video suggerito
video suggerito
ricetta

Torta pasqualina con carciofi: la ricetta della variante del classico ligure

Preparazione: 40 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 30 min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4-6
A cura di Raffaella Caucci
141
Immagine

La torta pasqualina con carciofi è una sfiziosa variante della classica torta pasqualina in cui un guscio di pasta matta racchiude una gustosa farcia a base di ricotta, uova e carciofi saltati in padella, utilizzati qui al posto delle bietole.

Prepararla è molto semplice: una volta confezionata la pasta, basterà stenderla in una sfoglia sottile e posizionarla su una teglia, quindi versare il ripieno al suo interno e creare degli incavi con un cucchiaio per disporre le uova crude che, dopo il passaggio in forno, diventeranno ben sode.

Il nostro consiglio è di lasciarla riposare per alcune ore prima di gustarla, così da intensificarne sapori e aromi. Puoi anche assemblarla con 1-2 giorni di anticipo e conservarla in frigorifero fino al momento della cottura.

Scopri come preparare la torta pasqualina con carciofi seguendo passo passo procedimento e consigli: come la versione originale, è perfetta da portare in tavola per il pranzo di Pasqua ma anche, se avanza, per il picnic del Lunedì dell'Angelo, perché si conserva perfettamente fino a 3 giorni in frigorifero.

Se vuoi provare altre ricette di torte salate, non perderti la nostra selezione.

ingredienti

per la pasta matta
Farina tipo 0
250 gr
Acqua
150 ml
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Sale
1 cucchiaino
per il ripieno
Ricotta vaccina
250 gr
Parmigiano grattugiato
50 gr
Carciofi interi
8
Uova
7
Cipollotto
1
Maggiorana
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Come preparare la torta pasqualina con carciofi

Per prima cosa, prepara la pasta matta: raccogli la farina in una ciotola, aggiungi l'acqua, l'olio e il sale 1, quindi amalgama con una forchetta.

Trasferisci il composto su un piano di lavoro leggermente infarinato e impasta 2, fino a ottenere un panetto liscio ed elastico.

Forma una palla e riponila in ciotola 3, quindi coprila con un canovaccio umido e lascia riposare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo pulisci i carciofi: rimuovi le foglie esterne più dure 4, taglia di netto le punte, poi incidi il cuore a metà e rimuovi la barba interna. Tieni i carciofi puliti da parte in acqua acidulata con succo di limone.

Monda il cipollotto, tranciando la base e rimuovendo lo strato più esterno, quindi affettalo finemente 5.

Lascialo dorare in padella con un giro di olio, poi aggiungi i carciofi e fai insaporire. Aggiusta di sale e di pepe, aggiungi 1/2 bicchiere di acqua e fai cuocere per una decina di minuti finché gli ortaggi non saranno teneri 6. Spegni e fai raffreddare.

Raccogli la ricotta ben scolata in una ciotola pulita, aggiungi il parmigiano, 2 uova 7 e le foglie di maggiorana. Mescola bene, poi aggiungi anche i carciofi cotti.

Preleva poco più di metà di impasto e stendilo finemente con il matterello 8.

Utilizza la sfoglia come base di uno stampo da 22 cm di diametro, rivestito con carta forno, quindi farciscila con il ripieno 9.

Pressando con il dorso di un cucchiaio ricava 5 fossette all'interno del ripieno e lascia cadere in ognuna un uovo dei 5 rimasti, avendo cura di non far rompere il tuorlo 10.

Stendi sottilmente la seconda porzione di impasto, chiudi la torta, intaglia gli eccessi e ripiega bene i bordi. Poi bucherella la copertura al centro con uno stecchino e spennella con un po' di olio 11.

Cuoci in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 40 minuti, o comunque fino a doratura 12. Sforna e fai intiepidire.

Sforma delicatamente la torta rustica estraendola dallo stampo e falla raffreddare completamente 13.

Servi la torta pasqualina con carciofi a fette 14.

Consigli

In alternativa, puoi sostituire la ricotta con la robiola o un altro formaggio cremoso a tua scelta, oppure aggiungere al ripieno un formaggio a pasta filata, tipo provola affumicata o scamorza, per un goloso effetto filante.

Puoi inoltre profumare il ripieno con altre erbe aromatiche, come il timo, la mentuccia o il basilico, o con delle spezie, come la noce moscata.

Con la pasta avanzata puoi realizzare delle piccole decorazioni a tema pasquale, come fiorellini o coniglietti, per esempio: in questo modo la tua torta sarà ancora più scenografica.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
141
api url views