ricetta

Crostata di frutta: la ricetta del dolce scenografico e facile da preparare

Preparazione: 40 Min
Cottura: 20 Min
Riposo: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 1 stampo da 22 cm
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
67
Immagine

La crostata di frutta è un grande classico della pasticceria casalinga, un dolce goloso da preparare soprattutto in primavera e in estate, quando si trova tanta frutta di stagione. Protagonista indiscussa di questa preparazione è proprio la frutta fresca, utilizzata come decorazione del ripieno di crema pasticciera al limone, a sua volta racchiuso in un friabile guscio di pasta frolla. Il risultato è una crostata scenografica e colorata, ottima da servire come dessert di fine pasto o per la merenda di tutta la famiglia, ma ideale anche per una festa di compleanno o altre occasioni speciali.

Dopo il riposo in frigorifero, la pasta frolla risulterà morbida, elastica e molto facile da stendere, pronta per la cottura in bianco: dal momento che è senza lievito, sarà sufficiente bucherellarla con i rebbi di una forchetta per non farla gonfiare in cottura, senza bisogno di ricoprirla di legumi secchi. Non resterà poi che farcire la base con la crema pasticciera, che dovrà essere densa per evitare che coli al taglio, e decorare la crostata con la frutta scelta, nel nostro caso kiwi, fragole, pesche e frutti di bosco misti. Per non far annerire la frutta, basterà spennellarla con della confettura di albicocche, diluita con un po' d'acqua e stemperata sul fuoco: un ottimo sostituto casalingo della gelatina alimentare che rende la crostata lucida e invitante.

Si tratta dunque di una ricetta facile e veloce da preparare, nonché ideale da personalizzare con frutta sempre diversa: sceglila ben soda e non troppo matura, evitando però mele, pere e banane, che tendono a ossidarsi velocemente. Per ottenere un bell'effetto scenografico, taglia le varietà più grandi come kiwi, pesche, ananas e mandarini a spicchi, rondelle o fettine, lasciando invece interi frutti di bosco, uva e ciliegie. Potrai poi disporre la frutta in cerchi concentrici, posizionando le fette di dimensioni maggiori all'esterno e i frutti più piccoli nella parte centrale.

Scopri subito come preparare una deliziosa crostata di frutta seguendo passo passo procedimento e consigli. Se questa ricetta ti è piaciuta, provala anche nella versione monoporzione realizzando i cestini di frutta, oppure cimentati con un altro classico come la crostata alla marmellata. Non perderti poi varianti altrettanto golose come la crostata di fragole, la crostata ai frutti di bosco e la crostata al kiwi.

ingredienti
Per la pasta frolla
Farina 00
250 gr
Burro freddo a pezzetti
125 gr
Zucchero a velo
100 gr
Tuorli
2
Scorza di limone
q.b.
Per la crema pasticciera
Latte
500 ml
Tuorli
4
Zucchero
90 gr
Farina 00
80 gr
Scorza di limone
q.b.
Per la decorazione
Kiwi
2
Pesca noce
1
Fragole
5
Lamponi
15
Mirtilli
12
More
10
rametti di ribes
5
ti servono inoltre
Confettura di albicocche
3 cucchiai
Acqua
2 cucchiai

Come preparare la crostata di frutta

Prepara la pasta frolla: per prima cosa metti la farina setacciata e il burro nella ciotola di un mixer 1 e frulla fino a ottenere un composto sabbioso.

Trasferisci quindi il composto su un piano di lavoro, aggiungi lo zucchero a velo e grattugia la scorza di un limone 2.

Crea ora una fontana al centro della farina e rompi le uova al suo interno 3. Incorporale con una forchetta, poi passa a lavorare il tutto con le mani.

Continua a impastare fino a ottenere un panetto morbido che non si attacca alle mani 4, poi avvolgilo con la pellicola trasparente e appiattiscilo leggermente con il matterello. Lascia infine riposare in frigorifero per almeno un'ora.

Mentre la pasta frolla riposa, dedicati alla crema pasticciera. Metti in infusione le scorze intere di limone nel latte 5, facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca più amara. Sposta il pentolino sul fuoco e porta a bollore a fiamma bassa.

In una ciotola a parte lavora per qualche minuto i tuorli con lo zucchero, poi aggiungi la farina setacciata e mescola energicamente con una frusta a mano o con le fruste elettriche. Versa per ultimo il latte bollente 6, sempre continuando ad amalgamare.

A questo punto trasferisci la crema in una pentola e fai addensare sul fuoco 7, ci vorranno circa 5 minuti. Una volta pronta, spostala in una ciotola, meglio se in vetro, e copri con la pellicola trasparente a contatto per evitare che si formi la crosticina. Fai raffreddare a temperatura ambiente o, se fa molto caldo, mettila in frigorifero non appena si sarà intiepidita.

Trascorso il tempo di riposo, tira fuori la pasta frolla dal frigorifero e mettila tra due fogli di carta forno. Con l'aiuto di un matterello, stendi un disco rotondo con uno spessore di circa 4-5 mm 8.

Capovolgi la frolla direttamente in uno stampo da 22 cm di diametro imburrato e infarinato, stacca delicatamente la carta forno e assicurati che l'impasto aderisca bene ai bordi. Se necessario, elimina quella in eccesso, poi bucherella la pasta con i rebbi di una forchetta 9. Inforna a 180 °C per circa 20 minuti.

Quando risulterà ben dorata, sforna la base di frolla e lasciala raffreddare. Mescola brevemente la crema pasticciera per renderla nuovamente fluida, quindi trasferiscila in un sac à poche e utilizzala per farcire la base di frolla. Livella la superficie con la lama piatta di un coltello 10, poi metti la crostata in frigorifero mentre tagli la frutta.

Dopo averne tagliato le estremità, sbuccia i kiwi, tagliali a fettine sottili 11 e dividile poi a metà, lasciandone soltanto una intera da mettere al centro della crostata.

Lava e taglia la pesca noce, senza sbucciarla, a spicchi sottili 12.

Fai la stessa cosa con le fragole 13, tenendone da parte una intera anche in questo caso.

In ultimo, lava e asciuga i frutti di bosco misti, lasciandoli interi 14.

Riprendi la crostata e decorala con la frutta fresca: inizia a disporre le mezze fettine di kiwi, le fragole e gli spicchi di pesca lungo tutta la circonferenza della torta 15.

Prosegui aggiungendo more, mirtilli e lamponi 16.

Termina infine con i rametti di ribes rosso e disponi al centro la fettina di kiwi e la fragola lasciata da parte intera 17.

Versa ora la confettura di albicocche in un pentolino, aggiungi due cucchiai di acqua e porta a bollore. Filtrala poi in un colino 18 e lascia intiepidire.

Spennella delicatamente la confettura su tutta la frutta 19, poi metti la crostata in frigorifero per almeno 30 minuti.

Dopo l'ultimo riposo, la crostata di frutta è pronta: tagliala a fette e servi 20.

Consigli

Oltre che variando la frutta, puoi personalizzare la ricetta modificando la base, ottima ad esempio la frolla integrale o, per una versione più leggera, la frolla senza uova, oppure il ripieno: provala con crema al mascarpone, crema al latte o anche crema al cioccolato, da abbinare con pasta frolla al cacao per un risultato irresistibile.

In alternativa, puoi preparare una crostata di frutta morbida realizzando una base per crostata soffice da arricchire secondo i tuoi gusti.

Conservazione

La crostata di frutta si conserva in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico o coperta con pellicola trasparente, per circa 2 giorni. La pasta frolla può essere anche congelata da cruda e fatta scongelare prima di cuocere.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
67
api url views