video suggerito
video suggerito
8 Luglio 2024 13:13

I 16 cocktail analcolici più conosciuti: le ricette più famose per un aperitivo alcol free

Ecco una lista con i 16 cocktail analcolici più famosi: tanti drink senza alcol che si ispirano a grandi classici e rivisitano quelli più amati, perfetti per chi non vuole rinunciare a un aperitivo in compagnia.

A cura di Federica Palladini
45
Immagine

Il termine mocktail è una combinazione delle parole "mock" (che significa "imitare" o "fingere") e "cocktail": la loro storia potrebbe sembrare recente, ma non è così. Basti pensare che uno dei drink analcolici più famosi è lo Shirley Temple, inventato negli Stati Uniti in onore della famosa attrice-bambina: siamo negli anni ‘30 del Novecento. Negli ultimi decenni, complice una sempre maggiore attenzione al benessere, sono diventati molto popolari, offrendo la possibilità di sorseggiare una bevanda sofisticata anche a chi non gradisce l’alcool o è astemio, con tanto di abbinamenti ai cibi studiati ad hoc, proprio come per i cocktail e ricette facili da replicare a casa.

I mocktail possono essere realizzati con una ampia gamma di ingredienti, permettendo infinite (o quasi) combinazioni di sapori e mood: ci sono quelli eleganti, quelli rinfrescanti, quelli super creativi e le rivisitazioni dei grandi classici italiani e internazionali, per esempio le versioni analcoliche dello spritz o del mojito. Tra le materie prime più impiegate (e anche più apprezzate) spazio alla frutta, come arancia, ananas, mirtillo, melograno, lime e alle erbe aromatiche, tipo la menta o basilico, che danno freschezza. Non mancano proposte con le spezie, dallo zenzero alla cannella, che aggiungono complessità, così come fanno (anche verde o nero) e infusi. La parte effervescente spetta all’acqua gassata o alla soda, mentre granatina e altri sciroppi contribuiscono a dare un tocco di dolcezza.

Quali sono gli aspetti positivi dei mocktail? Il primo è facile: senza alcool non c’è il rischio di prendersi una sbornia e svegliarsi il giorno dopo disidratati e con il mal di testa. Sono un’opzione molto inclusiva, in quanto possono essere offerti a tutti, specialmente se pensi di realizzarli home made: un’alternativa glamour ai classici (e spesso noiosi) soft drink. Qualche esempio? Circondati dell’allure vintage del San Francisco cocktail, con il suo stuzzicante mix di agrumi, goditi una sera estiva con un dissetante Cocktail kiwi e menta: una golosa Virgin Colada non ti farà sentire la mancanza dell’originale. Di seguito, 16 ricette da provare subito: cin cin!

1. Spritz analcolico
spritz analcolico
Lo spritz analcolico è la variante senza alcol del classico spritz, preparato con succo d'arancia e bitter al posto di prosecco e Aperol.
Leggi tutta la ricetta
2. Moscow Mule analcolico
Immagine
Il Moscow Mule analcolico, o Virgin Moscow Mule, è una bevanda analcolica fresca e saporita, variante senza vodka del celebre Moscow Mule.
Leggi tutta la ricetta
3. Mojito analcolico
Mojita analcolico
Il mojito analcolico è la variante senza alcool dell'omonimo cocktail, preparato con menta, zucchero di canna, lime, acqua tonica e Lemonsoda al posto del rum.
Leggi tutta la ricetta
4. Virgin Margarita: la ricetta della bevanda analcolica fresca e dissetante
Immagine
Il Virgin Margarita è una bevanda estiva fresca, facile e veloce, perfetta da gustare in compagnia. Si tratta della variante senza alcol del celebre Margarita, cocktail della categoria sour a base di triple sec, succo di lime e tequila, nato in Messico ma diffuso e amato in tutto il mondo. Come l'originale, anche la versione alcol free viene servita nella tipica coppa Sombrero, il cui bordo viene bagnato con il succo di lime e cosparso di sale.
Leggi tutta la ricetta
5. San Francisco cocktail: la ricetta del drink analcolico perfetto per l’aperitivo
San Francisco Cocktail
Il San Francisco cocktail è una bevanda analcolica dissetante degli anni '30. In uno shaker, versa i succhi di arancia, limone, pompelmo e ananas, la granatina, un albume e il ghiaccio, poi agita e servi.
Leggi tutta la ricetta
6. La ricetta dello Shirley Temple: il cocktail analcolico più famoso al mondo
shirley-temple-drink-ricetta
Lo Shirley Temple è il più celebre tra i cocktail analcolici. Dedicato alla celebre attrice bambina della Hollywood degli anni '30, ha solo 4 ingredienti.
Leggi tutta la ricetta
7. Red sunset cocktail: la ricetta del mocktail analcolico a base di succo di frutta
Red sunset cocktail
Il red sunset cocktail è un mocktail analcolico fresco a base di succo di ananas, arancia e pesca. È perfetto da servire insieme a cubetti di ghiaccio e foglioline di menta per l'ora dell'aperitivo, un party di festa o un dopo cena estivo.
Leggi tutta la ricetta
8. Cocktail kiwi e menta: la ricetta della bevanda analcolica fresca e dissetante
Immagine
Il cocktail kiwi e menta è una bevanda analcolica fresca e dissetante perfetta per l'aperitivo o la merenda dei più piccoli. Scopri la ricetta facile per prepararlo.
Leggi tutta la ricetta
9. Virgin colada: la ricetta della variante analcolica del cocktail esotico
virgin-colada
Il Virgin colada è la variante analcolica senza rum della Piña colada: un cocktail dal gusto esotico e fresco a base di succo di ananas, latte di cocco e lime.
Leggi tutta la ricetta
10. Analcolico alla frutta: la ricetta del cocktail rinfrescante e colorato
Analcolico alla frutta
L'analcolico alla frutta è un cocktail adatto a tutti perché senza alcool ma ugualmente fresco, dissetante e buonissimo. Può essere preparato con la frutta fresca o i succhi di frutta che preferisci: ecco come fare.
Leggi tutta la ricetta
11. Analcolico al melone: la ricetta della bevanda rinfrescante e colorata
analcolico-al-melone
L'analcolico al melone è una bevanda fresca e colorata senza alcol, perfetta da preparare in estate e servire anche ai più piccoli, per un aperitivo sfizioso, un buffet di compleanno o un'occasione di festa.
Leggi tutta la ricetta
12. Mojito analcolico all’anguria: la ricetta del cocktail fresco e dissetante
Mojito analcolico alla frutta
Il mojito analcolico all'anguria è una bevanda dal gusto fresco e dolce, una declinazione senza alcol dell'omonimo e storico cocktail di origine cubana a base di lime, zucchero di canna, menta e rum bianco. In questa versione – perfetta per la stagione estiva e adatta ai più piccoli di casa – gli ingredienti caratteristici si mescolano all'estratto di anguria e a un po' di succo di ananas, per un risultato dissetante e piacevolissimo. Potete servirlo come aperitivo, in occasione di una cena speciale, come sfizioso dopocena o ricarica post-workout. Se poi siete amanti del classico mojito, potete sempre aggiungere alla nostra ricetta un bicchierino di rum bianco e assaporare una nuova, buonissima variante. Scoprite come fare seguendo passo passo le indicazioni.
Leggi tutta la ricetta
13. Florida cocktail: la storia e la ricetta con dosi e ingredienti dell’analcolico agli agrumi
florida-cocktail
Il Florida cocktail è un drink analcolico a base di agrumi ideale per l'estate. Scopri la ricetta con dosi e ingredienti per prepararlo in casa e la particolare storia di questo rinfrescante mocktail.
Leggi tutta la ricetta
14. Cocktail tropical: la ricetta dell’analcolico fresco e colorato
Immagine
Il cocktail tropical è una bevanda analcolica estiva fresca e dissetante, una variante più ricercata del classico latte e menta. Latte, sciroppo di mandorla e sciroppo di menta: questi gli unici ingredienti necessari per prepararlo in casa.
Leggi tutta la ricetta
15. Fruit punch: la ricetta del cocktail analcolico fresco e leggero senza zuccheri aggiunti
Fruit punch
Il fruit punch è una bevanda analcolica a base di succo di frutta e acqua frizzante ghiacciata: leggero e adatto anche ai bambini, è ideale da gustare per una festa o all'ora dell'aperitivo.
Leggi tutta la ricetta
16. Virgin Royal Hawaiian: la ricetta del drink analcolico dissetante e dal gusto esotico
Immagine
Il Virgin Royal Hawaiian è una bevanda analcolica fresca e dissetante, tipicamente estiva, a base di latte di mandorla, succo di ananas e di limone, perfetta da servire per l'aperitivo.
Leggi tutta la ricetta
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views