video suggerito
video suggerito
ricetta

Noodles fritti alle verdure

Preparazione: 30 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
7
Immagine
ingredienti
Noodles
200 gr
Per il condimento
Peperone rosso
1
Peperone verde
1
Funghi champignon
100 gr
Carota
1
Scalogno
1
Peperoncino
1
Germogli di soia
200 gr (opzionale)
Salsa di soia
50 ml
Aceto di mele
1 cucchiaio
Sale fino
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Per friggere
Olio di semi di arachidi
q.b.

I noodles fritti sono un primo piatto tipico della tradizione gastronomica orientale, saporito e semplice da realizzare, ideale per un pranzo o una cena originali.

I noodles sono degli spaghetti a base di farina, acqua e sale. Di origine antichissima, si preparano in Cina e Giappone con tecniche e modalità differenti, che variano a seconda della zona di provenienza e ne determinano lo spessore.

In questa ricetta, vengono sbollentati, fritti e conditi con verdure, tagliate a listerelle e saltate in padella con salsa di soia e aceto di mele. Nella nostra versione abbiamo usato peperoni, carote e funghi, ma puoi sbizzarrirti con i vegetali di stagione che più preferisci: porri, carote, cavolo cappuccio, zucchine e così via.

Scopri come preparare i noodles fritti seguendo passo passo procedimento e consigli. Se cerchi altre idee di ricette con i noodles, prova quelli con salsa di arachidi o gli yi-mein.

Come preparare i noodles fritti

Per preparare i noodles fritti, inizia dalle verdure. Monda i peperoni, la carota e i funghi. Taglia i primi a listerelle 1 e gli champignon a fettine.

Metti in una padella dai bordi alti o in un wok un filo d’olio e fai soffriggere uno scalogno tritato 2.

Quindi, aggiungi le verdure e falle saltare qualche minuto in padella a fiamma vivace 3.

Aggiungi il peperoncino 4, i germogli di soia e continua la cottura per 10 minuti.

Trascorso il tempo indicato, versa l'aceto di mele e la salsa di soia. Fai insaporire e spegni il fuoco 5.

Nel frattempo, lessa i noodles in acqua bollente e salata per 2 minuti 7.

Passali sotto un getto di acqua fredda per bloccarne la cottura, dividili in quattro parti e sistemali su un foglio di carta assorbente 8. Intanto, metti a scaldare dell’olio di semi in una pentola capiente.

Aspetta che raggiunga i 170 °C: utilizza un termometro da cucina o uno dei nostri metodi casalinghi per monitorare la temperatura dell'olio. Quando sarà caldo, immergi la prima porzione di noodles dandogli la forma di nido 9.

Rigirali per farli dorare su entrambi i lati e trasferiscili su un piatto, foderato con carta assorbente da cucina. Procedi fino a esaurire tutte le porzioni di noodles 10.

Metti ogni nido di noodles in un piatto da portata e guarniscilo con le verdure saltate 11.

I noodles fritti sono pronti per essere gustati caldi 12.

Consigli

Puoi preparare i noodles fritti con le verdure che preferisci, come zucchine o cavolo cinese tagliati a listerelle sottili. A piacere, puoi aggiungere dei bocconcini di pollo o del tofu scottato. Per un tocco crunchy, completa il piatto con semi di sesamo o arachidi tostate e salate.

Puoi acquistare i noodles nei negozi asiatici specializzati o nel reparto etnico dei supermercati più forniti.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
7
api url views