ricetta

Gelato alla vaniglia: la ricetta facile senza gelatiera e uova

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Maria Matichecchia
47
Immagine
ingredienti
Panna fresca da montare
500 ml
Latte condensato
350 ml
Zucchero
80 gr
Estratto di vaniglia
1 cucchiaio
Whisky
1 cucchiaio

Il gelato alla vaniglia è un dessert cremoso e delicato, perfetto da gustare a merenda o da proporre agli ospiti dopo una cena estiva. Facile e veloce, è senza uova, quindi leggerissimo e adatto anche agli intolleranti, e soprattutto si prepara senza l'ausilio della gelatiera. Ti serviranno solo una ciotola e delle fruste elettriche: poche mosse e un po' di pazienza (il gelato, infatti, dovrà riposare alcune ore in freezer), ma il risultato finale ti ripagherà dell'attesa. Fresco, avvolgente e dolce al punto giusto, è sempre il momento opportuno per assaporare un buon gelato fatto in casa.

Da questa base puoi partire per realizzare anche altre versioni: puoi arricchirlo con uvetta, gocce di cioccolato, una granella di nocciole o dei pistacchi tritati. Al momento del servizio, puoi distribuirlo nelle coppette individuali e guarnirlo con un ciuffo di panna montata, un topping ai frutti di bosco, del cioccolato fuso e qualche biscottino sbriciolato: una vera e propria delizia a cui sarà impossibile resistere. Se non ti piace il whisky, puoi sostituirlo con il rum (l'alcol aiuta a non far cristallizzare il gelato), ma puoi anche decidere di ometterlo se destinato ai più piccoli.

Per una resa ottimale, prepara il gelato la sera precedente. Capirai che è pronto quando riuscirai a formare la classica pallina con l'aiuto di un porzionatore da gelato. Scopri come fare seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ami il gelato, prova anche quello alla crema e alla stracciatella, due gusti altrettanto classici e intramontabili.

Come preparare il gelato alla vaniglia

Versa la panna ben fredda di frigo in una ciotola, possibilmente di vetro o di acciaio, e montala con l'aiuto delle fruste elettriche 1. Trasferiscila intanto in frigorifero mentre continui la preparazione.

In una ciotola a parte versa il latte condensato 2.

Versa lo zucchero 3.

Profuma con l'estratto di vaniglia 4.

Unisci il whisky 5.

Mescola con una spatola fino a ottenere una crema liscia e priva di grumi 6.

Riprendi la panna dal frigo e incorpora lentamente la crema di latte 7, aiutandoti con una spatola e mescolando con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

Versa il composto ottenuto in un contenitore di metallo (o in uno stampo da plumcake) e livella con una spatola 8. Trasferisci in freezer per almeno 5-6 ore.

Trascorso il tempo di riposo, il gelato alla vaniglia è pronto per essere gustato 9.

Distribuisci il gelato nelle coppette individuali e servi immediatamente 10.

Conservazione

Potete conservarlo in freezer per circa due settimane, ma coprite il contenitore per non far creare della brina sopra il gelato.

47
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
47