24 Luglio 2022 15:00

Cosa fare con il succo del limone avanzato: idee e trucchi salva sprechi

Il limone si presta a numerosi usi, in ricette dolci e salate: ma quando la buccia viene usata, bisogna usare al più presto il succo, per evitare che marcisca. Ecco delle idee per riciclarlo.

A cura di Monica Face
17
Immagine

Ti sarà capitato di preparare una discreta quantità di limoncello, in cui hai accuratamente asportato la buccia del limone per metterla a macerare nell'alcol, oppure di aver grattugiato la buccia per una certa ricetta. E poi ti sei ritrovato con diversi frutti nel frigo che, essendo “nudi”, tendono a ammuffire velocemente. In questo caso è necessario spremerli il prima possibile per fare in modo che non marciscano. E, anche se del limone ci sono degli usi alternativi, spesso ci si chiede come sfruttarne il succo avanzato. Ecco allora 10 idee per riciclare il succo di limone avanzato.

Come conservare il succo di  limone avanzato: i cubetti

I limoni dovrebbero essere conservati in frigorifero perché come tutti i frutti, tendono a macerare, in particolare se sono stati privati della buccia. In questo caso, dopo averli spremuti, ti conviene congelarli. Lava molto bene le vaschette del ghiaccio, versa il succo e trasferisci in freezer. Una volta che si saranno formati i cubetti potrai estrarli e sistemarli in una vaschetta o in una bustina con chiusura ermetica, per averli sempre a portata di mano. Di volta in volta quando ti servirà un po’ di limone, potrai scongelare un cubetto e usarlo.

Immagine

10 idee per riciclare il succo del limone

Immancabile su alcuni piatti, in particolare alcuni a base di pesce, ma anche come condimento per insalate, verdure o pinzimonio. Ottimo anche per la preparazione di dessert, tra cui gelati e sorbetti, si può spremere e congelare per averlo pronto all’uso in qualsiasi momento. Ecco 10 usi che potrai farne indipendentemente dalla stagione.

1. Bibita dissetante

Con il caldo è necessario bere di più e il limone è un ottimo dissetante. Lascia due o tre cubetti di limone ghiacciato in una brocca, aggiungi un litro di acqua fredda e dolcifica con 2 cucchiai di zucchero, miele o stevia. Poi mescola tutto e gusta. La limonata, conservata in frigorifero, dura per un paio di giorni.

2. Antiacido

Tra le tante proprietà del limone c’è quella digestiva. Se hai avuto un pasto particolarmente sostanzioso e hai difficoltà a digerire, questo agrume è quello che vuole: sciogli un cubetto di limone in un bicchiere, aggiungi una puntina di bicarbonato e diluisci con acqua. Mescola tutto e bevi. In alternativa puoi preparare un’ottima tisana con aggiunta di zenzero.

3. Condimento per i primi piatti

Se è vero che per fare le linguine o il risotto al limone occorrono sia la buccia che il succo, è altrettanto vero che in situazione in cui va riciclato e consumato quel che avanza anche solo il succo andrà benissimo. Forse non sarà la ricetta originale, ma chi può dire che non sia anche meglio?

Immagine

4. Condimento per petto di pollo

Se ami i secondi a base di carne puoi provare a fare delle scaloppine di pollo. In alternativa puoi preparare una marinata: sciogli un cubetto di limone in una ciotola, aggiungi tre cucchiai di olio, un po’ di sale e pepe e mescola tutto. Con un pennellino ungi le fette di petto di pollo e lasciale marinare per mezz’ora in una teglia. Poi accendi il gas con una padella e adagia la carne. Cuocila e, se occorre, aggiungi ancora un po’ di olio.

5. Condimento per carpaccio o pesce arrosto

Un altro modo di usare il succo di limone avanzato è quello di preparare un carpaccio di pesce spada. Se invece di piace il pesce arrosto puoi usarlo per marinare il pesce da cuocere sulla piastra. Prendi due fette di persico, o di pesce spada o tonno, sistemale in una pirofila, massaggiali con sale, olio, prezzemolo tritato e uno spicchio di aglio tagliato in lamelle. Poi metti un cubetto su ciascuna fetta e lascia che si sciolga a temperatura ambiente. Scola il pesce e fallo arrostire su una piastra rovente, poi mettilo nei piatti e condisci con questo intingolo.

Immagine

6. Condimento per le verdure

Se hai invitato a cena degli amici e vuoi presentare un pinzimonio, o che tu stia preparando un’insalata, una verdura come spinaci, bieta, o broccoletti, un po’ di limone ci starà bene. Potrai usare i cubetti anche durante i mesi freddi, avendo sempre a disposizione il condimento.

7. Torte e dolci

Sono tanti i dolci che si possono realizzare con il succo di limone. Prova a fare una ciambella, aggiungendo due o tre cubetti scongelati all’impasto. In alternativa puoi provare queste deliziose madeline, una crostata o un originale tiramisù al limone.

Immagine

8. Confetture 

Qualsiasi confettura o marmellata stiate preparando, l’aggiunta di un limone è quasi sempre consigliata. Che si tratti di una estiva, come quella di pesche, o di una più autunnale, come quella di mele cotogne, avere sempre a disposizione dei cubetti di succo di limone è  un bell’aiuto. Voi toglierti uno sfizio in più? Prova a fare la cotognata.

9. Sorbetto e gelato

Un dessert, ma anche un digestivo. Il sorbetto al limone è un altro ottimo modo per riciclare il succo del limone avanzato. Restando in tema ghiacciato, potete preparare anche diverse ricette di gelato al limone.

Immagine

10. Gelatina di limone

Un ultimo modo per riciclare il succo di limone è  quello di preparare della gelatina: facendo cuocere succo e zucchero non avrai bisogno di altri addensanti e, una volta chiusa in un barattolo ermetico, si conserva per diversi mesi. Una volta aperta dovrai consumarla nel giro di tre giorni al massimo.

17
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
17