video suggerito
video suggerito
23 Gennaio 2024 15:00

Capodanno cinese 2024: cosa mangiare per celebrare l’anno del Drago

Secondo il Capodanno cinese il 2024 è l'anno del Drago: ecco una selezione di piatti della tradizione da preparare per celebrarlo al meglio.

A cura di Redazione Cucina
47
Immagine

È senza dubbio la festività più importante in Cina e nelle comunità cinesi di tutto il mondo: parliamo del Capodanno cinese, che quest'anno celebra il Drago Verde di Legno. Come è stato il 2012 e sarà il 2036 – dato che ogni ciclo del Capodanno in Cina dura 12 anni – il 2024 è l'anno del Drago, animale simbolo di intraprendenza e caparbietà che viene ritenuto il più potente dello zodiaco. Quello che inizierà il 10 febbraio 2024 sarà quindi un anno di crescita e cambiamenti positivi, e il momento giusto per intraprendere nuovi progetti di vita.

I festeggiamenti per il nuovo anno partiranno già dalla Vigilia del Capodanno, venerdì 9, e, tra eventi, parate e sfilate con abiti tradizionali, dureranno in tutto 16 giorni, concludendosi il 24 febbraio con la Festa delle Lanterne. Tante le tradizioni legate a questa festa, da quella di pulire approfonditamente la casa, vista come rito propiziatorio, a quella di indossare indumenti o accessori di colore rosso, tonalità utilizzata anche per decorare locali e abitazioni. Anche il cibo rituale gioca un ruolo fondamentale: in Cina ogni piatto del Capodanno ha infatti un preciso significato, e alcuni sono considerati dei veri e propri portafortuna.

Per noi che non seguiamo il calendario lunare queste ricette sono "solo" specialità da gustare in occasione di una cena in compagnia, ma chissà che prepararle sia comunque di buon auspicio: ecco dunque cosa mangiare per celebrare il Capodanno cinese 2024.

Cosa mangiare per il Capodanno cinese

Il Capodanno cinese è ricco di tradizioni millenarie, riti e simbologie, e molte di queste riguardano il cibo, con indicazioni su cosa mangiare ma anche quando e con chi. Alla Vigilia di Capodanno, ad esempio, le famiglie si ritrovano a casa del parente più anziano e, oltre a recitare preghiere per i propri antenati, gustano i piatti tradizionali, mentre il giorno successivo saranno le figlie sposate ad andare in visita dai genitori.

Durante i 16 giorni di festa, comunque, tradizione vuole che si debbano mangiare almeno una volta i 7 cibi portafortuna come buon augurio per il nuovo anno. Tra questi ci sono alcuni celebri piatti tipici della cucina cinese, come gli involtini primavera, legati a questa festa non solo per il nome (il Capodanno in Cina è chiamato anche Festa di Primavera) ma anche perché ritenuti simbolo di rinascita, i classici ravioli (jiaozi), che rappresentano invece la ricchezza, per cui si dice che più se ne mangiano più si guadagnerà durante l'anno in arrivo, e ancora i noodles, i cosiddetti "spaghetti della longevità" che non andrebbero mai tagliati per assicurarsi salute e benessere.

Immancabile poi il pesce, in genere carpa o pesce gatto: per un'assonanza di pronuncia tra – come viene chiamato in Cina – e il termine usato per indicare abbondanza è ritenuto portatore di fortuna, e viene servito e mangiato secondo precisi rituali – dovrebbe essere lasciato come ultimo piatto in tavola e orientato in modo tale che la testa sia rivolta verso il più anziano a tavola, solo per citarne un paio. Come dolci benauguranti troviamo invece la torta di Capodanno (Niángāo) legata al raggiungimento del successo, in particolare sul lavoro, e le polpette di riso (Tangyuanx) che simboleggiano la famiglia. Sulle tavole cinesi durante il periodo di festa si trova anche molta frutta, in particolare mandarini, arance e pomeli la cui forma tondeggiante rimanda al concetto di pienezza e, per estensione, prosperità.

Che tu decida di rispettare appieno la tradizione o semplicemente di gustare alcune prelibatezze orientali, ti proponiamo una selezione di ricette tipiche da preparare in vista del Capodanno cinese: troverai antipasti, primi, secondi e dolci  con cui comporre un menu ah hoc.

1. Involtini primavera
Immagine

Gli involtini primavera sono un piatto tradizionale della cucina cinese amato in tutto il modo, realizzato per noi da chef Michele Ghedini: si tratta di bastoncini realizzati con fogli di carta riso, farciti con ripieno di cavolo cappuccio, carote e cipolla e poi fritti, diventando così dorati e croccanti, ottimi da servire come antipasto. Gli involtini primavera si chiamano così perché, tradizionalmente, vengono preparati per il Capodanno cinese, che coincide proprio con l'inizio della primavera e, a dispetto di quel che si crede, è un piatto che non si trova nella cucina giapponese, ma in quella vietnamita, thailandese e cambogiana. Esistono inoltre numerose varianti, con carne di maialegermogli di soia oppure cotti in forno. Noi li abbiamo preparati nella versione classica, quella tanto apprezzata nei ristoranti cinesi, serviti con deliziosa salsa agrodolce: servili anche come sfizioso aperitivo. Ecco come realizzarli a casa in pochi passaggi.

Leggi tutta la ricetta
2. Nuvole di drago: la ricetta dell’antipasto orientale croccante e sfizioso
Immagine

Le nuvole di drago sono delle chips bianche a base di farina di tapioca e gamberetti che si sciolgono in bocca, un antipasto tipico della cucina cinese talmente amato e conosciuto che ormai si può trovare anche nei supermercati più forniti come snack. Sottili, friabili e dal sapore delicato di crostacei, in inglese sono conosciute con il nome di prawn crackers.

Leggi tutta la ricetta
3. Ravioli cinesi al vapore: la ricetta originale dei fagottini orientali ripieni di carne
Immagine

I ravioli cinesi al vapore, conosciuti anche come jiaozi, sono dei gustosi fagottini ripieni di carne macinata, cavolo cappuccio e cipollotti e cotti al vapore o alla piastra. Sono tipici del Capodanno cinese, come gli involtini primavera, ma si prepararno tutto l'anno e si consumano come delizioso primo piatto. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato la sfoglia di gyoza già pronta, per velocizzare la preparazione, ma puoi realizzarla anche a casa: ti basterà unire 120 grammi di farina e 90 gr di acqua bollente. Una volta formato l'impasto, lascia riposare per 30 minuti prima di formare i dischi. La sfoglia sarà farcita con il mix di carne, cavolo e cipollotti, oppure con il ripieno che preferite, a base di gamberi o verdure, in base alle tue esigenze.

Leggi tutta la ricetta
4. Xiao mai: la ricetta dei ravioli orientali con gamberi
Xiao mai

Gli xiao mai sono i classici ravioli cotti al vapore, ripieni di gamberi e carne di maiale, tipici della cucina cinese. Si tratta di "cestinetti" di sfoglia, stesa sottilmente e sigillata ad arte con la pressione delle dita, che accolgono al loro interno una farcia dal gusto delicato e al tempo stesso avvolgente, decorati infine con carote grattugiate e pisellini. Un grande classico della tradizione orientale, reso ancora più saporito e fragrante dalla salsa di soia, lo zenzero fresco e il cipollotto. Buonissimi appena cotti e ancora caldi, sono perfetti da servire come antipasto o primo piatto in occasione di una cena a tema etnico con gli amici più cari. Scoprite come eseguirli alla perfezione seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
5. Noodles con pollo e verdure: la ricetta del piatto unico dal sapore orientale
Immagine

I noodles con pollo e verdure sono veloci e semplici da preparare: una ricetta gustosa e completa, ideale per chi ama la cucina orientale. I noodles, conosciuti anche come spaghetti cinesi, sono realizzati con un impasto di farina, acqua e uova, e vengono tagliati direttamente dalla sfoglia di pasta. In questa ricetta, saranno arricchiti con petto di pollo, cipollotto, carote, verza e zenzero, ma potete utilizzare anche altre verdure come zucchine, melanzane, funghi o quelle che preferite. Per la buona riuscita del piatto le verdure dovranno cuocere per poco tempo, così da mantenere la loro consistenza. Una volta pronti, potete servire i noodles con pollo e verdure come piatto unico, per un pasto completo e saporito.

Leggi tutta la ricetta
6. Noodles con salsa di arachidi: la ricetta del primo piatto orientale cremoso e saporito
Immagine

I noodles con salsa di arachidi sono un piatto tipico della tradizione orientale, molto diffusi nella cucina asiatica. Si tratta di un primo cremoso, caratterizzato da sapori forti ma perfettamente bilanciati: i noodles vengono infatti conditi con una salsa a base di burro d'arachidi, salsa di soia e aceto di riso, aromatizzata con zenzero grattugiato e un pizzico di peperoncino per una piacevole nota piccante.

Leggi tutta la ricetta
7. Noodles fritti alle verdure
Noodles fritti

I noodles fritti sono un primo piatto tipico della tradizione gastronomica orientale, saporito e semplice da realizzare, ideale per un pranzo o una cena originali.

Leggi tutta la ricetta
8. Gnocchi di riso: la ricetta degli gnocchi cinesi conditi con verdure
Immagine

Gli gnocchi di riso sono una preparazione tipica della cucina cinese, realizzati per noi da chef Michele Ghedini; si tratta di gnocchi dalla forma oblunga preparati con acqua e farina di riso, mescolata con farina di grano o farina di riso glutinoso, come nella nostra preparazione. Una ricetta diversa da quella degli gnocchi che siamo abituati a consumare abitualmente: gli gnocchi di riso, infatti, hanno una consistenza più gommosa, che li caratterizza. Una volta realizzato l'impasto, dovrà riposare in frigo, prima di formare un panetto che sarà cotto al vapore per mezz'ora. Dopo la cottura formeremo gli gnocchi di riso, pronti da servire conditi con verdure, olio di sesamo e salsa di soia; condimento che puoi variare sostituendo le verdure con crostacei o frutti di mare, come gamberetti, vongole o cozze, oppure condirli con pesto o salsa di pomodoro, così da personalizzali in base ai tuoi gusti.

Leggi tutta la ricetta
9. Pollo kung pao
Pollo-kung-pao

Il pollo kung pao è un piatto tipico della cucina cinese preparato con bocconcini di petto di pollo che vengono cotti nel wok insieme ad arachidi, cipollotti, peperoni e salsa di soia. Una ricetta semplice, che si prepara in pochi minuti, da proporre come secondo piatto o anche come piatto unico, soprattutto se accompagnato da riso basmati bianco da condire con la sua irresistibile salsina scura. Preparatelo anche per i bambini, lo ameranno. Ecco come realizzare il pollo kung pao alla perfezione.

Leggi tutta la ricetta
10. Pollo alle mandorle
Pollo alle mandorle

Il pollo alle mandorle è una preparazione tipica della cucina cinese, semplice ma molto gustosa, perfetta da servire sia come secondo, sia come piatto unico, in abbinamento a una porzione di riso pilaf o basmati. Una specialità tra le più amate e replicate in Occidente, insieme al riso alla cantonese e ai ravioli al vapore, pronta in soli 20 minuti con pochi e semplici ingredienti: bocconcini di petto di pollo, mandorle pelate, salsa di soia e zenzero fresco grattugiato al momento.

Leggi tutta la ricetta
11. Maiale in agrodolce: la ricetta del piatto cinese gustoso e saporito
Immagine

Il maiale in agrodolce (o 咕嚕肉 –  Gūlǔ ròu) è un grande classico della cucina cinese, in particolare di quella cantonese conosciuta anche come cucina del Guangdong (dal nome della provincia costiera sudorientale della Cina). Si tratta di una ricetta dal gusto inconfondibile, colorata e saporitissima, ideale per un pranzo o una cena dal tocco orientale. La sua preparazione, pur richiedendo un po’ di tempo, non presenta particolari difficoltà, a patto di seguire pochi e semplici accorgimenti. Il maiale, una volta tagliato a cubotti e marinato in un’emulsione a base di aceto di riso e salsa di soia, viene immerso in una pastella preparata con acqua, uova, amido e farina, e fritto in olio di semi bollente. Quindi viene saltato in padella con i peperoni e le cipolle croccanti, caramellato con la salsa agrodolce e servito con una porzione di riso basmati: per un piatto unico, completo e nutriente, perfetto per ogni occasione.

Leggi tutta la ricetta
12. Gelato fritto: la ricetta cinese della sfera di gelato impanata e fritta
Gelato fritto

Il gelato fritto è il dessert per eccellenza della cucina cinese. Diventato ormai famoso in tutto il mondo, è un dolce molto amato da grandi e piccini: l'involucro caldo e croccante cela al suo interno un cuore freddo e cremoso di gelato, per un risultato finale che ti lascerà letteralmente senza parole. Farlo in casa è molto più semplice di quanto si possa immaginare: l'elemento fondamentale è non avere fretta e calcolare i giusti tempi di raffreddamento del gelato in congelatore. Si prepara con pochi ingredienti e di facile reperibilità: pane per tramezzini, farina e acqua per la pastella in cui avvolgere le palline di gelato e olio di semi di arachide per friggerle fino a doratura.

Leggi tutta la ricetta
13. Palline al sesamo: la ricetta per preparare i Jian Dui cinesi
Immagine

Le palline al sesamo, anche conosciuti come Jian Dui, sono dei dolcetti cinesi ripieni, ricoperti di semi di sesamo e fritti. Molto simili ai mochi giapponesi, si preparano con un impasto a base di farina di riso glutinoso, acqua e zucchero, che avvolge un ripieno di anko, la tipica pasta di fagioli rossi azuki.

Leggi tutta la ricetta
14. Biscotti della fortuna: la ricetta dei dolcetti croccanti con messaggio di buon auspicio
Immagine

I biscotti della fortuna sono dei dolcetti secchi e croccanti, un'idea sfiziosa e originale per dedicare delle belle frasi ad amici e parenti. Si tratta di deliziosi biscottini aromatizzati alla vaniglia che gustiamo solitamente nei ristoranti cinesi a fine pasto e che contengono un messaggio di buon auspicio: per questo si chiamano biscotti della fortuna. In realtà, però, questi biscotti sono nati in Giappone e portati successivamente negli Stati Uniti dagli immigrati cinesi, che li resero popolari nei loro ristoranti: sono infatti conosciuti in tutto il mondo come "biscotti della fortuna cinesi". Nella nostra ricetta li abbiamo realizzati senza farina di riso, solitamente utilizzata per questa preparazione: sono infatti preparati con farina 00, zucchero, albumi, olio di semi, acqua ed estratto di vaniglia. Realizzarli a casa è semplice, basta solo un po' di manualità nella fase di inserimento del biglietto e chiusura a forma di mezzaluna. Ecco tutti i passaggi per realizzarli a casa in modo davvero semplice.

Leggi tutta la ricetta
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
47
api url views