ingredienti
  • Latte 450 gr • 63 kcal
  • Panna fresca 50 gr • 380 kcal
  • Tuorli 5 • 0 kcal
  • Zucchero semolato 100 gr • 600 kcal
  • Vaniglia 1 bacca • 29 kcal
  • Per il caramello
  • Zucchero semolato 100 gr • 600 kcal
  • Acqua 40 gr • 17 kcal
  • Sciroppo di glucosio 10 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il crème caramel è il dolce al cucchiaio per eccellenza: delicato e avvolgente, è perfetto per essere servito a conclusione di un pranzo di festa o un invito speciale tra amici. Simile al latte alla portoghese, è amato in tutto il mondo per la sua genuina bontà. Di facile esecuzione, prevede l'utilizzo di pochi e semplici ingredienti: latte, panna, uova e zucchero, che, mescolati insieme, danno vita a una vera e propria magia.

Viene realizzato senza l’aggiunta di gelatina: le uova, grazie a una cottura dolce e controllata a bagnomaria, addenseranno il composto regalando una consistenza liscia, vellutata e compatta. Per un risultato impeccabile, è  fondamentale seguire delle piccole accortezze: il caramello non va mai mescolato ed è importantissimo toglierlo dal fuoco appena s'imbiondisce, poiché il calore residuo rischierebbe di farlo diventare troppo scuro o di bruciarlo; il composto del crème caramel va solo mescolato e non montato: se si incorpora troppa aria, si ottiene una texture bollosa.

La cottura, inoltre, deve essere lenta e con il forno non troppo caldo; non abbiate fretta di sformare il vostro dessert: aiutatevi con un coltellino a lama liscia e incidete la circonferenza delicatamente, quindi rovesciate con fermezza il crème caramel sui piattini individuali e attendete qualche minuto, per fare in modo che si stacchi da solo. Il risultato finale vi ripagherà dell'attesa, restituendovi un dolce impeccabile.

Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta tradizione.

Come preparare il crème caramel

In un pentolino versate la panna, il latte e la bacca di vaniglia, incisa per il lungo. Scaldate il composto sul fuoco, senza portarlo a bollore, coprite con pellicola trasparente (1) o un coperchio e lasciate in infusione per 20 minuti.

Nel frattempo preparate il caramello: in un pentolino dai bordi alti raccogliete lo zucchero (2).

Versate l'acqua (3).

Aggiungete lo sciroppo di glucosio (4).

Mettete sul fuoco e fate sciogliere a fiamma medio bassa (5), senza mai mescolare.

Quando il caramello risulterà ambrato (6), togliete il pentolino dal fuoco e versatelo sul fondo degli stampini da crème caramel.

Versate i tuorli in una ciotola capiente (7).

Aggiungete lo zucchero (8) e lavorate il composto con una frusta, senza montarlo per non incorporare troppa aria.

Al termine dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo (9).

Versate il latte, filtrato attraverso un setaccio a maglie strette (10).

Mescolate dolcemente il tutto (11).

A questo punto, sempre aiutandovi con il setaccio a maglie strette, versate il composto negli stampini (12).

Trasferite gli stampini in una teglia (13) e versate un pochino di acqua (gli stampini devono essere coperti per metà della loro altezza).

Cuocete in forno già caldo a 140 °C per circa 1 ora e 40 minuti. Sfornate il crème caramel (14), fatelo intiepidire e trasferite in frigorifero per 4 ore.

Trascorso questo tempo, sformate il crème caramel nei piattini individuali e servite (15).

Conservazione

Il crème caramel può essere conservato in frigorifero, coperto con un foglio di pellicola trasparente, per 1-2 giorni. Si sconsiglia la surgelazione.