21 Dicembre 2021 11:00

Ricette da fare in anticipo per Natale: dagli antipasti ai contorni, 15 idee da provare

Non tutti hanno ore e ore da passare ai fornelli per preparare pranzi e cene natalizie: ecco quindici ricette, dal'antipasto ai contorni, da preparare in anticipo per Natale e con cui fare un vero figurone.

A cura di Redazione Cucina
48
Immagine

Non tutti hanno molto tempo da dedicare alla cucina, anche quando si tratta di feste natalizie: spesso si è impegnati al lavoro fino all'ultimo minuto e non sempre si sa bene cosa preparare per onorare i vari pranzi e cene del periodo. Ma chi crede che le ricette migliori siano da realizzare sul momento, possiamo affermare con certezza che questa regola non vale per tutti i piatti: esist0no pietanze che vengono invece esaltate dal riposo. Ecco dunque quali sono le migliori ricette da preparare in anticipo per Natale, così da avere più tempo le altre specialità, per decorare la tavola o addobbare la casa.

Antipasti da fare in anticipo per Natale

Posto il fatto su cui tutti siamo d'accordo, ovvero che il fritto va cucinato all'ultimo minuto, ci sono tante ricette che si possono preparare in anticipo e servire da fredde, a temperatura ambiente, o riscaldandole sul momento. Anzi, l'antipasto freddo o tiepido, in realtà, dà modo allo stomaco di prepararsi in maniera delicata a un eventuale primo piatto caldo e fumante.

1. Mousse e creme per tartine

Immagine

Niente di più semplice che preparare delle colorate e invitanti mousse da spalmare su tartine, crackers, fette di pane abbrustolito, o da prendere con degli stuzzicanti grissini aromatizzati. Ce ne sono di tutti i tipi: da quelle classiche come tonno o salmone, fino alle vegetariane. Preparate le mousse, non dovrete far altro che conservarle in frigo, in barattoli ermetici, o coperti con della pellicola. Un consiglio: preparate prima quelle alle verdure e solo dopo quelle con carne o pesce, che si mantengono per minor tempo in frigo.

2. Cocktail gamberi e avocado

Immagine

Il cocktail di gamberi è una di quelle ricette anni '80 che però non passa mai di moda: ma se siete stanchi della solita preparazione ecco un'opzione interessante da proporre. Si tratta di una rivisitazione fresca e originale, in cui i gamberi vengono esaltati dalla dolcezza dell'avocado e dalla nota agrumata del lime, ideale da preparare con largo anticipo. Semplice e veloce, è un antipasto che saprà conquistare anche i puristi del pranzo di Natale.

3. Bignè ai funghi

Immagine

I bignè sono dei dolcetti fatti con pasta choux tipici della pasticceria francese: possono essere realizzati anche in versione "neutra" e farciti con ingredienti salati. In questo caso, vi proponiamo dei bignè ai funghi, tipici del periodo: una ricetta davvero golosa, grazie al sapore intenso dei funghi. Potete optare per dei semplici champignon, per dei raffinati porcini o per degli stuzzicanti finferli; inoltre potete variare il ripieno come preferite: creme di olive nere, di prosciutto, di salmone di verdure di stagione, o anche solo bacon e formaggio fresco. Preparate i bignè il giorno precedente e farciteli la mattina presto: qualche ora di riposo li renderà perfetti.

4. Polpette tonno e ricotta

Immagine

È vero, i fritti vanno fritti sul momento: ma per le polpette si può fare un'eccezione. Alcune ricette di polpette, come queste al tonno e ricotta, acquistano sapore se preparate in anticipo e possono essere gustare tranquillamente fredde, o a temperatura ambiente. Avete ospiti che non mangiano il pesce? Niente paura, di polpette fredde se ne possono preparare tantissime versioni, con la carne o vegetariane: al prosciutto, alle olive, le classiche con il macinato, con le melanzane.

5. Grissini parmigiano, erba cipollina e sesamo

Immagine

Ottima idea non solo per l'antipasto, ma anche come finger food, per l'aperitivo o per accompagnare i secondi piatti: i grissini aromatizzati al parmigiano, erba cipollina e sesamo. Una ricetta semplicissima, soprattutto se realizzata con la pasta sfoglia pronta (ma potete prepararla anche voi in casa), da variare come preferite: potete arricchire i grissini con sale grosso, con pezzetti di olive o di pomodori secchi, con altri tipi di erbe aromatiche, con semi di papavero o di lino. Come servire questi gustosi grissini? Semplicemente con la vostra salsa preferita.

Primi piatti da fare in anticipo per Natale

Potrebbe sembrare il problema maggiore, quello del trovare un primo piatto semplice da fare anche in anticipo: in realtà non è così, perché la gran parte delle ricette classiche di pasta da cuocere al forno vanno fatte in anticipo, per permettere ai sapori di amalgamarsi meglio. Potrete dunque preparare le teglie (e non solo) prima, magari il giorno precedente, infornandole solo con qualche ora di anticipo sul pranzo. Un solo consiglio: siate abbondanti con il condimento che, riposando, tenderà a restringersi.

1. Lasagne

Immagine

Qualsiasi tipo di lasagna, se fatta in anticipo e con condimento abbondante, non potrà che acquistare sapore con il risposo. Tirare fuori le lasagne dal forno e servirle immediatamente, infatti, è un errore: la porzione potrebbe facilmente sfaldarsi, perché la teglia non ha avuto il giusto riposo. Per quale tipologia di lasagne optare? Ce ne sono per tutti i gusti: classiche con il ragù o con la salsiccia, vegetariane, a base di pesce. A voi la scelta.

2. Conchiglioni ripieni

Immagine

Un'idea più creativa, ma sempre da realizzare in anticipo sono i conchiglioni ripieni: in questo caso vi proponiamo dei conchiglioni con salmone e porri, ma potete scegliere anche dei conchiglioni più classici, ripieni al ragù, i conchiglioni ricotta e spinaci, per un primo piatto vegetariano, oppure quelli alla parmigiana. Semplici e deliziosi, questi conchiglioni saranno amatissimi anche dagli ospiti più piccoli.

3. Ravioli

Immagine

Starete pensando che siamo impazziti, ma preparare i ravioli in casa e in anticipo è una delle scelte più furbe che potete fare. Una volta seduti a tavola, ci vorranno 1-2 minuti di cottura massimo, se avete tirato bene la sfoglia. Per la scelta della ricetta fate voi: dai classici di ricotta al pesce, passando per ricette più originali e impegnative, avete davvero tantissime opzioni. Per il condimento invece, molto dipende dal ripieno: noi suggeriamo comunque il binomio evergreen salvia e burro, che ben si adatta a varie versioni dei ravioli. Più facile di così è impossibile.

Secondi piatti e contorni di Natale da fare in anticipo

Anche qui, niente panico: se pensate che non esistano secondi da fare in anticipo, che siano anche invitanti ed eleganti, vi sbagliate. Dagli arrosti classici come quello per fare il vitello tonnato agli involtini, fino ai secondi piatti a base di molluschi e crostacei, ecco le ricette migliori da fare con largo anticipo

1. Vitello tonnato

Immagine

Il vitello tonnato è una delle ricette più antiche della cucina italiana: di origini piemontesi, è diffusa in tutto il Nord e Centro Nord del nostro Paese. Una specialità ideale da preparare in anticipo che vi permetterà di portare in tavola un grande classico con cui stupire anche il più scettico dei vostri ospiti.

2. Roast beef all'arancia

Immagine

Una ricetta un po' più originale, che si può servire a temperatura ambiente: il roast beef all'arancia. Tipico dei Paesi anglosassoni, non è altro che un arrosto di manzo da preparare in anticipo, in questo caso impreziosito dalla nota agrumata, cosa che lo rende ancora più elegante e invitante. È una ricetta che richiede un po' di attenzione, ma pochi passaggi: l'ideale per un pranzo di Natale furbo ma raffinato.

3. Involtini di pesce spada

Immagine

Il modo più facile per servire del pesce a Natale preparato in anticipo è quello di farlo sotto forma di involtini. In questo caso vi suggeriamo gli involtini di pesce spada alla siciliana, ma potrete sbizzarrirvi preparando diversi tipi di involtini, con le varietà di pesce che amate di più e che meglio si prestano: platessa, merluzzo, salmone, orata e così via. Serviteli accompagnati da una semplice insalata fresca e non ve ne pentirete.

4. Insalata di seppioline e patate

Immagine

Cercate un secondo piatto e contorno unici da servire freddi? L'insalata di seppie e patate è la ricetta giusta per voi: un piatto semplice che risolve due portate con una sola preparazione. Per la preparazione potete usare le seppie o le seppioline, fresche o surgelate, in base alla vostra disponibilità. Una volta cotte, le seppie saranno aggiunte alle patate bollite e tagliate a pezzetti, il tutto condito con una citronette realizzata con succo di limone, prezzemolo, olio extravergine e pepe.

5. Parmigiana furba di zucca

Immagine

Perché non sfruttare la zucca, tipico ingrediente autunnale-invernale, per preparare un contorno facile ma super originale? La parmigiana di zucca furba è una ricetta perfetta da preparare in anticipo: la zucca viene messa a crudo strato per strato e arricchita da mozzarella, parmigiano e prosciutto cotto, ma voi potete anche realizzare un contorno interamente vegetariano, eliminando o sostituendo il prosciutto con un'altra verdura, come ad esempio la verza.

6. Zucca e patate in padella

Immagine

Altro contorno ottimo da mangiare freddo o a temperatura ambiente: la padellata di zucca, patate e cipolle. Rustico quanto basta, ma ideale per accompagnare secondi classici, si prepara in pochissimo tempo e in anticipo: se preferite non occupare i fornelli, potete optare per la stessa ricetta da fare però al forno.

7. Insalata di carciofi e parmigiano

Immagine

Per chi ama osare, ecco una ricetta originale da fare con i carciofi, re di questo periodo: l'insalata di carciofi e scalgie di parmigiano. Condita con un emulsione di olio, sale e limone, questa insalata fresca e creativa si accompagna benissimo a secondi piatti di carne o pesce. Un jolly da preparare con i carciofi più teneri.

48
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
48