ricetta

Crostata di fragole: la ricetta del dolce elegante e delizioso con crema pasticciera

Preparazione: 20 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
56
Immagine

La crostata di fragole è un dessert scenografico e goloso, ideale da preparare come elegante torta di compleanno primaverile, da gustare per la merenda o da servire come delizioso fine pasto. Si tratta di un dolce preparato con un guscio di friabile pasta frolla, golosamente farcito con una crema pasticciera, arricchita con panna fresca, e guarnito in superficie con fragole fresche tagliate in spicchi e menta.

Per prepararla si parte dalla frolla, da lavorare velocemente con le mani per non surriscaldare il composto e far rassodare in frigo per almeno mezz'ora, così da renderla facilmente modellabile. Una volta pronta, si stende in una teglia da 27 cm di diametro, si bucherella con una forchetta – in questo modo la base non si gonfierà in cottura – e sarà cotta per 25 minuti senza ripieno, fino a ottenere un involucro dorato e fragrante. Una volta cotta la base, non ti resta che aggiungere la crema pasticciera, realizzata con latte, panna fresca,  tuorli, zucchero, amido di mais, vaniglia e decorare poi con le fragole affettate sottilmente. Ecco i passaggi per realizzarla alla perfezione e in modo davvero facile.

Prova anche la crostata di frutta, un classico della pasticceria casalinga. Cimentati anche nella preparazione di altri dolci con le fragole, ricette semplici e deliziose per tutte le occasioni.

ingredienti

Per la pasta frolla
Farina 00
260 gr
Burro a pezzetti
130 gr
Zucchero a velo
110 gr
Uovo intero
1
Scorza di limone
1
Per la crema pasticciera
Tuorli d’uovo
6
Latte
410 ml
Zucchero
150 gr
Panna da montare
110 ml
Amido di mais
50 gr
Estratto di vaniglia
q.b.
Per la decorazione
Fragole fresche
q.b.
Menta
q.b.

Come preparare la crostata di fragole

In una ciotola mischia farina e zucchero a velo, sarà più facile da amalgamare 1.

Aggiungi il burro morbido a tocchetti 2.

Inizia a impastare con le mani fino a farlo sciogliere tutto, ottenendo un composto sabbioso 3. Aggiungi la di scorza di limone, donerà alla tua crostata un aroma incredibile.

Unisci l’uovo e impasta a mano facendolo assorbire, dovrai ottenere un panetto bello compatto 4.Copri con pellicola trasparente e poi subito a riposare in frigo almeno 30 minuti. Questa fase è importante, in quanto renderà l'impasto più facile da lavorare.

Intanto in un pentolino versa il latte, la panna fresca, l’estratto di vaniglia e cuoci a fiamma dolce 5.

In una ciotola monta i tuorli con lo zucchero 6.

Una volta che sarà ben sciolto, aggiungi l’amido di mais 7 e fallo assorbire perfettamente.

Non ti resta che aggiungere il latte caldo 8 e mescolare per bene.

Ora dovrai ripassarlo di nuovo sul fuoco 9.

Mescola continuamente, vedrai che in meno di un minuto si sarà formata la crema pasticcera lucida e liscia 10.

Tira fuori il panetto dal frigo e lavoralo con un mattarello. Stendi bene e ottieni uno spessore di circa 1 cm 11.

A questo punto stendi l'impasto nello stampo, noi ne stiamo usando uno da 27 cm, ed elimina di bordi in eccesso 12.

Bucherella tutta la base con una forchetta 13, così in cottura non si gonfierà con il rischio di rompersi.

Cuoci in forno a 180 °C per 25 minuti 14.

Riempi con abbondante crema pasticciera con l'aiuto di un sac à poche 15.

Ricopri la superficie di fragole tagliate a fettine e aggiungi qualche fogliolina di menta 16.

La tua crostata di fragole è pronta per essere tagliata a fette e servita 17.

Consigli

Puoi cuocere la pasta frolla anche alla cieca, utilizzando un peso sulla base, per evitare che si gonfi in cottura.

A piacere, puoi anche cimentarti con tante variazioni sul tema e utilizzare al posto della crema pasticciera una chantilly, una ganache al cioccolato bianco o una crema spalmabile al cacao e nocciole.

La crostata di fragole si conserva in frigo, all'interno di un contenitore ermetico, per 2 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
56
api url views