ricetta

Castagnole al cioccolato: la ricetta (fritta e al forno) della variante golosa al cacao

Preparazione: 10 Min
Cottura: 20 Min
Riposo: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Carlotta Falletti
142
Immagine

Le castagnole al cioccolato sono dei dolcetti di Carnevale fritti: una variante golosa, arricchita con cacao e gocce di cioccolato, delle classiche castagnole, i dolci tipici a base di farina, uova e burro, ricoperti di zucchero semolato e spesso preparati anche in versione ripiena, con impasto alla ricottasenza glutine o nella variante salata.

Sono croccanti all'esterno e morbide al cuore, grazie alle gocce di cioccolato che, dopo la cottura, rendono la consistenza delle castagnole ancora più scioglievole al morso. Dal gusto intenso e piacevolmente aromatico di cacao, sono così soffici e squisite da conquistare proprio tutti, grandi e piccini.

Facilissime e veloci da realizzare, ti basterà mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola e formare le palline. I segreti per averle morbide e leggere sono: utilizzare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente e friggerle in olio di semi bollente. Per una riuscita ottimale, ti consigliamo di usare l'olio di semi di arachide, inodore e con un elevato punto di fumo, tra i grassi migliori per friggere: portalo alla giusta temperatura e friggi poche castagnole alla volta, per evitare di abbassarla. Se preferisci una versione più leggera, ti spieghiamo anche come cuocerle in forno e ottenere comunque un risultato soffice e gustoso.

Scopri come realizzare le castagnole al cioccolato, fritte o al forno, seguendo passo passo la nostra ricetta facile e veloce. Puoi offrirle in occasione di una festa, un buffet o al termine di una cena con ospiti, magari insieme alle chiacchiere, alle graffe o a dei golosi bomboloni.

ingredienti
Per circa 25 castagnola al cioccolato
Farina 00
180 gr
Gocce di cioccolato
60 gr
Zucchero semolato
50 gr
Burro morbido
40 gr
Cacao amaro in polvere
30 gr
Rum scuro
20 gr
Uovo a temperatura ambiente
1
Lievito per dolci
8 gr
Per friggere e decorare
Olio di semi di arachidi
q.b.
Zucchero semolato
q.b.

Come preparare le castagnole al cioccolato

Per preparare le castagnole al cioccolato, inizia a realizzare l'impasto. Metti il cacao in una ciotola e aggiungi la farina, lo zucchero e il lievito 1.

Aromatizza gli ingredienti secchi con il rum. Aggiungi il burro morbido, tagliato a tocchetti e inserisci nell'impasto anche l'uovo 2. Inizia a lavorare il composto con le mani: dovrai ottenere un impasto compatto e malleabile.

Incorpora anche il cacao e le gocce di cioccolato 3.

Prosegui a lavorare l'impasto, finché non risulterà liscio e omogeneo. A questo punto, forma un panetto 4, avvolgilo nella pellicola trasparente e trasferiscilo in frigo per almeno 20 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, forma delle palline da circa 10 grammi l'una e tienile da parte 5.

Intanto, fai scaldare abbondante olio di semi in una casseruola e aspetta che raggiunga la temperatura perfetta per la frittura: 175 °C. Durante questa fase, ti consigliamo di munirti di un buon termometro da cucina, ma se non lo hai a disposizione, puoi utilizzare uno dei metodi alternativi per monitorare la temperatura dell'olio o provare a tuffare in pentola un pezzettino d'impasto: se si formano delle bollicine intorno e non affonda, l'olio è pronto. A questo punto, friggi le castagnole 3-4 per volta, in modo da non abbassare la temperatura dell'olio e garantire così una cottura uniforme 6.

Quando saranno ben dorate, scola le castagnole su carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso e passale nello zucchero ancora calde 7.

Disponi i dolcetti su un piatto da portata e servi: le castagnole al cioccolato sono pronte per essere gustate 8.

Come preparare le castagnole al cioccolato al forno

Immagine

Per ottenere una variante più leggera delle castagnole al cioccolato, puoi optare per la cottura in forno. Preriscalda quest'ultimo a 180 °C in modalità statica, disponi le palline d'impasto su carta forno, a una distanza di 5 cm l'una dall'altra, e cuocile in forno per 15 minuti. Trascorso il tempo indicato, sfornale e lasciale raffreddare leggermente. Infine, spolvera con lo zucchero a velo e servi.

Consigli

Per ottenere delle castagnole dal sapore aromatico, puoi arricchire l'impasto con scorza d'arancia o di limone e la vaniglia (sotto forma di estratto o in polvere). Puoi sostituire il rum con la sambuca, il brandy o, per una versione analcolica, con del succo d'arancia, mentre per le gocce di cioccolato puoi scegliere sia un classico fondente, oppure del cioccolato bianco o al latte. Anche per la decorazione finale puoi variare, magari utilizzando lo zucchero a velo o la farina di cocco al posto dello zucchero semolato.

Se preferisci, puoi lasciare l'impasto bianco e omettere il cacao, ma non ti consigliamo di sostituirlo con il cioccolato sciolto. Infine, sconsigliamo di riempire le castagnole, dal momento che presenteranno un interno soffice ma compatto.

Conservazione

Per assaporarne tutta la bontà, ti consigliamo di consumare le castagnole al cioccolato calde, appena fritte. Se dovessero avanzare, puoi conservarle a temperatura ambiente, in un apposito contenitore ermetico o nei sacchetti per alimenti, per massimo 1 giorno: naturalmente perderanno la morbidezza iniziale, ma saranno ugualmente squisite.

Se prepari le castagnole al forno, puoi tenerle in frigo per 3-4 giorni, coperte con la pellicola per alimenti.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
142