ingredienti
  • Zucchero semolato 120 gr • 146 kcal
  • Amido di mais (maizena) 40 gr
  • Arance 1 kg • 34 kcal
  • Menta 1 ciuffo
  • granella di pistacchio q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il gelo d'arancia è la variante invernale del gelo di melone, specialità tipica siciliana. Si tratta di un dolce al cucchiaio realizzato con pochi e semplici ingredienti che, grazie all'impiego dell'amido e al riposo in frigorifero, assumerà la consistenza di un budino. Un dessert fresco, fragrante e anche molto leggero, poiché a base di sola frutta e privo di grassi, perfetto per concludere in bellezza una cena a base di pesce organizzata con gli amici più cari. Scoprite come realizzare questa versione agrumata seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il gelo d'arancia

spremere le arance

Spremete le arance e raccoglietene il succo (1).

filtrare la spremuta

Filtrate il succo con un colino a maglie fitte e ricavatene 500 ml (2).

sciogliere lo zucchero

Raccogliete lo zucchero in un pentolino e versate il succo d'arancia filtrato (3); mettete sul fuoco e fate scaldare fino a completo scioglimento mescolando con una frusta.

aggiungere l'amido

Aggiungete l'amido di mais setacciato e proseguite la cottura, mescolando in continuazione, finché la crema non inizierà ad addensarsi lasciando un velo sulla spatola (4). Spegnete e fate intiepidire.

versare negli stampi

Versate la crema in uno stampo da 12 piccole monoporzioni (5) e fate raffreddare completamente.

sformare il gelo

Trasferite in frigorifero e lasciate rassodare completamente per almeno 6 ore. Trascorso questo tempo, sformate delicatamente le formine di gelo (6).

servire il gelo d'arancia

Trasferite il gelo in un piatto da portata, guarnite a piacere con granella di pistacchio e foglioline di menta fresca (7), e servite.

Consigli

Per un risultato impeccabile, acquistate delle arance biologiche e non trattate, preferibilmente della varietà tarocco: dolcissime e succose, renderanno il dessert profumato e irresistibile.

Potete utilizzare 12 stampini piccoli, come suggerito nella nostra ricetta, oppure 6 stampini medi più grandi, tipo quelli per budino.

Se amate l'abbinamento agrumi e cioccolato, arricchite il composto con delle gocce di cioccolato fondente (prima di aggiungerle, fate raffreddare completamente il composto, altrimenti potrebbero sciogliersi), oppure guarnite in fase di presentazione con una cremina di cioccolato fuso.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il gelo di limonequello di fragole.

Conservazione

Il gelo di arancia si conserva in frigorifero, coperto in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per 1-2 giorni.