ingredienti
  • Per la base
  • Farina 0 200 gr • 750 kcal
  • Burro a pezzetti 100 gr
  • Zucchero 80 gr • 21 kcal
  • Uova 1 • 15 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 gr • 600 kcal
  • bicarbonato 1 pizzico
  • Per la farcitura
  • Melograno 250 gr
  • Acqua 250 ml • 146 kcal
  • Zucchero 120 gr • 21 kcal
  • Panna fresca da montare 100 gr • 750 kcal
  • Amido di mais 60 gr • 380 kcal
  • Per decorare
  • Chicchi di melograno q.b.
  • Foglioline di menta q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crostata al melograno è un dolce goloso e originale, da realizzare come alternativa autunnale alla classica crostata alla marmellata. Un dolce semplice con un fragrante involucro di pasta frolla e una squisita crema realizzata con succo di melograno, panna fresca, amido, zucchero e acqua. La crostata sarà poi decorata con i chicchi di melograno per renderla più scenografica. La preparazione è facile e il risultato finale è una crostata bella da vedere e buona da gustare, ideale come dessert a fine pasto. Ecco come prepararla.

Come preparare la crostata al melograno

Mettete in una ciotola la farina con lo zucchero, il lievito e il burro a pezzetti (1) e mescolate velocemente con le dita, fino a ottenere un composto sabbioso. Aggiungete l'uovo e mescolate(2). Impastate fino a ottenere una frolla liscia e compatta (3).

Realizzate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente (4) e lasciate riposare in frigo per mezz'ora. Stendete la frolla con il matterello e adagiatela su una teglia da 22 centimetri di diametro imburrata e infarinata (5). Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e aggiungete un foglio di carta forno e dei fagioli, così da effettuare la cottura alla cieca o in bianco (6). Cuocete in forno già caldo a 180 °C per circa 20 minuti. Una volta pronta, eliminate i fagioli e lasciate raffreddare.

Preparate la crema al melograno. Dividete in due i melograni (7), sgranateli e ricavatene il succo passando i chicchi nel passaverdure oppure usando un estrattore (8). Mettete in un pentolino lo zucchero, il succo di melograno, l'acqua e l'amido di mais. Mescolate con una frusta e addensate la crema a fiamma moderata. Una volta pronta, lasciatela raffreddare e aggiungete la panna fresca montata: amalgamatela alla crema con movimenti dal basso verso l'alto. Versate la crema sulla base della crostata e decorate con i chicchi di melograno e la menta. Lasciate riposare in frigo per un'ora prima di servirla (9).

Consigli

La preparazione di questa crostata prevede solo la cottura alla cieca della frolla che viene poi farcita con crema al melograno fresca, preparata con aggiunta di panna che potete sostituire anche con la ricotta.

In alternativa, potete realizzare anche una crema al melograno con 700 millilitri di succo di melograno, 100 grammi di zucchero, 60 grammi di farina e succo di limone. Versate la crema sulla base di pasta frolla, create delle strisce con la pasta frolla avanzata e adagiatele sulla superficie. Cuocete in forno già caldo a 180 °C per circa 45 minuti.

Potete decorare la crostata al melograno come più vi piace, in base ai vostri gusti personali: potete spolverizzarla anche con zucchero a velo, se preferite.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche al torta al melograno, soffice e profumata per la colazione, la merenda o come dessert.

Conservazione

Potete conservare la crostata al melograno in frigorifero per 2 giorni coperta con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico.