ricetta

Crostata di ricotta: la ricetta del dolce cremoso e super goloso

Preparazione: 30 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4-6 persone
A cura di Raffaella Caucci
84
Immagine
ingredienti
per la frolla
Farina tipo 00
300 gr
Zucchero semolato
100 gr
Burro morbido
100 gr
uovo
1
tuorlo
1
Scorza di limone
q.b.
per la farcitura
Ricotta
500 gr
Zucchero semolato
100 gr
Gocce di cioccolato
100 gr
albume
1
Per la decorazione
Zucchero a velo
q.b.

La crostata di ricotta è un dolce dal guscio friabile e il cuore cremoso, completato e reso ancora più goloso dall'aggiunta delle gocce di cioccolato. L'involucro viene realizzato con una classica pasta frolla al burro, poi farcita con una crema a base di ricotta fresca, zucchero e albume che, grazie alla cottura in forno, assumerà una consistenza scioglievole e irresistibile. Per un sapore più delicato, puoi usare una ricotta vaccina, mentre se preferisci un ripieno più deciso e corposo puoi optare per quella di pecora.

Prepara la crostata di ricotta in anticipo e, dopo il raffreddamento, falla riposare qualche ora in frigorifero: in questo modo otterrai un dessert piacevolmente rinfrescante, ma soprattutto gustoso e profumato. Puoi consumarla a colazione, merenda oppure offrirla ai tuoi ospiti a fine pasto. Questa preparazione di base può essere arricchita a piacere: puoi aromatizzare la frolla con vaniglia o cannella, e sostituire le gocce di cioccolato con scagliette di cioccolato bianco, marmellata, granella di nocciole, amarene sciroppate o uvetta ammorbidita nel rum.

Per una variante ancora più golosa, puoi aggiungere in superficie una morbida crema alle nocciole, una crema al pistacchio o incorporare dei cubetti di pera, delle fragole o un altro frutto di stagione nel guscio di frolla.

Scopri come realizzare la crostata di ricotta seguendo passo passo procedimento e consigli. Per altre deliziose variazioni su tema, non perderti le 10 migliori ricette di crostate fatte in casa. Se ami le note agrumate, prova la crostata di ricotta al limone, oppure la crostata ricotta e mandorle, per una variante delicata e ricercata.

Come preparare la crostata di ricotta

Immagine

Spezzetta il burro morbido e raccoglilo in una ciotola capiente 1.

Immagine

Aggiungi lo zucchero 2 e amalgama il tutto fino a ottenere una crema.

Immagine

Unisci l'uovo e il tuorlo, quindi incorporali al composto 3.

Immagine

Profuma con la scorza grattugiata del limone 4.

Immagine

Incorpora infine la farina 5 e impasta con le dita formando un panetto.

Immagine

Chiudi il panetto con un foglio di pellicola trasparente 6 e tienilo in frigorifero per almeno 30 minuti.

Immagine

Scola bene la ricotta e raccoglila in una ciotola 7.

Immagine

Aggiungi l'albume e lo zucchero 8, quindi mescola per bene.

Immagine

Unisci infine le gocce di cioccolato, amalgama 9 e riponi in frigorifero.

Immagine

Prendi poco più di metà impasto e stendilo 10 fino a formare una sfoglia spessa circa 1/2 cm.

Immagine

Sistemalo all'interno di uno stampo da 22-24 cm di diametro, precedentemente imburrato e infarinato, quindi rimuovi gli eccessi debordanti 11.

Immagine

Trasferisci la ricotta del ripieno all'interno del guscio di frolla 12.

Immagine

Stendi la seconda porzione di frolla e ricavane delle strisce 13.

Immagine

Sistemale sulla superficie della crostata 14 e cuoci in forno statico a 170 °C per circa 45 minuti.

Immagine

Sforna e fai raffreddare completamente 15.

Immagine

Trasferisci la crostata su un piatto da portata, cospargi di zucchero a velo e servi a fette 16.

Conservazione

La crostata di ricotta si conserva in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 2-3 giorni.

84
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
84