goloso e inaspettato, variante al pistacchio del classico tiramisù, uno dei dolci più amati della pasticceria italiana. Perfetto per gli amanti di questa frutta a guscio dall'aroma inconfondibile, è ideale come lieto fine pasto di un pranzo in famiglia o in compagnia di amici, ma anche come originale torta di compleanno.

Cremoso e delicato, si realizza con i savoiardi, appena inumiditi con un goccino di caffè ristretto, alternati a strati di voluttuosa crema realizzata con tuorli, montati con zucchero semolato e amalgamati con mascarpone e, ingrediente extra rispetto alla ricetta originale, abbondanti cucchiaiate di crema di pistacchi.

Il tutto viene completato con una guarnitura di granella di pistacchi, al posto del tipico cacao amaro, per una nota croccante e sfiziosa, e dovrà essere riposto in frigorifero per almeno due ore, in modo che i sapori possano assestarsi e bilanciarsi. Il risultato sarà un dolce irresistibile, da gustare con ospiti speciali, che ne resteranno conquistati sin dal primo assaggio. Puoi conservarlo in frigorifero, ben chiuso in un contenitore ermetico o avvolto da pellicola trasparente, per 2 giorni al massimo.

Se non destinato ai bambini, puoi arricchire la farcia con un filo di liquore al pistacchio; inoltre, se hai a disposizione della pasta di pistacchi, puoi mescolarla a una ganache di cioccolato bianco per confezionare una crema fatta in casa, più genuina di quella industriale. Se preferisci evitare i tuorli crudi, puoi procedere a pastorizzarli o sostituirli con 200 grammi di panna montata.

Scopri come preparare il tiramisù al pistacchio seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altri deliziosi dolci al pistacchio e cimentati con il tiramisù alla nutella, il tiramisù alla crema pasticciera e la variante estiva ai frutti di bosco.

Come preparare il tiramisù al pistacchio

Versa in una ciotola quattro tuorli, unisci lo zucchero semolato 1 e monta con le fruste elettriche a velocità media fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

In un recipiente metti il mascarpone e i tuorli sbattuti con lo zucchero 2, quindi lavora ancora con le fruste per realizzare una crema ariosa.

Incorpora la crema di pistacchio 3.

Mescola per bene con le fruste elettriche per uniformare il composto 4.

Prepara il caffè utilizzando una moka, dovrai ottenerne circa 300 ml. Una volta pronto, lascialo raffreddare in una ciotola e bagna velocemente i savoiardi, inzuppandoli solo dal lato liscio, quindi disponi un primo strato in una pirofila rettangolare di circa 25 x 18 centimetri 5. Il caffè dovrebbe essere amaro ma, se preferisci, puoi zuccherarlo leggermente.

Trasferisci la crema in un sac à poche o una siringa per dolci e realizza un primo strato sui savoiardi 6; in alternativa, distribuiscila con un cucchiaio.

 

Componi un secondo strato di savoiardi bagnati nel caffè 7.

 

Adagia un secondo strato di crema e copri il tutto con i savoiardi 8.

 

Completa con abbondante crema tiramisù 9.

Guarnisci con la granella di pistacchi 10 e riponi in frigorifero, a rassodare, per almeno 2 ore.

Servi il tuo tiramisù al pistacchio, accompagnato da una tazzina di caffè espresso 11.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
37