ricetta

Limonata: la ricetta della bevanda fresca e dissetante

Preparazione: 35 Min
Riposo: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Genny Gallo
19
Immagine
ingredienti
sciroppo di limoni
100 ml
Acqua
400 ml
per lo sciroppo di limoni
Limoni
5-6
Zucchero
250 gr
Acqua
50 ml
per la guarnizione
Limone
1

La limonata è una bevanda fresca e rigenerante ideale da sorseggiare nelle calde giornate estive. Il segreto per farla a regola d’arte sta tutto nella preparazione dello sciroppo di base: una soluzione concentrata realizzata con la scorza e il succo di limone, zucchero e un goccino di acqua che verrà poi diluita secondo il proprio gusto. Noi vi suggeriamo di stemperare 1 parte di sciroppo in 4 parti di acqua ghiacciata, liscia o frizzante: in questo modo il sapore aspro del limone e quello dolce dello sciroppo si bilanceranno alla perfezione, e il risultato sarà una limonata fresca e dissetante, equilibrata nel sapore.

Ricordati di utilizzare esclusivamente limoni biologici non trattati chimicamente. Una delle varietà migliori è il limone Costa d’Amalfi Igp, o Sfusato Amalfitano, profumatissimo, succoso e unico nel suo genere. Per ricavare la scorza puoi aiutarti con l’apposito strumento, chiamato rigalimoni, facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca del frutto: leggermente amarognola comprometterebbe il risultato finale. In mancanza di tempo puoi preparare la limonata mescolando semplicemente succo di limone, acqua e zucchero: ma la resa finale sarà decisamente meno gustosa.

Con la nostra ricetta otterrai circa 500 ml di sciroppo di limone. Puoi prepararne anche una quantità maggiore, versarlo ancora bollente in bottigliette, precedentemente sterilizzate, e utilizzarlo al bisogno per preparare dei golosi ghiaccioli o una rinfrescante granita, da accompagnare – come tradizione siciliana comanda – con la brioche col tuppo.

Scopri come preparare la limonata seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con il Mai Tai.

Come preparare la limonata

Lava accuratamente i limoni e asciugali. Ricava con l'apposito strumento qualche scorzetta, facendo attenzione a non prelevare la parte bianca, e tieni da parte. Taglia i limoni a metà e, aiutandoti con lo spremiagrumi 1, ricavane il succo: te ne serviranno 250 ml. Quindi filtralo per eliminare eventuali semini.

Raccogli lo zucchero in un pentolino e unisci il succo di limone 2.

Versa anche l’acqua nel pentolino 3.

Metti il pentolino sul fuoco e mescola con un cucchiaio di legno 4; quindi unisci allo sciroppo in cottura le scorzette di limone tenute da parte.

Fai cuocere, mescolando in continuazione, finché il composto non inizierà ad addensarsi e compariranno delle bolle grandi in superficie 5.

Filtra lo sciroppo di limoni attraverso un colino a maglie strette e versalo in una bottiglietta di vetro sterilizzata 6.

Mescola 100 ml di sciroppo e 400 ml di acqua 7, quindi chiudi e trasferisci in frigorifero fino a raffreddamento.

Versa la limonata fresca nei bicchieri individuali, guarnisci a piacere con qualche spicchio di limone e servi 8.

Conservazione

La limonata si conserva in frigorifero, in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni massimo . Lo sciroppo di limoni, versato in bottigliette di vetro sterilizzate, si conserva in frigorifero fino a 1 mese.

19
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
19