video suggerito
video suggerito
ricetta

Crostata ricotta e limone: la ricetta del dessert fresco e profumato

Preparazione: 45 Min
Cottura: 30 Min
Riposo: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Claudia Gargioni
188
Immagine
ingredienti
Per la pasta frolla
Farina 00
180 gr
Zucchero semolato
90 gr
Burro morbido
110 gr
Tuorli
2
Limone (scorza)
1
Per il ripieno
Ricotta vaccina
250 gr
Zucchero semolato
90 gr
uovo
1
Limoni (scorza)
2
Limone (succo)
2 cucchiai
Ti servono inoltre
Farina
q.b.
Burro
q.b.

La crostata ricotta e limone è un dessert semplice e goloso, perfetto da offrire ai tuoi ospiti a fine pasto. Si tratta della perfetta fusione tra la crostata al limone e quella alla ricotta: un involucro di fragrante pasta frolla al burro accoglie un ripieno a base di ricotta fresca, zucchero, uova, scorza e succo di limone che, dopo la cottura in forno, avrà una consistenza morbida e scioglievole al palato.

Prepararla è davvero semplice: l'impasto viene lavorato velocemente con la punta delle dita, per evitare che si surriscaldi, e dopo una mezz'ora di riposo steso in uno strato sottile e trasferito in una tortiera da 20 centimetri, imburrata e infarinata. Si distribuisce poi la farcia, si dispongono le classiche strisce in superficie e si cuoce la crostata in forno statico a 180 °C per 30 minuti.

Il risultato è un dolce delicato e profumato, che dà il meglio di sé se lasciato assestare per alcune ore: puoi quindi prepararlo in anticipo e, dopo il raffreddamento, conservarlo in frigorifero fino al momento del servizio. Sarà ideale da gustare a colazione, insieme a un bicchiere di spremuta, oppure all'ora del tè, per una merenda genuina, adatta a tutta la famiglia.

Per una resa impeccabile, è importante che il burro sia morbido e l'uovo a temperatura ambiente prima di utilizzarli per realizzare la frolla, mentre per il ripieno andrebbe adoperata una ricotta freschissima e soprattutto ben scolata dal suo siero; se preferisci un sapore più deciso, puoi optare anche per quella di pecora: in questo caso, ti suggeriamo di setacciarla attraverso un passaverdure o un colino a maglie strette prima di procedere con la ricetta.

Scopri come preparare la crostata ricotta e limone seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la crostata ricotta e mandorle, quella di ricotta e fragole e la variante con ricotta e visciole.

Come preparare la crostata ricotta e limone

Inizia dalla preparazione della frolla: raccogli in una ciotola i tuorli, la farina e lo zucchero 1.

Aggiungi la scorza di limone grattugiata 2.

Unisci il burro ammorbidito 3.

Amalgama per bene il tutto con una spatola fino a ottenere un composto sabbioso 4.

Continua a lavorare il composto sul piano di lavoro, leggermente infarinato, fino a ottenere un panetto liscio, compatto ed elastico. Avvolgilo con un foglio di pellicola trasparente 5 e lascialo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, prepara il ripieno: versa in una ciotola lo zucchero e la scorza grattugiata del limone 6, quindi lascia riposare per 5 minuti.

Unisci la ricotta, ben scolata dal suo siero 7.

Lavora con una spatola per amalgamare il tutto, poi incorpora un uovo 8.

Versa il succo di limone 9 e mescola fino a ottenere una crema liscia.

Trascorso il tempo di riposo della frolla, stendila con un matterello in uno strato sottile e trasferiscila in una tortiera da 20 centimetri di diametro, precedentemente imburrata. Elimina l'eccesso di pasta dai bordi con un coltello 10.

Bucherella il fondo della pasta frolla con i rebbi di una forchetta 11.

Distribuisci la farcia 12.

Livella per bene la superficie con una spatola 13.

Stendi la pasta frolla avanzata, ricava delle strisce e disponile a piacere sulla crostata (14).

Elimina nuovamente l'eccesso di pasta dai bordi 15 e cuoci in forno statico preriscaldato a 180 °C per 30 minuti.

Una volta cotta, lascia raffreddare la crostata completamente, quindi sformala con delicatezza e trasferiscila su un piatto da portata 16.

Taglia a fette e gusta la crostata ricotta e limone, fresca e fragrante 17.

Consigli

A piacere, puoi aromatizzare la frolla con spezie, come cannella in polvere o semi di vaniglia; se preferisci una variante più leggera, puoi omettere il burro e confezionare una frolla all'olio o allo yogurt, mentre per una crostata rustica e genuina, opta per la frolla integrale.

Nel caso in cui qualche tuo ospite sia intollerante o allergico al glutine, puoi preparare una versione gluten-free con farina di riso: in questo caso, ricordati di farla riposare in frigo per almeno un paio d'ore, in modo che sia facilmente modellabile e non si sgretoli al momento della stesura.

Per una variante ancora più ghiotta, puoi aggiungere alla farcitura delle gocce di cioccolato bianco, fondente e al latte, granella di frutta secca, amarene sciroppate o amaretti sbriciolati.

Conservazione

La crostata ricotta e limone si conserva in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico, per 3 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
188
api url views