ricetta

Gelato alla stracciatella: la ricetta del celebre dessert senza gelatiera

Preparazione: 10 Min
Cottura: 5 Min
Raffreddamento: 1 notte + 6 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
35
Immagine
ingredienti
Latte intero
500 ml
Panna liquida non zuccherata
250 ml
Zucchero
200 gr
Cioccolato fondente
100 gr
Bacca di vaniglia
1

Il gelato alla stracciatella è un classico della gelateria italiana amato da grandi e piccini: un gusto cremoso e delicato, realizzato con la base del gelato al fiordilatte, o alla panna, e arricchito con scagliette di cioccolato. Un gusto di gelato nato a Bergamo nel 1941, grazie a Enrico Panattoni, che lo propose la prima volta nel suo caffè "La Marianna", divenuto poi una famoso in tutto il mondo. Il nome "stracciatella" deriva proprio dal contrasto cremoso del gelato "stracciato" con il croccante cioccolato fondente.

Prepararlo a casa però è davvero semplice: esiste infatti un metodo infallibile per farlo comodamente da casa senza l’impiego della gelatiera. Ti basterà scaldare in un pentolino dai bordi alti il latte con la panna, lo zucchero e i semi di vaniglia. Una volta sfiorato il bollore, trasferisci il composto in un mixer e frulla per 1 minuto. Versa, a questo punto, il liquido semi-montato in uno stampo per tortine da porre in congelatore per 1 notte. Ottenute delle tortine di gelato, rimettile all’interno del mixer e aziona una seconda volta. Otterrai da questo procedimento una crema densa alla quale aggiungere, infine, le scaglie di cioccolato fondente. Trasferisci la crema una seconda volta in congelatore per 6 ore e il gioco è fatto. Il risultato finale sarà un gelato delizioso e inconfondibile proprio come in gelateria, che potrai gustare anche su sfiziosi coni gelato fatti in casa.

Per aromatizzare il vostro gelato alla stracciatella, puoi sostituire la bacca di vaniglia con una fialetta di essenza di vaniglia. Inoltre puoi utilizzare il cioccolato fondente in scaglie, in gocce oppure cioccolato fuso da stracciare nel gelato appena pronto.

Se ti è piaciuta questa preparazione, prova anche la ricetta del gelato alla ricotta o quella del gelato alla crema.

Come si prepara il gelato alla stracciatella

Versa all’interno di un pentolino dai bordi alti il latte 1.

Unisci la panna 2.

Aggiungi anche lo zucchero 3.

E, infine, unisci i semi di una bacca di vaniglia 4.

Porta tutto sul fuoco e scalda fino a sfiorare il bollore mescolando con una frusta 5. Fai intiepidire.

Versa il composto all’interno di un mixer e aziona per 1 minuto 6.

Versa la crema all’interno di uno stampo per tortine e riponi in freezer per 1 notte 7.

Prendi le tortine ghiacciate e ponile nuovamente all’interno del mixer 8.

Aziona e frulla fino a ottenere una crema 9.

Trasferisci la crema all’interno di uno stampo rettangolare 10.

Aggiungi il cioccolato tritato finemente e mescola con un cucchiaio per uniformare 11.

Trasferisci in freezer per 6 ore 12.

Il tuo gelato alla stracciatella è pronto per essere servito 13.

Conservazione

Il gelato alla stracciatella si conserva in freezer per 3 o 4 giorni al massimo.

35
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
35