ricetta

Crostata al gelo di anguria: la ricetta del dolce tipico siciliano con gelo di mellone

Preparazione: 50 Min
Cottura: 60 Min
Riposo: 2 ore e 1/2
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Eleonora Tiso
13
Immagine
ingredienti
Per la pasta frolla
Farina 00
500 gr
Burro
200 gr
Zucchero semolato
200 gr
Uova
3
Limone
1
Sale
q.b.
Lievito per dolci
q.b.
Per il gelo di anguria
Succo di anguria
1 l
Zucchero semolato
80 gr
Amido di mais
80 gr
per la finitura
Granella di pistacchi tostati
q.b.
ti servono inoltre
Burro
q.b.
Farina 00
q.b.

La crostata al gelo di anguria è un dolce tipico siciliano preparato con un guscio fragrante di pasta frolla fatta in casa e un ripieno goloso di gelo di mellone: il celebre dessert al cucchiaio, amatissimo in tutta l'Isola, qui utilizzato come farcitura al posto della più classica marmellata. Una specialità estiva fresca e deliziosa, ideale da servire al termine del pasto o all'ora della merenda, particolarmente diffusa nella zona di Palermo, dove è possibile gustarla nelle pasticcerie e nei panifici sparsi per la città, insieme a una spremuta o a una tazza di caffè.

Per portarla in tavola si parte dalla frolla, qui confezionata con l'aggiunta di un pizzico di lievito in polvere per un risultato più morbido al morso. Dopo un tempo di riposo, si stende la pasta in uno strato sottile, si riveste con questa uno stampo da 22 cm di diametro, imburrato e infarinato, e si versa quindi sulla base il gelo di anguria, precedentemente preparato cuocendo sul fuoco l'amido di mais setacciato con il succo del cocomero e lo zucchero semolato. Una volta realizzata con i ritagli di pasta avanzati la classica griglia, non ti rimarrà che infornare la crostata a 180 °C e cospargerla poi, a cottura ultimata, con un po' di granella di pistacchi tostati: otterrai così una golosità fragrante e cremosa, da consumare rigorosamente ben fredda in compagnia di tutta la famiglia e conservare in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 2-3 giorni massimo.

Se hai in casa un estrattore o una centrifuga, puoi utilizzarli per ricavare il succo dell'anguria, altrimenti sarà sufficiente privare la polpa dei semini, frullarla con un robot da cucina e passarla infine con un colino a maglie strette. Secondo il gusto personale puoi aromatizzare il succo con un pizzico di cannella o i semi di una bacca di vaniglia oppure, come tradizione palermitana vuole, puoi lasciarlo in infusione per qualche ora in frigo con una manciata di fiori di gelsomino e filtrarlo poi, prima di procedere con la preparazione.

A piacere puoi lucidare la crostata, dopo la cottura, con della gelatina per dolci oppure puoi decorarla con delle gocce di cioccolato fondente, da aggiungere o sostituire alla frutta secca. Se preferisci puoi realizzare la frolla senza lievito, come da scuola, oppure puoi cimentarti con una versione al cacao o gluten free: per un dessert adatto anche a ospiti celiaci o intolleranti al glutine.

Scopri come preparare la crostata al gelo di anguria seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche la cheesecake all'anguria oppure cimentati con altre specialità della pasticceria siciliana.

Come preparare la crostata al gelo di anguria

Prepara la pasta frolla: disponi la farina a fontana, rompi al centro le uova 1, aggiungi lo zucchero, il burro a pezzetti, un pizzico di sale e di lievito, e profuma con la scorza grattugiata del limone. Lavora quindi velocemente gli ingredienti, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Avvolgilo con un foglio di pellicola trasparente 2 e fai riposare in frigo per una mezz'ora.

Nel frattempo, prepara il gelo di anguria: in un pentolino dal fondo spesso, stempera l'amido di mais con il succo dell'anguria, mescolando spesso con l'aiuto di una frusta a mano 3.

Al termine dovrai ottenere un composto liscio e privo di grumi 4.

Aggiungi lo zucchero semolato 5 e metti sul fuoco.

Lascia cuocere su fiamma media, sempre mescolando, fino a ottenere una crema densa e lucida 6.

Trasferisci il gelo di anguria in un recipiente basso e largo 7, copri con un foglio di pellicola trasparente e lascia raffreddare in frigo.

Trascorso il tempo di riposo della frolla, stendila con un matterello su un piano di lavoro infarinato 8 a circa 1 cm di spessore.

Rivesti con il disco di frolla ottenuto una teglia da 22 cm di diametro, imburrata e infarinata, e rifila i bordi eliminando la pasta in eccesso 9.

Versa nel guscio di frolla il gelo di anguria ormai freddo e livella la superficie con il dorso di un cucchiaio 10.

Con i ritagli di frolla tenuti da parte forma tante striscioline e sistemale sul ripieno, in modo da creare la classica griglia 11; quindi metti la crostata in forno a 180 °C e lasciala cuocere per circa 45 minuti.

Una volta pronta, sforna la crostata al gelo di anguria, lasciala raffreddare completamente e sformala su un piatto da portata. Cospargi la superficie con un po' di granella di pistacchi tostati, taglia il dolce a fette 12 e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
13