ricetta

Crostata ricotta e mandorle: la ricetta del dolce morbido e profumato

Preparazione: 30 minuti di preparazione + 45 di cottura
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
38
Immagine
ingredienti
Per la pasta frolla
Farina 00
125 gr
Burro
60 gr
Zucchero semolato
50 gr
uovo
1
Vanillina
1/2 bustina
Sale
un pizzico
Per la farcia
Ricotta
230 gr
Mandorle pelate
80 gr
Uova
2
Zucchero
80 gr
Sale
1 pizzico

La crostata ricotta e mandorle è un dolce da credenza semplice e davvero irresistibile. Un guscio di croccante pasta frolla al burro accoglie al suo interno una crema di ricotta, arricchita con frutta secca tritata finemente: una delizia molto facile da realizzare, che potrete guarnire a piacere anche con delle gocce di cioccolato fondente. Una volta sfornata, lasciatela raffreddare affinché i sapori si amalgamino perfettamente e poi gustatela a colazione con un caffelatte o a merenda con un tè pomeridiano. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la crostata di ricotta e mandorle

Immagine

Raccogliete in una planetaria il burro a tocchetti e poi lo zucchero 1. Lavorate con la foglia a velocità moderata fino a ottenere un composto spumoso.

Immagine

Mentre la planetaria continua a girare, versate la farina 2.

Immagine

A questo punto aggiungete l’uovo 3 e proseguite a impastare fino a ottenere un panetto sodo e omogeneo.

Immagine

Formate una palla, avvolgetela con un foglio di pellicola trasparente 4 e lasciate riposare in frigorifero per circa un'ora.

Immagine

Nel frattempo preparate la farcia: setacciate la ricotta 5.

Immagine

Unite le uova 6, lo zucchero e un pizzico di sale, quindi mescolate con una frusta.

Immagine

In una padella antiaderente fate tostare le mandorle tritate finemente 7.

Immagine

Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta su un piano di lavoro infarinato aiutandovi con un matterello 8.

Immagine

Riversate uno stampo per crostata (da 22 cm di diametro) con la pasta e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta 9. Eliminate ogni eccesso di pasta dai bordi. Infornate a 180 °C per 30 minuti.

Immagine

Sfornate la crostata, farcitela con il ripieno 10 e livellate per bene.

Immagine

Decorate la superficie della crostata con delle striscioline di pasta, così da ottenere la classica griglia 11, e infornate per altri 15 minuti.

Immagine

Quando la superficie sarà leggermente dorata, sfornate la crostata e lasciatela raffreddare. Sformatela, tagliatela a fette e servitela ai vostri commensali 12.

Consigli

Nel caso in cui non abbiate una planetaria o un robot da cucina, potete realizzare la pasta frolla anche a mano: fate la classica fontana con la farina, unite al centro il burro e lo zucchero, quindi impastate con la punta delle dita fino a ottenere tante briciole; incorporate le uova e lavorate velocemente il tutto. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e trasferite in frigorifero per circa un'ora. Ricordatevi di lavorare velocemente l'impasto e di utilizzare il burro ben freddo di frigorifero. In alternativa, potete utilizzare anche una frolla all'olio.

Per rendere la vostra crostata ancora più golosa, potete arricchire la farcia con delle gocce di cioccolato fondente o un po' di uvetta o mirtilli essiccati. Potete profumarla anche con un pizzico di vaniglia in polvere, della scorza di limone grattugiata o dell'acqua di fiori d'arancio.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la crostata ricotta e mascarpone.

Conservazione

La crostata ricotta e mandorle va conservata in frigorifero per 3-4 giorni, in un apposito contenitore con chiusura ermetica.

38
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
38