ricetta

Carciofi ripieni di salsiccia: la ricetta del piatto ricco e soddisfacente

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
30
Immagine
ingredienti
Salsiccia fresca
500 gr
Parmigiano grattugiato
50 gr
Carciofi
8
fette di pane in cassetta
4
Cipolla
1
Vino bianco secco
1/2 bicchiere
Prezzemolo fresco
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Succo di limone
q.b.

I carciofi ripieni di salsiccia sono una ricetta ricca e super gustosa, perfetta per i pranzi e le cene invernali. Il gusto delicato e inconfondibile di questo ortaggio si sposa perfettamente con quello sapido e succulento di un ripieno a base di salsiccia fresca, pecorino e pane. La cottura in forno, insieme a un fondo di vino e cipolle, ci regala un risultato finale umido e tenerissimo. Un piatto adatto a tutta la famiglia, che si presta a essere servito come secondo piatto, antipasto o contorno sostanzioso. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i carciofi ripieni di salsiccia

Pulite i carciofi: staccate i gambi, tagliate le punte e rimuovete le foglie più esterne e dure. Poi allargate ogni carciofo 1, ricavate le foglie più interne, tenendole da parte, e rimuovete il fieno. Trasferite man mano i carciofi in una ciotola con acqua fredda acidulata con succo di limone.

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Fate appassire la metà del trito in una padella con un filo di olio; aggiungete i gambi e le foglie interne dei carciofi, sminuzzati al coltello, e lasciare rosolare per qualche minuto 2. Salate e pepate.

Sminuzzate le fette di pane e raccoglietele in una ciotola; aggiungete il parmigiano, una manciata di prezzemolo tritato, la salsiccia privata del budello e infine i carciofi soffritti con la cipolla 3. Impastate accuratamente fino a ottenere un composto omogeneo.

Scolate i carciofi, asciugateli per bene e poi farciteli con il composto ottenuto. Sistemateli man mano in una teglia da forno insieme a un filo di olio e alla cipolla restante 4.

Versate il vino e 200 ml di acqua 5. Coprite la teglia con un foglio di alluminio e fate cuocere in forno statico già caldo a 200 °C per circa un'ora.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate i carciofi e rimuovete il foglio di alluminio 6. Correggete di sale e di pepe.

Sistemate i carciofi in un piatto da portata insieme al loro fondo di cottura e serviteli ben caldi 7.

Consigli

Per questa ricetta, potete utilizzare sia i carciofi della varietà romanesca sia quelli violetti. Per evitare che la preparazione possa bruciarsi, abbiate l'accortezza di coprite la teglia con un foglio di carta alluminio e di girare i carciofi a metà cottura.

Se volete ottenere un sapore più deciso, potete utilizzare il pecorino al posto del parmigiano. Per un risultato più filante, aggiungete anche qualche cubetto di scamorza, provola o provolone piccante. A piacere, potete aggiungere al ripieno anche uno spicchio di aglio, delle olive nere e qualche cappero, precedentemente dissalato.

Potete anche preparare un semplice brodo vegetale e versarlo nella teglia con i carciofi in sostituzione dell'acqua.

Se desiderate realizzare una versione vegetariana di questo piatto, vi basterà omettere la salsiccia e preparare un composto a base di pane, pecorino e prezzemolo.

Se amate questo meraviglioso ortaggio, non potete perdere le migliori ricette con protagonista il carciofo.

Conservazione

I carciofi ripieni di salsiccia si conservano in frigorifero per massimo 1-2 giorni, chiusi in un apposito contenitore ermetico.

30
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
30