ricetta

Strudel di mele con pasta sfoglia: la ricetta facile e veloce del dolce autunnale

Preparazione: 20 Min
Cottura: 35 Min
Riposo: 1 ora e 1/2
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
4
Immagine
ingredienti
Pasta sfoglia rettangolare
1 rotolo
Per il ripieno
Mele Golden
300 gr pulite
Zucchero
70 gr
Pangrattato
60 gr
Uvetta
50 gr
Pinoli
25 gr
Burro fuso
20 gr
Succo di limone
1 cucchiaio
Cannella
1 cucchiaino
Per la finitura
tuorlo
1
Latte
20 ml
Zucchero a velo
q.b.

Lo strudel di mele con pasta sfoglia è un comfort food perfetto da gustare con l’arrivo dei primi freddi autunnali. Variante facile e veloce della classica ricetta del Trentino Alto-Adige, per confezionarlo basterà realizzare il ripieno alla maniera tradizionale con mele tagliate a fettine soli, pinoli, zucchero e uvetta, e distribuirlo sulla sfoglia già pronta insieme al pangrattato, tostato in padella con il burro fuso.

Una volta ripiegata la pasta sulla farcia, in modo da ottenere il tipico rotolo, questo verrà spennellato con il tuorlo, leggermente sbattuto con il latte, e messo in forno fino a doratura: otterrai così un dolce delizioso e fragrante, da far raffreddare a temperatura ambiente e spolverizzare con lo zucchero a velo. Una volta pronto, puoi portare in tavola lo strudel come dessert di fine pasto, in abbinamento a una pallina di gelato alla vaniglia o alla crema, o consumarlo a merenda con una cioccolata calda e un ciuffo di panna montata.

Se desideri puoi aromatizzare l’uvetta con una bagna al rum o all’arancia, sostituire la sfoglia con una brisée, una pasta matta o fillo, e arricchire il ripieno secondo il gusto personale e la stagionalità con cubetti di pera, fichi freschi o secchi, e gocce di cioccolato.

Noi abbiamo scelto di utilizzare le mele Golden, dalla polpa dolce e croccante, e di facile reperibilità ma per una resa impeccabile puoi optare per le renette: poco acquose e con un ottima tenuta in cottura.

Scopri come preparare lo studel di mele con pasta sfoglia seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta prova altre golosità con le mele da confezionare con la sfoglia pronta all'uso:

Come preparare lo strudel di mele con pasta sfoglia

Prepara il ripieno: metti l'uvetta in una ciotola con acqua tiepida 1 e lasciala in ammollo per circa 10 minuti.

Sbuccia le mele 2.

Elimina il torsolo e tagliale a spicchi 3.

Quindi riducile a fettine sottili 4.

Raccogli le mele a fettine in una ciotola e irrorale con il succo del limone 5.

Mescola accuratamente con un cucchiaio 6.

Aggiungi l'uvetta 7, ben strizzata e tamponata con un foglio di carta assorbente da cucina.

Unisci i pinoli 8.

E termina con lo zucchero e la cannella 9.

Amalgama bene tutti gli ingredienti 10.

Una volta pronto il ripieno 11, tienilo da parte e lascialo insaporire per 10 minuti.

Metti il burro in una padella 12.

Lascialo fondere dolcemente su fiamma bassa 13.

Unisci il pangrattato 14.

Mescola con un mestolo di legno 15.

Alza la fiamma e lascialo tostare 16 per qualche istante, fino a doratura.

Srotola la pasta sfoglia su un foglio di carta forno e spennella la superficie con il burro fuso 17.

Distribuisci uniformemente sulla sfoglia il pangrattato tostato 18, avendo cura di lasciare 2 cm dai bordi.

Copri il pangrattato tostato con il ripieno di mele 19.

Ripiega i bordi sul ripieno 20.

E sigilla bene gli angoli con la punta delle dita 21.

Aiutandoti con la carta forno ripiega il lato lungo dello strudel verso il centro della sfoglia 22.

Stacca delicatamente la carta forno dalla pasta sfoglia 23.

Procedi allo stesso modo anche dall'altro lato 24.

E sigilla bene il rotolo ottenuto, premendo delicatamente al centro con le mani 25.

Trasferisci lo strudel di mele, capovolto, su una teglia con carta forno 26.

Spennella la superficie con il tuorlo 27, leggermente sbattuto con il latte.

Fai 3 tagli obliqui sulla superficie dello strudel 28.

E inforna a 180°C per circa 35 minuti, o fino a doratura 29.

Una volta cotto, sforna lo strudel 30, trasferiscilo su una gratella per dolci e lascialo intiepidire.

Spolverizzalo quindi con lo zucchero a velo 31.

Disponi lo strudel su un vassoio, taglialo a fette di circa 4 cm di spessore 32, porta in tavola e servi.

Conservazione

Lo strudel di mele si conserva sotto una campana di vetro per 2-3 giorni massimo. Per gustarlo in tutta la sua fragranza ti suggeriamo di scaldarlo per qualche minuto in forno, prima di portarlo in tavola.

4
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4