Ricette da fare in anticipo per Natale 2020

Quando si prepara un pranzo di festa spesso ci si complica le cose cucinando tutto sul momento: ma ci sono tantissime ricette da preparare in anticipo, in modo da potersi dedicare con serenità alle pietanze che vanno fatte sul momento. Il tutto sta nell'equilibrio fra l'una e l'altra proposta: si possono prevedere antipasti freddi, così come i secondi, ma anche sulle paste ci sono ampi margini. Ecco dunque le migliori ricette di Natale da preparare in anticipo, per un pranzo più agevole e rilassante con i vostri commensali.

1. Profiteroles salati

Preparare i profiteroles salati in anticipo vi permetterà di avere le mani libere al momento di impiattare. Per farli vi basteranno farina, burro, acqua, uova, zucchero e un pizzico di sale: saranno poi messi in forno a 200 °C per circa 30 minuti. Potete prepararli con un giorno di anticipo, avendo però l'accortezza di riporli in un contenitore a chiusura ermetica solo quando saranno completamente freddi. Noi li abbiamo farciti semplicemente con salmone affumicato e caprino, ma voi potete scatenare la fantasia e farcirli nei modi più svariati: basterà farlo qualche ora prima del pranzo. Una volta completati, riponeteli nuovamente in frigo e tirateli fuori una ventina di minuti prima di servire.

2. Muffin alle erbe

I muffin alle erbe sono un'ottima idea da preparare in anticipo, soprattutto se avete a tavola ospiti vegetariani. Per farli basta realizzare un impasto con farina, acqua, lievito di birra secco, burro fuso, zucchero e tuorlo: una volta lievitato sarà steso e farcito con un mix di burro, aneto e aglio tritato. Potete farcire i muffin come preferite, per poi cuocerli in forno: sono perfetti come antipasto ma anche per un buffet di auguri. In alternativa potete preparare anche dei flan al gorgonzola.

3. Alberelli di patate

Un antipasto natalizio sfizioso e scenografico, che potete preparare in anticipo e cuocere poche ore prima di servire: una preparazione furba che potete servire anche come contorno, per un aperitivo anche come goloso segnaposto. Per la preparazione partite dalle patate duchessa: nella nostra ricetta abbiamo schiacciato le patate bollite e le abbiamo amalgamate con tuorlo d'uovo, pesto genovese e parmigiano grattugiato. Per formare gli alberelli abbiamo utilizzato un sac à poche e completato la preparazione con stelline di formaggio: provateli, andranno a ruba. In alternativa, sempre sulla stessa scia, potete preparare l'albero di natale di sfoglia con ricotta e spinaci.

4. Mousse salate per crostini

Di tonno, di salmone, di mortadella, con i legumi 0 con l'avocado ma anche con formaggi di vario tipo: preparare delle mousse salate è sempre un'ottima idea per alleggerire la cucina di Natale. Le mousse, infatti, si possono benissimo preparare in anticipo e riporre in contenitori ermetici ben chiusi, fino a una ventina di minuti prima del pranzo o della cena. Una volta tirate fuori, basterà servirle insieme a crostini, bruschette di pane di diverso tipo o cracker per portare in tavola un antipasto sfizioso e popolare: divertitevi a preparane diverse e avrete una tavola coloratissima.

5. Polpette di baccalà

Immancabile il baccalà sulle tavole natalizie: per questo motivo non potevamo escludere una ricetta con questa specialità. Le polpette di baccalà sono sì fritte, ma acquistano in sapore e consistenza se preparate in anticipo: potete friggerle la mattina presto o anche il giorno precedente, la cosa importante è conservarle correttamente fino al momento dell'uso: sono ottime infatti sia a temperatura ambiente sia fredde. Accompagnatele con una semplicissima salsa allo yogurt, anche questa da fare in anticipo: se volete evitare di friggere potete benissimo cuocerle al forno. Se non amate il baccalà potete provare anche le polpette di platessa.

6. Lasagne

Non c'è niente di meglio che una lasagna cremosa e filante per celebrare come si deve una festività. Per Natale potete scegliere di fare una lasagna in anticipo, preparando tutto quello che vi serve il giorno precedente, ma anche assemblando la lasagna: potete poi metterla in frigo e cuocerla prima di servirla. In questo caso vi suggeriamo comunque di prepararla con un'ora di anticipo circa, in modo da dare il tempo alla lasagna di amalgamarsi perfettamente. Per gli ingredienti avete l'imbarazzo della scelta: dalle classiche al ragù a proposte stagionali come carciofi e formaggi, passando per l'ingrediente simbolo delle feste, i frutti di mare, fino alle lasagne alla zucca e a quelle funghi e salsiccia.

7. Cannelloni

Stesso discorso delle lasagne: i cannelloni sono un classico esempio di piatto da fare in anticipo che se riposa qualche ora accresce anche la sua bontà. Dalle ricette più classiche a quelli al pesce, passando per le ricette vegetariane e quelle ai funghi, potete sbizzarrirvi: ci vorrà un po' di manualità in più ma i tempi sono gli stessi delle lasagne. Potete scegliere se usare i cannelloni secchi oppure la sfoglia di pasta da arrotolare: nel primo caso c'è maggiore praticità ma si allungano i tempi di cottura, la seconda scelta è più complicata ma cuoce nella metà del tempo.

8. Conchiglioni al forno

Per chi vuole proporre qualcosa di diverso da lasagne e cannelloni, l'opzione dei conchiglioni al forno è sicuramente fra le migliori. Potete optare per un semplice ripieno al ragù o per una ricetta vegetariana con la ricotta: la cosa importante sarà riempire i conchiglioni con la vostra farcia in anticipo e poi ripassarli in forno quando preferite, controllando che sopra si formi un'invitante gratinatura. Inoltre, i conchiglioni sono perfetti anche per un buffet in piedi.

9. Polpette alla genovese

polpette alla genovese

I secondi piatti sono fra i più difficili da progettare e preparare in anticipo. Non è così per le polpette alla genovese, che acquistano sapore proprio per il fatto di stare a lungo a contatto con il loro condimento, le cipolle ramate. Preparate quindi le polpette il giorno precedente, mentre il giorno del pranzo potrete preparare il sughetto con cui condirle e assemblare il piatto, in modo da farle riposare qualche ora: servitele poi in un piatto da portata ovale o rotondo, ricoprendole con le cipolle.

10. Rotolo di pollo ai broccoli o al limone

Il rotolo di pollo è una di quelle idee furbe per quando vogliamo preparare un secondo piatto con grande anticipo: che sia con i broccoli o al limone poco importa, la ricetta è succulenta e facilissima da realizzare. Potete farcire la ricetta come preferite e poi cuocerla al fono in soli 20 minuti: è ottima a temperatura ambiente: servitela con una bella teglia di patate al forno e avrete un secondo goloso e invitante.

11. Involtini di pesce spada

Per chi ha scelto delle pietanze di mare il secondo andrà abbinato a queste: ma quale secondo di pesce si può fare in anticipo? La risposta è una sola: gli involtini. Noi suggeriamo in particolare la ricetta degli involtini di pesce spada, piatto goloso e raffinato, facilissimo da preparare: ma voi potete scatenare la fantasia per creare nuove combinazioni. Il contorno migliore per questo piatto fresco ed elegante, anche a Natale, è una bella insalata mista.

12. Insalata di seppie e patate

Secondo piatto di pesce e contorno tutto insieme: un'idea perfetta per quando avete poco tempo ma volete comunque una pietanza di grande impatto. L'insalata di seppie e patate è un secondo piatto semplice, ottimo da servire sia tiepido sia freddo. Per la preparazione potete utilizzare le seppie o le seppioline, fresche o surgelate, in base alla vostra disponibilità: una volta cotte, le seppie saranno aggiunte alle patate bollite e tagliate a pezzetti, il tutto condito con una citronette realizzata con succo di limone, prezzemolo, olio extravergine e pepe.

13. Parmigiana di zucca furba

parmigiana di zucca

Mai sottovalutare il capitolo contorni: anche se si arriva al secondo piatto già decisamente pieni, c'è sempre il commensale che non mangia la pasta e per cui dovremo approntare una valida proposta sia di secondo sia di contorno. La parmigiana di zucca furba è una ricetta perfetta per il pranzo di Natale: è una ricetta di stagione golosa e leggera che si cuoce in anticipo e in poco tempo, senza nessuna precottura della zucca.

14. Timballo di carciofi e mozzarella

Altro contorno di stagione da preparare in anticipo: il timballo di carciofi e mozzarella. Una ricetta che permette di utilizzare il pane raffermo ed eventuali rimasugli di verdure: semplice, facile e invitante, grazie al suo ripieno filante. Potete preparare il timballo nelle cocotte mono porzione o in una grande teglia, per servirlo poi a fette: dipende dalle vostre inclinazioni.

15. Zucca e patate in padella

zucca e patate in padella

Un contorno colorato e gustoso, ma soprattutto semplice, veloce e da preparare in anticipo, scaldandolo solo poco prima di servirlo. Ricco e dal sapore deciso, la ricetta della zucca e patate in padella si abbina egregiamente agli arrosti, o comunque ai secondi di carne in generale: potete anche cuocere la ricetta al forno per praticità e servirla a temperatura ambiente.