ricetta

Patate ripiene: la ricetta al forno facile e leggera e 4 varianti per farcirle

Preparazione: 20 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
582
Immagine

Le patate ripiene sono una pietanza sfiziosa e saporita, una versione arricchita delle classiche patate al forno che conquista fin dal primo assaggio. Prepararle è semplicissimo: dopo essere state lessate intere, le patate vengono tagliate a metà e private di parte della loro polpa che, mescolata agli altri ingredienti, costituirà la golosa farcitura.

Noi abbiamo scelto un classico ripieno con salumi e formaggi, per la precisione speck e fontina: il risultato, dopo la cottura in forno, sono patate dorate in superficie e con un interno morbido e filante, perfette da servire come secondo piatto insieme a verdure cotte o insalata mista, ma anche da proporre come ricco contorno o da preparare in occasione di un brunch domenicale.

Pur trattandosi di una preparazione molto facile e veloce, ci sono due piccoli accorgimenti da tenere a mente per ottenere un risultato impeccabile: scegliere patate all’incirca della stessa dimensione, in modo che la cottura sia uniforme e, dato che vengono utilizzate con tutta la buccia, assicurarsi che provengano da agricoltura biologica.

In base ai tuoi gusti e a ciò che hai a disposizione puoi realizzare le patate ripiene in diverse varianti, combinando i tuoi ingredienti preferiti, o anche provare la ricetta con una diversa varietà di patata: ottime, ad esempio, le patate dolci ripiene, quelle bavaresi al cartoccio e le hasselback, preparate con le patate rosse.

Scopri come preparare le patate ripiene seguendo passo passo procedimento e consigli. Tra le altre golose ricette con le patate non perderti poi le patate gratinate o la versione con pancetta.

ingredienti
Patate
4
Fontina
150 gr
Speck
100 gr
origano secco
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Come preparare le patate ripiene

Inizia la preparazione lavando le patate 1, quindi asciugale e spazzolale energicamente, in modo da eliminare ogni residuo di terra. Lessale poi in abbondante acqua per circa 20 minuti, o finché non riuscirai a infilzarle agevolmente con una forchetta.

Una volta pronte, scola le patate e lasciale raffreddare, quindi dividile a metà nel senso della lunghezza, senza privarle della buccia. Preleva con un cucchiaio parte della polpa, lasciando circa 1 cm sul fondo e intorno ai bordi 2.

A questo punto raccogli la polpa in una terrina e schiacciala con una forchetta 3 o, se preferisci, con uno schiacciapatate.

Aggiungi poi la fontina a cubetti, lo speck sminuzzato e condisci con un giro di olio extravergine di oliva 4.

Profuma in ultimo con l’origano, regola di sale e pepe e mescola per bene in modo da amalgamare il tutto 5.

Farcisci le patate con il ripieno preparato, aiutandoti con un cucchiaino 6.

Disponi le patate su una teglia rivestita di carta da forno leggermente unta sul fondo, condisci con un altro giro di olio extravergine di oliva 7 e altro origano secco, quindi inforna a 180 °C per 15-20 minuti circa.

Le tue patate ripiene sono pronte 8: sfornale e gustale ben calde insieme a ciò che preferisci.

Consigli

A piacere, puoi sostituire la fontina con scamorza, caciocavallo, provola o il formaggio a pasta filata che preferisci; al posto dello speck, invece, puoi utilizzare la mortadella o un altro salume a tua scelta.

Per ottenere un effetto leggermente gratinato puoi spolverizzare del parmigiano grattugiato subito prima di infornare, e impostare la funzione grill durante gli ultimi 5 minuti di cottura.

Se dovessero avanzare, puoi conservare le patate ripiene in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Ti suggeriamo in questo caso di riscaldarle in forno prima di servirle, così che il ripieno torni nuovamente filante. In alternativa, puoi lessare le patate in anticipo, così che all'occorrenza dovrai solo svuotarle e farcirle.

Varianti

Facili, veloci e soprattutto buonissime, le patate ripiene si prestano ad accogliere diversi tipi di farciture, anche vegetariane: oltre a salumi e formaggi, sono ideali come ripieno le verdure cotte, che puoi scegliere in base alla stagionalità e, naturalmente, ai tuoi gusti. Puoi provare, ad esempio, una variante con pomodoro, scamorza e basilico dai sapori mediterranei, sperimentare delle versioni di mare con salmone affumicato o mousse di tonno oppure optare per un ripieno a base di funghi, mozzarella e cipolla caramellata, perfetto durante la stagione autunnale. Ecco dunque 4 varianti di patate ripiene da provare.

Patate ripiene di tonno

Un abbinamento classico viene rivisitato e proposto in chiave sfiziosa nelle patate ripiene di tonno, in cui una delicata mousse a base di tonno e ricotta viene usata come farcitura delle patate lesse. Dopo aver cotto le patate, tagliale a metà e svuotale, quindi schiaccia la polpa ricavata e amalgamala con il tonno ben sgocciolato, la ricotta e un cucchiaino di maionese. Aggiusta di sale e pepe, trasferisci la mousse in un sac à poche e distribuiscila all'interno delle patate creando dei piccoli ciuffetti. Completa infine con qualche fogliolina di origano fresco e porta in tavola.

Patate ripiene di pomodoro, scamorza e basilico

Una ricetta italianissima e molto semplice, perfetta da preparare anche all'ultimo minuto. Inizia tagliando a pezzetti dei pomodorini, poi lasciali scolare per qualche minuto in un colino prima di condirli con sale e olio extravergine di oliva. Taglia poi a cubetti il formaggio che preferisci: noi abbiamo usato una scamorza affumicata, ma puoi anche optare per una semplice mozzarella, assicurandoti che sia ben asciutta. Trita infine il basilico e farcisci le patate con i tre ingredienti: puoi scegliere di gustarle così oppure passarle per qualche secondo sotto il grill del forno per far sciogliere la scamorza.

Patate ripiene di funghi, cipolle caramellate e mozzarella

Veri protagonisti dell'autunno, ma anche del primo mese d'inverno, i funghi si sposano benissimo con le patate. Per questa ricetta puoi sceglierli della varietà che preferisci: basterà rosolarli in padella con dell'aglio e un cucchiaio di olio extravergine di oliva finché non saranno ben dorati. A parte lessa le patate, prepara le cipolle caramellate e taglia la mozzarella a dadini dopo averla scolata bene dal siero. Una volta che le potate sono pronte, farciscile e cuocile in forno per pochi minuti, giusto il tempo di far sciogliere la mozzarella.

Patate ripiene di salmone affumicato, caprino ed erba cipollina

Terminiamo con una ricetta fresca, leggera e molto semplice da realizzare, ideale da gustare in estate. Per prepararla basta avere a disposizione del salmone affumicato, un formaggio fresco, meglio se caprino, e dell'erba cipollina. Per prima cosa crea una crema con il formaggio e un goccio di latte, poi aggiungi l'erba cipollina tritata al coltello, lasciandone un pugno da parte, e qualche goccia di limone, quindi aggiusta di sale e pepe. Farcisci le patate, precedentemente lessate e scavate, mettendo prima la crema di formaggio e poi il salmone, completa con l'erba cipollina tenuta da parte e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
582
api url views