ricetta

Florida cocktail: la storia e la ricetta con dosi e ingredienti dell’analcolico agli agrumi

Preparazione: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 1 persona
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
8
Immagine

Il Florida cocktail è un drink analcolico fresco e dissetante, perfetto da sorseggiare di giorno o da servire come aperitivo durante le calde serate estive. Si tratta del primo cocktail analcolico – i cosiddetti mocktail – a essere inserito nella lista IBA (International Bartender Association), nel 1985, e si prepara mescolando succo di limone, arancia e pompelmo con lo zucchero.

La preparazione è facile e veloce, e non richiede nessun attrezzo specifico da barman: bastano, infatti, un bicchiere alto in cui versare gli ingredienti e un cucchiaino lungo per mescolarli, e in una manciata di minuti realizzerai un drink fruttato davvero squisito, caratterizzato da un sapore agrumato avvolgente ed equilibrato.

Dalle origini incerte, nonostante il nome, il Florida cocktail ha una storia piuttosto articolata e nel corso del tempo sono cambiati ricetta e modo di servirlo. Noto già a partire dagli anni '30, era inizialmente una bevanda a base alcolica realizzata con gin e succo di agrumi, e servita all'interno di un tumbler alto con una scenografica decorazione di frutta.

Per alcuni anni è stato proposto in versione frozen e nella classica coppa da cocktail; oggi viene nuovamente utilizzato il tumbler, ma il gin viene in genere omesso, preferendo una più leggera variante alcol free.

Scopri come preparare il Florida cocktail seguendo passo passo procedimento e consigli, e non perderti un altro celebre drink analcolico, lo Shirley Temple.

ingredienti
Succo di arancia
150 ml
Succo di pompelmo
50 ml
Succo di limone
30 ml
Zucchero
2 cucchiai
Cubetti di ghiaccio
q.b.

Come preparare il Florida cocktail

Per prima cosa, metti lo zucchero nel bicchiere da cocktail 1.

Versa quindi il succo di limone 2.

Aggiungi il succo di arancia 3.

Unisci anche i cubetti di ghiaccio e mescola velocemente 4.

Versa infine il succo di pompelmo 5.

Mescola un'ultima volta con un cucchiaino lungo 6.

Servi subito il Florida cocktail, decorandolo con una fettina sottile di arancia 7.

Consigli

Per trasformare il Florida in un cocktail alcolico ti basterà aggiungere del gin o della vodka. A piacere, puoi inoltre arricchirlo con granatina, purea di fragole, acqua tonica o soda, per un risultato piacevolmente frizzante.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
8