ingredienti
  • Farina 00 100 gr • 750 kcal
  • Farina di pistacchio 300 gr • 470 kcal
  • Uova 6 • 0 kcal
  • Zucchero semolato 250 gr • 470 kcal
  • Olio di semi di girasole 125 gr • 750 kcal
  • Lievito vanigliato per dolci 16 gr • 63 kcal
  • Crema al pistacchio dolce q.b.
  • Granella di pistacchi q.b.
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta al pistacchio è un dolce goloso e morbidissimo, le cui radici affondano nella splendida cornice di Bronte, cittadina siciliana alle pendici dell'Etna. Il dessert è a base di farina, uova, zucchero, olio di semi di girasole e pistacchio di Bronte Dop, tritato finemente fino a ottenere una farina; una volta cotto, viene farcito con una crema al pistacchio ricca e corposa, per un risultato finale irresistibile. Un tripudio di sapori e profumi, che lascerà senza parole i vostri ospiti, ideale da servire a fine pasto e in occasione di una festa o ricorrenza speciale. Scoprite come realizzarla seguendo passo dopo passo la nostra ricetta.

Come preparare la torta al pistacchio

Torta al pistacchio

Lavorate in una terrina le uova con lo zucchero, fino a ottenere una consistenza chiara e spumosa (1).

Torta al pistacchio

Unite l’olio di semi, le farine e il lievito vanigliato per dolci. Mescolate accuratamente con una frusta o una spatola (2).

Torta al pistacchio

Versate il composto in uno stampo a cerniera da 24 cm di diametro, foderato con un foglio di carta forno (3), e fate cuocere in forno statico a 180 °C per circa 30 minuti.

Torta al pistacchio

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e lasciatela raffreddare completamente. Tagliatela a metà e farcite la base con la crema al pistacchio dolce (4).

Richiudete la torta con la parte superiore e guarnite con una spolverizzata di zucchero a velo e la granella di pistacchi. Portate in tavola e servite (5).

Consigli

Se non trovate la farina di pistacchi al supermercato, vi basterà frullare in un mixer da cucina i pistacchi interi al naturale: in questo modo otterrete in una manciata di secondi una farina omogenea e perfetta per i vostri dolci al pistacchio.

La crema al pistacchio dolce può essere sostituita con una crema al cioccolato bianco o al latte; se preferite una crema senza zuccheri aggiunti, utilizzatene una a base di sola frutta secca.

Potete anche farcire la torta con una crema pasticciera e dei frutti di bosco freschi, o con una di ricotta e scagliette di cioccolato fondente. Potete anche preparare la torta in anticipo e ultimarla in un secondo momento.

Conservazione

La torta al pistacchio si conserva in un apposito contenitore ermetico per 3-4 giorni a temperatura ambiente. Potete anche surgelarla, intera o a fette, senza farcitura.