ricetta

Pasta matta: la ricetta dell’impasto perfetto per strudel e torte salate

Preparazione: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
448
Immagine
ingredienti
Farina tipo 1
200 gr
Acqua fredda
100 gr
Olio extravergine di oliva
3 cucchiai
Aceto di mele
1 cucchiaio
Sale marino
1 pizzico

La pasta matta è un impasto base versatile e dal gusto neutro, perfetto per le torte salate, ma anche per molte ricette dolci. Gli ingredienti principali sono acqua e farina: è chiamata anche "pasta morta", a causa dell'assenza di lievito. L'unico grasso utilizzato è l'olio extravergine di oliva, inserito al posto del burro. Questo tipo di impasto sostituisce spesso la pasta brisée in cucina: più elastica e leggera rispetto a quest'ultima, si caratterizza per il sapore delicato, che la rende adatta alla realizzazione di crostate, rustici, fagottini ripieni, stuzzichini e strudel sia dolci sia salati.

Di facile esecuzione, si prepara davvero in pochissimi minuti: vi basterà lavorare gli ingredienti in una ciotola, stendere la sfoglia molto sottilmente, quindi procedere con la farcitura che desiderate, sia dolce sia salata. Per un risultato ottimale, vi consigliamo di lasciarla riposare per circa un'ora, meglio se in frigorifero: in questo modo l'impasto assumerà la consistenza giusta.

Stendete la sfoglia con un matterello, finché non risulterà quasi trasparente, così che, una volta cotta, sarà friabile e croccantissima. La pasta matta viene usata molto in Liguria, ad esempio per la celebre torta pasqualina, ma potete utilizzarla per realizzare un goloso strudel di mele oppure una crostata salata con zucchine e provolone dolce. Partendo dall'impasto classico, potete dare vita a diverse varianti: potete aggiungere delle spezie, come cannella, vaniglia, scorzetta di arancia, delle erbette aromatiche fresche o essiccate e così via.

Scoprite come preparare la pasta matta seguendo passo passo la nostra semplice ricetta.

Come preparare la pasta matta

In una ciotola versate la farina, miscelata con il sale, e create una fontana al centro 1.

Versate l’acqua 2.

Iniziate a mescolare dal centro verso l’esterno con un mestolo di legno 3.

Aggiungete l’olio 4 e continuate a impastare.

Versate l'aceto 5 e mescolate ancora.

Trasferite la massa su una spianatoia infarinata e continuate a impastare finché non avrete un panetto liscio ed elastico 6.

Coprite con un telo 7 e lasciate riposare per un'oretta.

Trascorso il tempo di riposo, iniziate a stendere il panetto 8.

Dovrete ottenere una sfoglia di pochi millimetri di spessore 9.

A questo punto la pasta matta è pronta per accogliere una deliziosa farcitura, sia dolce sia salata 10.

Conservazione

La pasta matta si conserva perfettamente in frigorifero, coperta con un foglio di pellicola trasparente, per circa 2 giorni. Potete anche prepararla con largo anticipo, trasferirla in un apposito sacchetto gelo e surgelarla (abbiate cura di tirarla fuori dal freezer circa 6 ore prima di utilizzarla).

448
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
448