ricetta

Carciofi ripieni gratinati: la ricetta del piatto semplice e gustoso

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
47
Immagine
ingredienti
Carciofi grandi
4
Mollica di pane raffermo
60 gr
Pecorino
30 gr
Prezzemolo
1 ciuffo
Olio extravergine d’oliva
q.b.
sale marino integrale
q.b.
Pepe a piacere
q.b.
Aglio
1 spicchio
Limone
1

I carciofi ripieni gratinati sono un ottimo piatto vegetariano preparato con un ripieno di mollica di pane, pecorino, prezzemolo e aglio. La preparazione di questi carciofi è molto semplice, senza aggiunta di carne, né uova, e possono essere serviti come contorno, da accompagnare a qualunque secondo, o come antipasto. Questa farcia è molto versatile, può essere sfruttata per farcire ogni tipo di verdura, dai funghi ai peperoni, alle zucchine, e se non aggiungete il pecorino diventa perfetta anche per intolleranti e vegani.

Prima di pulire i carciofi vi consigliamo di strofinare le dita con del limone, in modo tale che le mani non si anneriscano; in alternativa, potreste usare dei guanti, così evitereste anche di pungervi con le foglie esterne. Per arricchire il ripieno potete giocare con la fantasia: è possibile aggiungere del timo tritato e la scorza di limone grattugiata; potete arricchirlo con uvetta e pinoli. Potete sostituire il pecorino con il parmigiano oppure potete unire del fiordilatte, tagliato a pezzetti, o della scamorza a dadini, per un risultato super filante.

I carciofi ripieni possono essere preparati in molti modi diversi: esistono quelli alla romana, in cui si realizza un ripieno con pangrattato e spezie, oppure alla siciliana in cui la farcia viene arricchita con le acciughe. Nella ricetta che vi proponiamo, i carciofi vengono sbollentati e farciti prima di essere messi in forno a gratinare. Vi consigliamo di utilizzare i carciofi della varietà romanesca, anche detti "cimaroli" o "mammole": dalla forma sferica e compatta, si caratterizzano per il cuore tenerissimo e il sapore dolce e delicato. Ideale per questo genere di preparazioni.

Scoprite come realizzarli seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare i carciofi ripieni gratinati

Grattugiate il pecorino 1.

Tritate il prezzemolo al coltello 2.

Grattugiate il pane raffermo, trasferitelo in una ciotola e unite il prezzemolo 3.

Aggiungete il pecorino grattugiato 4.

Pulite i gambi dei carciofi 5.

Tritateli al coltello insieme allo spicchio d'aglio 6.

Aggiungeteli alla miscela di pane, prezzemolo e formaggio e condite con due cucchiai d'olio 7 e una macinata di pepe.

Eliminate dai carciofi le foglie esterne più fibrose 8.

Tagliate le punte 9.

Trasferite i carciofi mondati in una ciotola con acqua e il succo di mezzo limone per 10 minuti 10.

Sciacquate bene i carciofi e lessateli in acqua leggermente salata per 10 minuti. Scolateli e metteteli sopra un tagliere capovolti 11.

Eliminate l'eventuale barba 12.

Allargate le foglie con le mani in modo che possano raccogliere il ripieno 13.

Farcite i carciofi con il composto di pane, formaggio e prezzemolo 14.

Trasferite un carciofo alla volta in una pirofila oliata 15.

Fate in modo che siano ben attaccati uno all'altro 16.

Condite con un filo d'olio 17, aggiungete l'acqua e infornate a 180 °C per circa 30 minuti.

Sfornate, lasciate intiepidire e servite 18.

Conservazione

I carciofi ripieni gratinati possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

47
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
47