video suggerito
video suggerito
4 Giugno 2024 13:00

Fiori di zucca: proprietà, utilizzi in cucina e le migliori ricette per gustarli

Delicati e scenografici, i fiori di zucca e quelli di zucchina fanno bella mostra di sé sui banchi dei mercati. Disponibili, tuttavia, per un periodo di tempo piuttosto breve, vanno "sfruttati" al massimo - anche per le ottime proprietà benefiche - e impiegati in cucina: tra fritture dorate e primi irresistibili, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

A cura di Emanuela Bianconi
170
Immagine

Delicati e dall'aroma tenue, ma persistente, i fiori di zucca e di zucchina sono tra i pochissimi fiori, insieme a quelli del carciofo, a essere consumati interi. Sfiziosi, colorati e molto scenografici, sono ortaggi tipicamente primaverili, disponibili in un brevissimo periodo, ed è possibile trovarli sui banchi dei mercati attaccati alle zucchine o raccolti a mazzetti.

Da gustare adesso o mai più, impiegati in ricette classiche e creative. Spesso protagonisti della nostra cucina più tradizionale, in particolare di quella ligure, campana, romana ed emiliana, si fanno decisamente amare quando serviti fritti in pastella, come antipasto di una "pizzata" tra amici, ma sono deliziosi anche cucinati al forno o abbinati ai primi piatti, rivelando tutta la loro versatilità ed ecletticità gastronomica.

E non finisce qui: ricchi di acqua e poveri di calorie – appena 18 per 100 grammi –, sono perfetti per le stagioni dalle temperature più elevate, in cui si desidera mangiare qualcosa di leggero, che non appesantisca digestione e linea, ma che sia al tempo stesso gustoso e appagante. Ottima fonte di vitamine e sali minerali, vantano una potente azione antiossidante.

Fiori di zucca o di zucchina?

Con questi due termini si indicano le infiorescenze di piante appartenenti alla famiglia delle Cucurbitacee. In Italia i fiori di zucca si ricavano prevalentemente dalla varietà moschata e da quella maxima; i secondi, invece, dalla specie cucurbita pepo. Entrambi, una volta aperti, si presentano a forma di stella e con un pistillo interno.

E quindi come si distinguono? I fiori di zucchina sono leggermente più piccoli e si caratterizzano per la forma allungata, una gradazione di colore più aranciata e un aroma meno pronunciato; i fiori di zucca, invece, hanno dimensioni maggiori, sfumatura giallo tenue e una profumazione più accentuata (sono i migliori nelle ricette che prevedono una farcitura); il sapore, invece, è molto simile e di difficile distinzione.

La raccolta avviene tra maggio e luglio, ed è preferibile che si svolga nelle prime ore del mattino, quando le infiorescenze si presentano ancora ben aperte e turgide. Entrambi hanno gli organi di riproduzione separati, per cui esistono fiori maschili e femminili: sono da cogliere solamente i primi. La differenza sta nel fatto che quelli maschili sono portati da un lungo peduncolo, mentre quelli femminili sono posti al vertice del frutto che va ingrossandosi.

Immagine

Le proprietà dei fiori di zucca

Composti principalmente da acqua, circa il 94 per cento, i fiori di zucca vantano eccezionali proprietà diuretiche e drenanti. Questa caratteristica li rende particolarmente adatti alla stagione in cui sono disponibili, ovvero la primavera, momento deputato all'eliminazione delle scorie e tossine invernali, e dunque al benefico rinnovamento cellulare.

Poveri di calorie, appena 18 ogni 100 grammi, e carboidrati, possono essere consumati in tutta tranquillità da chi segue un regime dietetico o da chi è semplicemente attento alla linea. La presenza di fibre aumenta anche il senso di sazietà, ritardando lo stimolo dell'appetito. Se mangiati crudi o cucinati in maniera leggera, sono anche facilmente digeribili e adatti anche a chi soffre di gonfiore addominale o stipsi.

Buona fonte di vitamine e sali minerali, vantano in particolare una notevole quantità di ferro, calcio e fosforo; presentano anche un quantitativo rilevante di vitamina C e soprattutto A: quest'ultima ha un ruolo fondamentale nella salute di pelle, membrane cellulari e vista. Grazie al contenuto di carotenoidi, ai quali si deve la caratteristica colorazione gialla, svolgono anche una potente azione antiossidante e anti-aging.

Immagine

Usi in cucina

Dal sentore tenue e delicato, i fiori di zucca si prestano a infiniti usi gastronomici, pronti a rendere super sfiziosi e raffinati qualunque antipasto, primo, secondo o contorno. Disponibili solo per un periodo piuttosto limitato di tempo, non lasciamoceli sfuggire e, una volta acquistati, conserviamoli al meglio per farli durare il più a lungo possibile.

Ma come vanno scelti? La freschezza si giudica dall’integrità della forma: il fiore deve essere gonfio e sodo, con i margini ben distesi e senza arricciature; il calice appena aperto e il colore vivido e brillante. Vista la loro fragilità, non sciacquarli direttamente sotto l'acqua corrente, ma inumidisci un foglio di carta assorbente da cucina e passalo delicatamente sui petali esterni.

In cucina possono essere protagonisti di ricette sia tradizionali sia più creative: come i classici fiori di zucca alla romana; nella versione classica vengono generosamente farciti con mozzarella e acciughe, passati in una pastella leggera a base di farina, acqua e lievito, quindi fritti in olio di semi bollente; dorati e filanti al cuore, sono l'antipasto ideale di qualunque "pizzata" o aperitivo tra amici.

Immersi in una pastella lievitata, preparata con farina, uova e parmigiano, e poi fritti a cucchiaiate, danno vita a un'antica ricetta di origine campana: le pizzelle di sciurilli (così chiamati in dialetto napoletano i fiori di zucca), classico e godurioso street food disponibile nelle friggitorie sparse tra i vicoli del centro storico.

Per una versione decisamente più light, è possibile preparare un composto a base di ricotta, formaggio grattugiato ed erbette aromatiche, quindi riempire delicatamente i fiori, facendo attenzione che non si rompano e restino integri, e poi passarli in forno a 180 °C per una decina di minuti; la forma caratteristica e "accogliente", unita alla grande versatilità, ci consente di spaziare anche con altri ingredienti e confezionare farce di carne, pesce o verdure.

Oltre a gustarli "imbottiti", i fiori di zucca donano colore ed eleganza a quiche, sformati e torte salate; possono essere abbinati a paste secche o fresche, risotti avvolgenti e all'onda, da mantecare con formaggi cremosi tipo robiola o ricotta, o ancora saltati velocemente in padella con cipolla, tagliata sottilmente e un filo di olio extravergine di oliva: un contorno semplice e super veloce che esalterà delle scaloppine di vitello, un filetto di salmone alla griglia o un calamaro alla piastra.

Un altro abbinamento vincente è quello con le uova: sbattute con un goccio di latte, una manciata di parmigiano e un pizzico di sale, poi arricchite con questi ortaggi e infine passate in forno o cotte in padella, si trasformano in una frittata gustosa e letteralmente salva cena: da gustare calda o a temperatura ambiente, ti basterà accompagnarla con un'insalata mista e qualche fettina di pane casereccio fresco per avere un pasto completo e saziante adatto a grandi e piccini. Se dovesse avanzare, è perfetta anche per la schiscetta del giorno successivo in ufficio.

Se desideri assaporarli in tutta la loro purezza, allora provali crudi in insalata: dopo averli mondati con delicatezza, mescolali a valerianella, spinacino fresco, fragole, avocado e pinoli tostati; irrora la pietanza con un'emulsione a base di olio extravergine di oliva, aceto balsamico e salsa tamari, cospargi con feta sbriciolata e gusta, accompagnando con crostini di segale tostati in forno.

1. Fiori di zucca alla romana: la ricetta dell’antipasto tipico della cucina romana
Fiori di zucca alla romana

I fiori di zucca alla romana sono una golosa specialità tipica della cucina romana, servita tradizionalmente come antipasto. Croccanti fuori e filanti al cuore, sono una presenza immancabile nelle rosticcerie della Capitale insieme agli altrettanto celebri supplì al telefono. Si tratta della variante ripiena di acciughe sott'olio e mozzarella dei classici fiori di zucca in pastella. Il risultato finale è saporito e filante. La loro pastella senza lievito, inoltre, è una sorta di tempura a base di farina e acqua frizzante freddissima.

Leggi tutta la ricetta
2. Fiori di zucca ripieni di patate
Fiori di zucchina ripieni di patate

I fiori di zucca ripieni di patate sono un antipasto sfizioso e saporito da preparare tra la primavera e l'estate, quando queste deliziose infiorescenze dal sapore dolce e delicato sono reperibili sui banchi del mercato. Nella nostra versione i fiori di zucca interi, una volta riempiti, vengono cotti in forno con un filo d'olio extravergine di oliva e una spolverizzata di parmigiano: una variante più leggera e salutare dei tradizionali fiori di zucca fritti.

Leggi tutta la ricetta
3. Fiori di zucca al forno: la ricetta dell’antipasto gratinato
fiori di zucca gratinati al forno

I fiori di zucca al forno sono un contorno semplice e delizioso, ideale da servire anche come antipasto in apertura di un pranzo di famiglia o una cena estiva tra amici. Una ricetta senza uova leggera, veloce e facile da preparare: occorreranno solo fiori di zucca freschissimi, pangrattato, parmigiano, prezzemolo, olio extravergine di oliva e sale.

Leggi tutta la ricetta
4. Fiori di zucca fritti in pastella: come farli croccanti
Immagine

I fiori di zucca fritti sono un antipasto delizioso e stuzzicante a cui è impossibile resistere. Realizzarli è davvero semplice: in questa versione li faremo ripieni di mozzarella e acciughe ma, se vuoi, puoi lasciarli vuoi all'interno e gustarti solo il fiore di zucca fritto in pastella.

Leggi tutta la ricetta
5. Torta salata ai fiori di zucca: la ricetta semplice e gustosa del rustico vegetariano
Torta salata con fiori di zucca

La torta salata con fiori di zucca è un piatto vegetariano gustoso, versatile e facile da preparare. Si tratta di una torta salata primaverile, realizzata con una base di pasta brisée, farcita con un morbido ripieno di zucchine, ricotta vaccina e spezie, decorata con fiori di zucca e poi cotta in forno.

Leggi tutta la ricetta
6. Pasta fiori di zucca e pomodorini: la ricetta del primo piatto fresco e aromatico
Pasta fiori di zucca e pomodorini

La pasta fiori di zucca e pomodorini è un primo semplice e gustoso, la versione estiva della pasta con fiori di zucca. I fiori di zucca sono ortaggi poco calorici, ricchi di vitamine e sali minerali, che raggiungono l'apice della loro stagionalità in primavera, ma possono essere facilmente gustati anche nei mesi più caldi dell'anno: spesso preparati fritti o ripieni, sono ottimi per realizzare anche tortini e risotti.

Leggi tutta la ricetta
7. Pasta ai fiori di zucca: la ricetta del primo piatto cremoso e saporito
pasta-ai-fiori-di-zucca

La pasta ai fiori di zucca è un primo piatto cremoso, facile e veloce, in cui il condimento si prepara nel tempo di cottura della pasta, circa 15 minuti. Preparati tradizionalmente fritti o ripieni, i fiori di zucca sono perfetti anche da utilizzare come condimento di saporiti primi piatti primaverili perché si trovano freschi di stagione proprio in primavera, sebbene si possano gustare anche in estate. Si tratta di ortaggi poco calorici, facilmente digeribili e ricchi di vitamine e sali minerali, oltre che capaci di esercitare una forte azione antiossidante.

Leggi tutta la ricetta
8. Pasta ai fiori di zucca e zafferano: la ricetta del primo piatto cremoso e colorato
Immagine

La pasta ai fiori di zucca e zafferano è un primo saporito e avvolgente, ideale da consumare tra la primavera e l'estate, per godere al massimo della stagionalità dei fiori di zucca, ortaggi leggeri, colorati e ricchi di benefici per la salute.

Leggi tutta la ricetta
9. Pasta con fiori di zucca e feta: la ricetta del primo piatto semplice e delizioso
Immagine

La pasta con fiori di zucca e feta è un primo piatto semplice e davvero squisito, una versione alternativa della pasta con fiori di zucca: perfetta da preparare durante la stagione primaverile e quella estiva, è ideale per un pranzo in famiglia o una cena con gli amici. Si tratta di una ricetta molto facile e veloce: i fiori di zucca, una volta puliti, vengono saltati in padella con uno spicchio di aglio e l'olio extravergine di oliva, frullati in crema e poi uniti alla feta a cubetti. Il risultato è un condimento saporito e avvolgente, perfetto per accogliere il tuo formato di pasta preferito.

Leggi tutta la ricetta
10. Risotto ai fiori di zucca: la ricetta del primo piatto dal sapore delicato
Risotto ai fiori di zucca

Il risotto ai fiori di zucca è un primo piatto delicato e cremoso, perfetto per un pranzo o una cena con gli amici. Una ricetta facile da realizzare e che conquisterà grandi e piccini: il riso viene tostato in padella, cotto per assorbimento con il brodo vegetale e poi mantecato con burro e parmigiano grattugiato, per renderlo ancora più avvolgente. Quasi al termine di cottura, si aggiungono i fiori di zucca, puliti e sminuzzati, e lo zafferano in polvere, spezia che donerà alla pietanza un profumo e un sapore inconfondibili. Per una nota croccante e piacevolmente sapida, abbiamo guarnito il risotto con dei cubetti di pancetta rosolati in padella.

Leggi tutta la ricetta
11. Risotto fiori di zucca e gamberetti: la ricetta del primo piatto raffinato e saporito
Risotto fiori di zucca e gamberetti

Il risotto fiori di zucca e gamberetti è un primo piatto raffinato e gustoso, perfetto da servire durante un pranzo in famiglia o una cena tra amici a base di pesce. Per prepararlo dovrai per prima cosa insaporire le zucchine in padella con il cipollotto tritato, i fiori di zucca e i gamberetti, e poi unire successivamente il riso che verrà sfumato con del vino bianco, tostato per un paio di minuti e poi cotto aggiungendo man mano il brodo vegetale bollente. Una volta pronto, verrà mantecato con una noce di burro ben fredda che, grazie allo schock termico, renderà il risotto ancor più cremoso e all’onda.

Leggi tutta la ricetta
12. Risotto fiori di zucca e alici: la ricetta del piatto perfetto per la primavera
risotto fiori di zucca e alici

Il risotto fiori di zucca e alici è un primo piatto semplice e gustoso, perfetto per un pranzo di primavera in famiglia. Il riso della varietà Carnaroli viene prima tostato in padella con un filo di olio e le alici, quindi portato a cottura versando del brodo vegetale caldo man mano che questo viene assorbito. A pochi minuti dal termine, vengono aggiunti i fiori di zucca che, delicati e scenografici, vengono esaltati dalla nota sapida delle alici e da quella intensa dello stracchino, per un risultato cremoso e perfettamente mantecato. Facile e alla portata di tutti, scoprite come realizzarlo alla perfezione seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
13. Pasta con cozze e fiori di zucca: la ricetta del primo di mare cremoso e saporito
Immagine

La pasta con cozze e fiori di zucca è un primo particolarmente cremoso e saporito perfetto da servire per il pranzo della domenica in famiglia o per una cena estiva a base di pesce in compagnia di amici. Nella nostra versione i fiori di zucca, dal sapore dolce e delicato, vengono frullati e ridotti in crema insieme al pecorino grattugiato e all'acqua di cottura dei mitili filtrata: per un risultato gustoso e ben bilanciato che conquisterà tutti sin dal primo assaggio.

Leggi tutta la ricetta
14. Tortino di fiori di zucca: la ricetta del rustico soffice e fragrante
Immagine

Il tortino di fiori di zucca è una ricetta perfetta da portare in tavola tra la fine della primavera e la metà dell'estate, quando il raccolto dei fiori di zucca è ricco e copioso. Si tratta di una sorta di pizza salata, ideale da proporre sia come antipasto sia come piatto unico, caratterizzata da una consistenza soffice e filante, e da un bordo dorato e croccante che conquisterà tutti sin dal primo morso.

Leggi tutta la ricetta
15. Parmigiana di fiori di zucca: la ricetta della variante golosa e saporita
Immagine

La parmigiana di fiori di zucca è una delle tante varianti della celebre parmigiana di melanzane, qui preparata con fiori di zucca fritti in pastella, sugo di pomodoro, mozzarella e parmigiano grattugiato. Originale e ricca di gusto, è ideale da preparare tra la fine della primavera e l'inizio dell'estate con i fiori di zucca freschi, assicurandosi che abbiano corolle integre e turgide.

Leggi tutta la ricetta
16. Fiori di zucca in padella: la ricetta del contorno facile e veloce
Immagine

I fiori di zucca in padella sono un contorno facile e veloce, ideale da preparare durante la stagione primaverile e quella estiva: sfiziosi e colorati, queste infiorescenze, che è possibile trovare sui banchi dei mercati a mazzetti oppure attaccati alle zucchine, sono anche assai versatili in cucina.

Leggi tutta la ricetta
17. Polpette di fiori di zucca: la ricetta dei bocconcini fritti dorati e fragranti
Polpette di fiori di zucca

Le polpette di fiori di zucca sono delle crocchette semplici e sfiziose, ideali da portare in tavola in apertura del pasto o come secondo vegetariano, in occasione di una cena in compagnia di amici. Si tratta di una ricetta facile e veloce, pronta in soli 10 minuti, da preparare tra la fine della primavera e la metà dell’estate, quando il raccolto dei fiori di zucca e di zucchina è ricco e copioso.

Leggi tutta la ricetta
18. Frittata ai fiori di zucca: la ricetta del secondo piatto facile e saporito
Frittata ai fiori di zucca

La frittata ai fiori di zucca è un secondo piatto vegetariano: si tratta di una ricetta leggera e gustosa, perfetta per una cena con amici e familiari, un picnic o per una gita fuori porta. I fiori di zucca, protagonisti dei banchi della verdura nei mesi estivi, si prestano benissimo a preparazioni come la frittata o le fritture, ma sono ideali cotti in forno e riempiti con farce golose.

Leggi tutta la ricetta
19. Pizza di fiori di zucca di mamma Graziella: la ricetta del piatto semplice e irresistibile
Pizza di fiori di zucca di mamma Graziella

La pizza di fiori di zucca di mamma Graziella è una ricetta semplice e molto gustosa, a cui la redazione di Cookist è particolarmente legata. Prevede una preparazione simile ai fiori di zucca in pastella, ma stavolta cotti in forno. Vi basterà realizzare una velocissima pastella con farina, uova e acqua, quindi passarvi i fiori di zucca, che dovranno essere freschissimi, e cuocere tutto in forno. Una volta a cottura, completate con mozzarella a dadini e alici sott'olio, infornate nuovamente e proseguite ancora per qualche minuto, finché la preparazione non sarà ben dorata e filante. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta e servitela, tagliata a spicchi, come antipasto o secondo piatto in occasione di un aperitivo o una cena informale tra amici: andrà letteralmente a ruba.

Leggi tutta la ricetta
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
170
api url views