12 Gennaio 2022 11:00

Secondi piatti con la carne di maiale: 10 ricette semplicissime, golose e nutrienti

Costine al forno, spezzatini, cotolette, ma anche arrosti e filetti al forno: con il maiale si può cucinare davvero di tutto. Ecco dieci ricette per preparare secondi piatti con la carne di maiale golosi e nutrienti.

A cura di Redazione Cucina
122
Immagine

La carne di maiale è una delle carni più usate al mondo: oltre a essere molto gustosa e nutriente, è anche economica, versatile e semplice da conservare. Si tratta di un animale decisamente più sostenibile degli altri, proprio perché "del maiale non si butta via niente": sono tantissimi i tagli e le parti da usare in cucina, in ricette gustose e facili da cucinare. Ecco allora delle ricette per secondi piatti a base di carne di maiale che siano succulente ma alla portata di tutti.

1. Filetto di maiale al forno

Immagine

Partiamo da uno dei tagli più nobili del maiale, il filetto. Un taglio magro, che ha quindi bisogno di qualche attenzione in cottura: potete realizzarlo in una versione molto facile, semplicemente bagnandolo con vino e brodo, oppure cimentarvi in ricette più complesse come il filetto di maiale con le pere, accoppiata su cui non si sbaglia mai, oppure la versione con i funghi o, ancora, quella del filetto in salsa d'uva, originale e saporito.

2. Arrosto di maiale ripieno

Immagine

Una ricetta che utilizza sempre una parte nobile, la lombata, o lombo, che si trova appena sotto al filetto: si ricava sempre dal carré disossato, parte che comprende appunto lonza, filetto e muscolo centrale. La ricetta che vi proponiamo è una ricetta molto invitante, che prevede un ripieno di funghi champignon, carote, sedano e cipolle: un piatto elegante e originale, da portare un tavola per un pranzo speciale o una giornata di festa. Se non amate molto i funghi ma volete comunque cimentarvi nell'arrosto, potete provare la variante in porchetta, golosissima, oppure la più classica versione dell'arrosto in crosta di pane, ideale anche come ricetta di riciclo.

3. Arista di maiale al latte

Immagine

La parola arista viene spesso usato come sinonimo di carré, perché in effetti indica il taglio nella sua interezza. Comprare l’arista significa, infatti, prendere il carré completo di carne e ossa: questo termine viene spesso confuso anche con la lonza, che è però solo una parte del carré (disossato). L'arista è un taglio molto versatile, più economico del filetto e può essere cucinata in vari modi: in questo caso l'arista di maiale al latte, una ricetta delicata e molto facile, in cui la carne di maiale viene cotta nel latte, tagliata a fettine e poi irrorata con una salsa cremosa, ottenuta frullando le verdure insieme al suo fondo di cottura. In alternativa la classica ricetta dell'arista all'arancia, tradizionale e profumatissima, oppure una più fresca arista alle mele.

4. Pancia di maiale croccante

Immagine

Passiamo a un taglio decisamente più economico e molto sottovalutato: la pancia di maiale. In questa versione è cotta al forno con un'irresistibile crosticina croccante che la rende davvero invitante: tutto ciò grazie alla presenza della cotenna e del grasso contenuti naturalmente nel taglio. Un piatto che si prepara utilizzando un trancio di pancetta fresca che rilascerà i suoi succhi rendendo la polpa tenera e succulenta, grazie alla cottura lenta e prolungata.

5. Spezzatino di maiale con mele e curry

Immagine

Più che un taglio si tratta di una tipologia di piatto che può essere preparato con diversi tagli: i migliori sono quelli della spalla, del collo e della pancia: sono parti che prevedono un buon equilibrio di carne magra e grassi, e che possono essere tagliati agevolmente a tocchetti. Per preparare questo spezzatino di maiale al curry, profumato e delizioso, vi occorreranno pochi ingredienti: carne di maiale, mele, uvetta, cipolla, curry, olio extravergine e prezzemolo. Per le mele noi abbiamo optato per le Boskoop, una varietà di origine olandese, ma voi potete scegliere qualunque mela leggermente acidule e zuccherine, come le renette. Se preferite una versione dai sapori più conosciuti potete preparare lo spezzatino con i carciofi, oppure provare la ricetta dello spezzatino di maiale con i peperoni.

6. Bistecca di maiale

Immagine

Se volete preparare una pietanza veloce e semplice a base di maiale, potete optare per una bistecca. Ricavata dalla parte più anteriore della schiena (ma non solo), proprio sotto il lardo, pezzo da cui vengono ricavate anche le braciole di costa, ovvero le bistecche con l’osso, solitamente cotte alla griglia o in padella. Ma voi potete optare anche per una marinatura più intensa, come quella alla birra, o più delicata, come quella al latte, per poi cuocere le bistecche in maniera molto semplice, al forno.

7. Costine di maiale al forno

Immagine

Costine, costolette, puntine o spuntature, chiamatele come volete, ma si tratta sempre della stessa parte sono la stessa cosa: si tratta di un taglio di carne povero ma molto saporito, ricavato dal costato del maiale. Le costine di maiale al forno sono semplicissime da realizzare: per farle vi occorreranno giusto le costine, delle patate, vino bianco, olio, sale, pepe e rosmarino. Se non avete voglia di accendere il forno, sappiate che le costine si possono anche cucinare in umido – basterà farle cuocere per una mezz'oretta insieme a un succulento sughetto a base di passata di pomodoro, cipolla, brodo di carne, rosmarino, sale e pepe – oppure sempre in pentola, stufandole. Immancabile, in questi due casi, il pane per la scarpetta.

8. Brasato di capocollo

Immagine

Viene da sé che il capocollo è un taglio del maiale che si ricava dalla zona compresa fra testa e collo e che può essere stagionato per diventare il celebre salume, oppure cucinato da fresco. Il brasato di capocollo è una preparazione ricca e gustosa, ma anche semplice: la carne di maiale già tagliata a bocconcini viene macerata con vino rosso, odori e spezie, quindi cotta a fuoco dolce, aggiungendo man mano il liquido di marinatura, fino a ottenere una pietanza tenerissima e succulenta. Potete anche preparare il brasato in anticipo e servirlo come piatto unico insieme a un'ottima polenta di mais, come nella nostra versione.

9. Cotolette di maiale

Immagine

Probabilmente la ricetta più stuzzicante, quella che adoreranno anche i bambini: le cotolette di maiale fritte. Il taglio è quello delle braciole (quindi con l'osso), che saranno impanate nella farina, poi nell'uovo e poi nel pangrattato, in modo da ottenere una crosticina spessa e croccante: verranno poi fritte in abbondante olio di semi. Se preferite una ricetta più leggera, potete anche cuocerle al forno: mettetele su una placca leggermente unta con dell'olio e cuocetele a 180 °C per 15-20 minuti, accendendo il grillo per gli ultimi 2 minuti. Servite le vostre cotolette con un'insalata di stagione che bilanci il tutto e magari come una salsina fresca, come quella allo yogurt.

10. Pulled pork

Immagine

Una ricetta americana per chi vuole sperimentare piatti nuovi: il pulled pork. Letteralmente "maiale sfilacciato", è uno dei piatti più amati della cucina americana degli Stati del Sud, la cosiddetta Southern Kitchen. Nato in North Carolina, patria della cottura al barbecue, il pulled pork ha fatto ormai il giro del mondo, diventando un piatto diffuso anche in Europa, ormai solitamente usato come ripieno per il pane da hamburger. Si tratta di una ricetta che richiede una preparazione anticipata di 12 ore: il suo segreto, infatti, è nella marinatura intensa in cui il maiale riposa prima di essere cotto, fatta con un mix di spezie chiamato Rub. Se volete sperimentare questa gustosissima specialità dovete armarvi di poche ma indispensabili cose: un termometro a sonda, una spalla di maiale intera e le spezie per creare il Rub. Con un po' di pazienza e attenzione, otterrete un risultato incredibile.

122
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
122